Keystone (archivio)
ZURIGO
22.05.20 - 11:590

Conflitto d'interessi per un cardiochirurgo zurighese

Il medico, che dirige il reparto dell'Unispital, ha utilizzato protesi di aziende nelle quali ha interessi finanziari.

L'ospedale ha aperto un'inchiesta e rafforzerà i controlli. Il primario per ora è stato confermato al suo posto.

ZURIGO - Il direttore del reparto di cardiochirurgia dell'Ospedale universitario di Zurigo ha utilizzato protesi cardiache di aziende nelle quali ha interessi finanziari. Il nosocomio ha deciso di rafforzare i controlli, ma il primario può rimanere al suo posto.

La vicenda, rivelata nei mesi scorsi da un articolo pubblicato dalle testate di Tamedia, ha portato all'apertura di un'inchiesta ordinata dai responsabili dell'ospedale. La maggior parte dei rimproveri sono stati confermati. In particolare le informazioni su possibili conflitti d'interessi sono state «gestite in modo insufficiente», scrive oggi in una nota l'Unispital.

L'inchiesta esterna è arrivata alla conclusione che il primario non ha garantito la necessaria trasparenza sulle protesi utilizzate, omettendo d'informare gli stessi pazienti. Le irregolarità hanno riguardato in particolare le informazioni fornite ai pazienti, la documentazione sugli studi clinici e i rapporti con le autorità.

Non è tuttavia emerso alcun indizio che indichi che il direttore della clinica abbia agito in modo improprio o abbia anteposto i suoi interessi personali al benessere dei pazienti. In tutti i casi erano peraltro disponibili le autorizzazioni rilasciate dall'autorità di controllo Swissmedic.

Nella nota, l'ospedale universitario sottolinea inoltre che per alcuni pazienti l'utilizzo d'impianti cardiovascolari di nuova concezione rappresenta un'ultima possibilità di cura nell'ambito del cosiddetto «uso compassionevole» dei nuovi strumenti a disposizione.

Sulla base dei risultati dell'inchiesta, la direzione dell'ospedale ha deciso che il direttore della clinica di cardiochirurgia rimarrà al suo posto. D'ora in poi tutte le cliniche sono tuttavia tenute a fornire su base trimestrale informazioni sui nuovi impianti utilizzati. Il nosocomio ha inoltre deciso di assumere uno specialista che veglierà su aspetti quali la trasparenza, la corretta documentazione e l'informazione completa per i pazienti.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Canis Majoris 1 anno fa su tio
Stranamente questi farabutti mantengono sempre il proprio posto di lavoro... se succedesse ad un impiegato qualunque, sarebbe stato licenziato in tronco!
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
6 ore
Cosa ci dirà Berset domani?
Il Consiglio federale è pronto a comunicare le nuove misure anti-Covid. Ecco alcune anticipazioni
GINEVRA
7 ore
Omicron nel campus, duemila in quarantena
Due contagi nella Scuola internazionale di Ginevra hanno fatto scattare massicce misure di contenimento
SVIZZERA
8 ore
«Introdurre una tassa per i non vaccinati»
Lo ha proposto Sanija Ameti, co-presidente del movimento Operation Libero
GRIGIONI
9 ore
In vacanza in hotel, ma solo se vaccinati o guariti
Al Kulm di St.Moritz la stagione turistica invernale inizia con una stretta sulle misure sanitarie
SVIZZERA
11 ore
«Presto potremmo dover decidere chi curare e chi no»
Il personale di cura lancia l'ennesimo allarme: le risorse sono scarse e i pazienti continuano ad aumentare.
SVIZZERA
12 ore
Un nuovo record di pacchi per la Posta
Sono 7,4 milioni quelli recapitati tra il 22 e il 30 novembre 2021. Centomila in più rispetto alla Cyber Week del 2020
SVIZZERA
12 ore
Decessi legati al Covid-19 quasi raddoppiati in una settimana
Il tasso di positività per 100mila abitanti è passato da 437,6 a 590,6: ben oltre il doppio del Ticino (269,2).
SVIZZERA
13 ore
Quarto caso di Omicron in Svizzera
La persona contagiata è rientrata nove giorni fa dal Sudafrica.
ZURIGO
14 ore
Pacchetti nel mirino dei ladri
I malviventi sono entrati in azione oggi in un quartiere di Opfikon
SVIZZERA
14 ore
Si torna sotto i 10mila contagi
I pazienti Covid occupano ora il 26,9% dei posti letto di terapia intensiva.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile