Polizia Cantonale Argovia
Tre dei veicoli sequestrati
ARGOVIA
01.06.20 - 08:000
Aggiornamento : 12:22

Sgasano facendo gli «sboroni» in centro: la polizia gli sequestra le auto

Operazione anti rumore della cantonale argoviese: «Il problema è che i neo conducenti possano comprarsi questi veicoli».

AARAU - È una lingua insolitamente colloquiale quella che la polizia argoviese utilizza per annunciare il risultato di un'operazione che ha condotto sabato ad Aarau. In un comunicato odierno, infatti, fa sapere di aver sequestrato i veicoli di almeno quattro giovani «sboroni dell'auto» («Autoposer») che circolavano in città per sfoggiare i loro bolidi. Il problema? Facevano troppo rumore. 

«Con la comparsa sempre più frequente di "sboroni dell'auto" la problematica del rumore veicolare si è aggravata ulteriormente», scrive la cantonale lamentando come questi automobilisti «mandino su di giri le loro macchine a elevate prestazioni e lascino volutamente scoppiettare i loro sistemi di scarico sportivi». I presunti colpevoli, scrivono gli agenti, sono «principalmente giovani uomini».

Sabato pomeriggio, durante un controllo mirato sulla Bahnhofstrasse di Aarau, gli agenti hanno fermato almeno quattro di questi «sboroni dell'auto» sequestrando loro i veicoli. Si tratta di un 19enne neo patentato che girava rumorosamente a bordo di una Mercedes-Benz AMG (360 PS), di un 23enne dietro al volante di una Alfa-Romeo Giulia (500 PS) ugualmente assordante, di un 21enne alla guida di una BMW M3 (450 PS) e di un 29enne su una Golf (250 PS). Sospettati di aver manipolato illegalmente il tubo di scappamento, si sono visti tutti sequestrare i veicoli. Nelle maglie dell'operazione è finita anche una seconda BMW (300 PS).         

«Nonostante tutti i suoi sforzi, a causa delle condizioni quadro la polizia non riuscirà a eliminare il problema del rumore dalla faccia della terra», ammette tuttavia la cantonale argoviese. Oltre alla crescita del traffico, sottolinea, a incrementarlo è in particolare il fatto che «già i neo conducenti possano girare su auto ad alte prestazioni che si possono finanziare grazie ai leasing». Il problema, precisa la polizia, interessa senz'altro anche le motociclette. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
BERNA
1 ora
«Chi è in quarantena dovrebbe poter fare jogging o camminare»
Avenir Suisse stima che negli ultimi mesi oltre 200.000 svizzeri siano stati costretti agli «arresti domiciliari».
ZURIGO
3 ore
Truffa del falso poliziotto, condannato un 34enne turco
Al termine della pena, l'uomo sarà espulso dalla Svizzera per sette anni
TURGOVIA
5 ore
Stadler firma un contratto in Portogallo, fornirà 22 treni
L'accordo siglato con la società di trasporti pubblici Comboios de Portugal ha un valore di 170 milioni di franchi
SVIZZERA
6 ore
Dow cancella più di 100 posti di lavoro a Horgen
A molti dipendenti verrà offerto il trasferimento in un'altra sede, ha fatto sapere il produttore chimico Usa
BERNA
7 ore
Trovato un altro corpo senza vita a Interlaken
Le circostanze che hanno portato alla morte dell'uomo non sono state del tutto chiarite
ZURIGO
7 ore
Quasi mille nuovi casi di coronavirus in 24 ore
Complessivamente sono 99 le persone ricoverate in ospedale.
VALLESE
8 ore
Trovato morto in fabbrica
È stata avviata un'inchiesta su un incidente sul lavoro avvenuto lunedì in un'azienda vallesana
SVIZZERA
9 ore
Cervi contro le auto: 50 milioni di danni
Gli incidenti con animali selvatici in Svizzera costano cari alle assicurazioni. I dati di Axa
SVIZZERA
9 ore
«Senza risultati, mercoledì prossimo misure ancora più severe»
«La situazione si sta degradando rapidamente e bisogna dirlo in modo chiaro», ha detto Alain Berset davanti alla stampa.
SVIZZERA
10 ore
Premi di cassa malati, il Governo presenta la sua soluzione
Per il Consiglio federale l'iniziativa "per premi meno onerosi" non tiene conto dei costi, ma solo dei sussidi.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile