Immobili
Veicoli
Keystone
ZURIGO
05.06.20 - 14:210

L'aeroporto di Zurigo dovrà pagare 93'000 franchi per gli scavi archeologici

Lo ha stabilito il Tribunale federale. Le spese processuali ammontano a 5'000 franchi

ZURIGO - L'aeroporto di Zurigo deve pagare 93'000 franchi per uno scavo archeologico effettuato dal Cantone su un terreno adibito ad area di sosta per gli aeri. Lo ha stabilito in ultima istanza il Tribunale federale.

Lo scavo in questione è stato effettuato nel 2016 su territorio del comune di Rümlang, in località Loo/Glattwinkel, ed ha portato alla luce diversi oggetti di epoca romana, fra cui i resti di un mulino. L'aeroporto vi ha costruito una nuova piazza di sosta per gli aerei che richiedono più spazio.

Essendo noto che l'area si trovava in una zona archeologica, il Dipartimento cantonale delle costruzioni ha ordinato uno scavo di emergenza e all'inizio del 2017 ha inviato alla società dell'aeroporto una fattura per circa 93'000 franchi.

L'aeroporto ha allora presentato ricorso alla commissione cantonale dei ricorsi in materia edilizia, ottenendo in un primo tempo ragione. Il Cantone ha a sua volta fatto ricorso davanti al Tribunale amministrativo cantonale, che ha ribaltato la decisione e obbligato l'aeroporto a pagare.

L'aeroporto si è quindi rivolto al Tribunale federale che ha confermato la precedente decisione. Secondo i giudici di Losanna, l'aeroporto assolve un compito pubblico ed ha quindi anche l'obbligo di preservare gli oggetti degni di protezione e di pagarne le spese. Avendo perso la causa, l'aeroporto si dovrà sobbarcare anche 5000 franchi di spese processuali.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
GRIGIONI
24 min
Prolungato l'obbligo della mascherina nelle scuole grigionesi
Indossare sistematicamente la mascherina è uno dei provvedimenti più efficaci di protezione dai contagi.
GRIGIONI
10 ore
Il 2G in pista non ferma gli sciatori
La regola vale nel comprensorio internazionale di Samnaun. E le presenze non mancano
ZURIGO
10 ore
Investì una poliziotta, 11 anni di carcere per un 20enne
L'intenzionalità, nella manovra, ci sarebbe stata, ha stabilito il Tribunale distrettuale zurighese.
ZURIGO
15 ore
Il booster funziona bene
Nuovi dati mostrano come la terza dose garantisca tassi di mortalità e ospedalizzazione significativamente inferiori
BERNA
16 ore
Tifosi senza mascherina, nessun aumento dei contagi
È quanto constatano le autorità sanitarie cantonali di Berna dopo la Coppa del Mondo di sci ad Adelboden
SVIZZERA
19 ore
Medicamento anti Covid, presentata la domanda di omologazione
Il farmaco Paxlovid si compone di due principi attivi sintetici: Nirmatrelvir e Ritonavir.
BERNA
19 ore
«Il picco potrebbe essere stato raggiunto»
Da Berna, gli esperti della Task Force federale fanno il punto sulla situazione pandemica in Svizzera
ZUGO
19 ore
Ritrovato morto dopo più di dieci mesi
Il corpo senza vita del 39enne è stato ritrovato sabato scorso sul Rigi da alcuni alpinisti.
SVIZZERA
20 ore
In Svizzera altri 29'142 contagi in ventiquattro ore
Nelle cure intense del nostro paese, il 30,3% dei posti letto è occupato da pazienti Covid
FOTO
SVIZZERA
23 ore
«Non usatela, non protegge»
La Suva ha deciso di richiamare il prodotto: «La scarsa efficacia protettiva potrebbe risultare dannosa per la salute».
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile