Immobili
Veicoli
keystone
SVIZZERA
06.06.20 - 09:320

«Ogni anno perdiamo migliaia di soldati»

Non c'è una guerra in corso. Ma un'emorragia di reclute, che preoccupa non poco Berna

Entro il 2030 l'esercito si ritroverà con un quarto dei militari in meno, secondo il comandante Thomas Süssli

BERNA - «Entro la fine del decennio all'esercito mancheranno circa un quarto dei soldati». A lanciare l'allarme è il capo delle forze armate elvetiche, Thomas Süssli, che in un'intervista pubblicata oggi dal Blick solleva il problema della carenza di risorse nelle truppe.

«Perdiamo ogni anno alcune migliaia di giovani che dovrebbero essere effettivamente a servizio», precisa Süssli rispondendo alle domande del quotidiano zurighese. A suo parere, è necessaria una discussione sulle capacità dell'esercito. «Se la Svizzera vuole lo stesso esercito di oggi, in futuro le truppe avranno bisogno di più personale».

Molti giovani decidono prima del reclutamento di fare il servizio civile invece della scuola reclute, spiega il 53enne. «Altri vogliono andare alla scuola reclute, ma non lo possono fare per motivi medici. Ci sono poi molti giovani che lasciano la scuola reclute e passano al servizio civile, spesso perché più compatibile con la loro professione».

«Voglio creare un esercito moderno, soprattutto per quanto riguarda la cultura e la digitalizzazione», afferma il capo delle forze armate: esso dovrebbe orientarsi alle nuove minacce. Ma «ci deve essere una relazione tra il profilo delle prestazioni richieste e le risorse a disposizione» avverte Süssli.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
20 min
Persone LGBTQI mobbizzate sul lavoro: «Un problema anche qui»
La questione è poco esplorata in Svizzera. Roman Heggli di Pink Cross: «Servono linee guida precise per le aziende»
SVIZZERA
1 ora
Il numero dei trapianti è tornato a quello pre-pandemia
Malgrado lo stress Covid il numero di donatori è aumentato, ma per chi aspetta un organo la situazione resta tesa
SVIZZERA
3 ore
L'acqua di rubinetto che diventa “termale” (e poco ecologica)
Un'inchiesta di Saldo fa luce sui consumi delle strutture wellness per scaldare l'acqua delle piscine
ZURIGO
10 ore
Fuga dalla pandemia, Tina Turner compra un "villaggio"
Una tenuta con dieci edifici e una villa sul lago di Zurigo. La star si è regalata un buen retiro da 70 milioni
SVIZZERA
10 ore
Gli aiuti per Skyguide potrebbero non bastare
Le perdite legate al crollo del traffico aereo sono stimate in 280 milioni di franchi per il 2020 e il 2021
BERNA
12 ore
Quello studio medico corona-scettico che non fa vaccinazioni
I responsabili della struttura di Langenthal non credono né all'efficacia, né alla sicurezza dei preparati disponibili.
BERNA
15 ore
A 203 chilometri all'ora sui 120
Pizzicato sulla A1 in territorio di Gurbrü (BE): si trattava di un diciassettenne con licenza per allievo conducente
ZURIGO
15 ore
Vaccini: «Effetti collaterali rari e non sempre segnalati»
Continuano a circolare segnalazioni circa gli effetti collaterali delle vaccinazioni.
ZUGO
16 ore
In polizia per un interrogatorio, si presenta sotto l'effetto di droga
È quanto accaduto martedì a Zugo. Si tratta di un ventenne, che era giunto al volante della sua auto
SVIZZERA
17 ore
La soddisfazione dei Cantoni
Secondo i direttori della sanità, il Consiglio federale ha tenuto conto della consultazione
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile