Archivio Depositphotos
VALLESE
02.06.20 - 16:310
Aggiornamento : 17:16

Un castoro prende casa vicino a un negozio

È quanto accade in Vallese. Si tratterebbe di un «evento rarissimo»

SION - Un castoro sembra aver piantato le tende nel corso d'acqua Salanfe, che sfocia nella cascata di Pissevache a Vernayaz (VS), frequentando regolarmente il vicino negozietto di frutta e verdura. Per gli esperti, si tratta di un «evento straordinario.

Il proprietario del KM Zéro si è reso conto per primo dell'insolita presenza, ha rivelato la radio locale Rhône FM. L'uomo, dopo aver notato che un animale veniva a cibarsi dei suoi prodotti, ha installato una piccola telecamera notturna, immortalando il roditore.

Contattata da Keystone-ATS, la portavoce dell'associazione Beaverwatch, che si occupa di monitorare l'attività dei castori in Svizzera, ha sottolineato quanto si tratti di un caso raro. «A memoria, un esemplare che si avvicina regolarmente a una costruzione umana è un fatto eccezionale». Certo, questi mammiferi volentieri si rendono protagonisti di "furti" del genere, ma quanto accaduto a Vernayaz «si conta sulle dita di una mano».

Secondo la specialista, il fiume ospita verosimilmente una colonia. I castori vallesani sono circa un centinaio, mentre in Svizzera ci sono circa 3'500 esemplari. Vivono in piccoli gruppi famigliari che abbandonano dopo un paio d'anni e, ricorda la portavoce, sono protetti ed è proibito distruggere le barriere che costruiscono. Sono inoltre «molto utili per mantenere la biodiversità nei torrenti, soprattutto in caso di siccità».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
5 min
Gestione della pandemia nel mondo: la Svizzera è a metà classifica
Secondo uno studio basato su sei criteri è la Nuova Zelanda ad aver gestito meglio l'emergenza covid. Ultimo il Brasile
BERNA 
1 ora
Gas serra ridotti del 90% entro il 2050
È la strategia climatica adottata ieri dal Consiglio federale.
VIDEO
SVIZZERA
2 ore
«Condotta di volo ad alto rischio dietro lo schianto dello Ju-52»
Lo indica il rapporto finale sull'incidente, costato la vita a venti persone nel 2018, pubblicato oggi dal SISI.
FOTO
SAN GALLO
2 ore
Donna morta su un bus
Una 69enne si è sentita male ieri mattina nei pressi di San Gallo. Inutili i tentativi di salvarle la vita.
ZURIGO
12 ore
La 31enne già vaccinata, ed è subito polemica
La donna ha esibito il certificato di vaccinazione sui social. Ma ci sono over 80 ancora in attesa.
GRIGIONI
13 ore
Nuova variante identificata a scuola: pronti i test a tappeto
L'istituto sarà chiuso fino al 6 febbraio, mascherina obbligatoria nel comune
SVIZZERA
14 ore
Ritardi anche per Moderna
Lo ha confermato l'UFSP, che non ha però specificato l'effetto dei ritardi sulle forniture elvetiche
SVIZZERA
16 ore
Il Governo raccoglie ampi consensi dopo gli adeguamenti odierni
Partiti e associazioni hanno accolto favorevolmente i provvedimenti.
SVIZZERA
16 ore
«Ecco cosa cambia per i test»
Il Consiglio federale e l'Ufsp hanno cambiato strategia per quanto riguarda l'esecuzione di tamponi.
LUCERNA
17 ore
Dal ritiro della patente all'arresto per una piantagione di canapa
La vicenda - avvenuta nel Canton Lucerna - era cominciata con un automobilista incappato in un controllo della polizia
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile