Archivio Tipress
SVIZZERA
30.05.20 - 12:200
Aggiornamento : 14:34

Coronavirus in Svizzera: 17 nuovi casi ma nessun decesso

Dall'inizio dell'emergenza, nel nostro paese 30'845 persone sono risultate positive al virus

In Ticino nelle ultime ventiquattro ore è stato registrato un altro doppio zero

BERNA - Con 32 nuovi contagi, ieri in Svizzera era stato registrato il più alto numero di infezioni della settimana. Oggi si torna invece sotto le 20 unità: nelle ultime ventiquattro ore a livello nazionale sono infatti stati registrati 17 nuovi casi accertati, come si evince dai più recenti dati dell'ufficio federale della santità pubblica (UFSP).

Dall'inizio dell'emergenza sanitaria in Svizzera, il numero complessivo delle persone risultate positive al coronavirus è attualmente di 30'845. Sinora sono inoltre stati effettuati 394'717 tamponi, di cui il 9% ha riscontrato la presenza del virus.

Per quanto riguarda il bilancio dei decessi legati al Covid-19, nelle ultime ventiquattro ore l'UFSP non ha registrato nessun decesso. Le vittime restano quindi a quota 1'657.

La morte di un neonato - Proprio ieri, lo ricordiamo, le autorità sanitarie federali hanno comunicato che per la prima volta dallo scoppio dell'epidemia in Svizzera, tra le vittime si conta anche un bambino: si tratta di un neonato del Canton Argovia che ha contratto il virus all'estero, in Macedonia. Non è però ancora chiaro quale sia la causa della morte, in quanto il bimbo era positivo al virus ma è deceduto a causa di una grave malattia neurologica. Va quindi chiarita l'origina di quest'ultima.

La situazione in Ticino - Sul fronte della diffusione del virus, a livello ticinese il trend continua a essere positivo: nelle ultime ventiquattro ore non ci sono infatti stati né nuovi casi d'infezione né nuovi decessi. I contagi complessivi restano quindi 3'313.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
GRIGIONI
12 sec
La variante inglese mette "in quarantena" Arosa
Fino al 6 febbraio il collegamento con gli impianti sciistici di Lenzerheide verrà sospeso.
SVIZZERA
19 min
Gestione della pandemia nel mondo: la Svizzera è a metà classifica
Secondo uno studio basato su sei criteri è la Nuova Zelanda ad aver gestito meglio l'emergenza covid. Ultimo il Brasile
BERNA 
1 ora
Gas serra ridotti del 90% entro il 2050
È la strategia climatica adottata ieri dal Consiglio federale.
VIDEO
SVIZZERA
2 ore
«Condotta di volo ad alto rischio dietro lo schianto dello Ju-52»
Lo indica il rapporto finale sull'incidente, costato la vita a venti persone nel 2018, pubblicato oggi dal SISI.
FOTO
SAN GALLO
2 ore
Donna morta su un bus
Una 69enne si è sentita male ieri mattina nei pressi di San Gallo. Inutili i tentativi di salvarle la vita.
ZURIGO
12 ore
La 31enne già vaccinata, ed è subito polemica
La donna ha esibito il certificato di vaccinazione sui social. Ma ci sono over 80 ancora in attesa.
GRIGIONI
13 ore
Nuova variante identificata a scuola: pronti i test a tappeto
L'istituto sarà chiuso fino al 6 febbraio, mascherina obbligatoria nel comune
SVIZZERA
14 ore
Ritardi anche per Moderna
Lo ha confermato l'UFSP, che non ha però specificato l'effetto dei ritardi sulle forniture elvetiche
SVIZZERA
16 ore
Il Governo raccoglie ampi consensi dopo gli adeguamenti odierni
Partiti e associazioni hanno accolto favorevolmente i provvedimenti.
SVIZZERA
16 ore
«Ecco cosa cambia per i test»
Il Consiglio federale e l'Ufsp hanno cambiato strategia per quanto riguarda l'esecuzione di tamponi.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile