Deposit
Secondo il dipartimento competente, alle organizzazioni per l'aiuto contro le dipendenze non verrebbero a mancare fondi
BERNA
25.05.20 - 06:300

Coronavirus: togliere alla lotta all'alcolismo per dare ai bar?

A Berna si pensa alla sospensione della tassa sugli alcolici. L'idea non piace alle associazioni contro le dipendenze.

BERNA - Il Consiglio di Stato bernese sta pensando a diverse misure per venire in aiuto ai ristoratori e ai bar soffocati dalle chiusure e dalle limitazioni imposte dalla pandemia di coronavirus. Tra di esse, potrebbe esserci la sospensione della tassa sugli alcolici già decisa a metà marzo per diritto di necessità.   

Come riporta il “Bund”, però, tale prospettiva sta mettendo in allarme le organizzazioni contro le dipendenze locali, che sono co-finanziate dalla trattenuta. Nel canton Berna, i fondi riscossi presso gli esercenti sostengono iniziative della Croce Blu e di altre fondazioni che lottano, tra le altre cose, contro l’alcolismo: «Non bisogna sgravare la gastronomia a scapito dell’aiuto contro le dipendenze», fa notare Rahel Gall, direttrice di Contact.

La sospensione della tassa sugli alcolici significa 1,76 milioni di franchi in meno per il fondo contro le dipendenze, ma, siccome in cassa restano 4,4 milioni di franchi, per le associazioni non dovrebbe cambiare nulla per quest’anno: «Queste risorse verranno impiegate per i progetti degli anni 2020 e 2021», assicura il portavoce del Dipartimento della salute, della socialità e dell’integrazione, Gundekar Giebel.

E dopo? Che succederà? Le organizzazioni per la lotta alle dipendenze temono che, nei prossimi anni, si risparmi proprio in questo settore. E 1,76 milioni di franchi sono tanti soldi: «Nel caso in cui debbano essere risparmiati, ciò influenzerà il nostro lavoro e dovranno essere stralciate delle misure per l’aiuto contro le dipendenze», fa notare Rahel Gall.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
2 ore
L'efficacia di SwissCovid? «Per ora è un mistero»
Le ultime cifre indicano che 1.85 milioni di svizzeri hanno scaricato l'app, ma solo la metà la utilizza.
SVIZZERA
3 ore
Immunità di gregge: «Scelto il test sierologico del CHUV»
L'esame verrà utilizzato nel programma Corona Immunitas che dovrà stimare l'immunità della popolazione svizzera.
FOTO
BERNA
4 ore
Un pellicano in fuga catturato nell'Aare
Il volatile è fuggito martedì mattina dalla gabbia dello zoo Dählhölzli di Berna.
SVIZZERA
4 ore
Record in terapia intensiva: il 10 aprile
I posti letto occupati hanno toccato un picco del 99 per cento tre mesi fa
ZURIGO
4 ore
Coronavirus: un buttafuori digitale può salvare la scena dei club?
Più veloce, più sicura e impersonale. Una macchina è in grado di occuparsi dei controlli all'ingresso delle discoteche.
SVIZZERA
6 ore
In Svizzera 142 nuovi contagi
Salgono a 33 290 i casi dall'inizio della pandemia. Nessun nuovo decesso
SVIZZERA
10 ore
Richemont, vendite a picco tra aprile e giugno
L'azienda numero due al mondo nei beni di lusso non ha avanzato previsioni per il resto dell'esercizio 2020/21
GRIGIONI
10 ore
Trading online: venticinque persone truffate nei Grigioni
La polizia cantonale mette in guardia: «Attenzione agli investimenti finanziari non trasparenti»
SVIZZERA
10 ore
I super-ricchi vogliono raccogliere i frutti dei loro investimenti
La conseguenza? I mercati azionari potrebbero indebolirsi nel resto del 2020
GINEVRA
10 ore
Incendio nella notte a Ginevra, 14 intossicati dal fumo
Due persone sono state portate in ospedale
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile