Archivio Keystone
SVIZZERA
21.05.20 - 14:170

L'idea delle FFS: vagoni con obbligo di mascherina

L'impresa ferroviaria sta conducendo un sondaggio tra i viaggiatori. La misura potrebbe anche rilanciare il treno

Nel frattempo, dallo scorso 11 maggio sui mezzi pubblici elvetici la mascherina è raccomandata

BERNA - Dallo scorso 11 maggio anche il trasporto pubblico è tornato a una nuova normalità. Una nuova normalità in cui a bordo è raccomandato l'uso della mascherina di protezione quando non è possibile rispettare il distanziamento sociale.

Ma ora le FFS starebbero valutando l'introduzione di un obbligo di mascherina (e quindi non solo una raccomandazione) a bordo di singole carrozze. L'impresa ferroviaria sta infatti conducendo un sondaggio tra la clientela e chiede se la possibilità di viaggiare in un vagone in cui tutti indossano la mascherina sarebbe un incentivo a utilizzare il treno per i propri spostamenti. L'obiettivo è di ridare una spinta al trasporto pubblico, anche con nuovi provvedimenti, come spiega il portavoce FFS Raffael Hirt interpellato dal Blick. Durante la crisi del coronavirus, la domanda è infatti diminuita fino al 90%.

L'obbligo di mascherina è per ora valido per tutti i collaboratori FFS che lavorano a contatto con la clientela. Ma il sindacato del personale ferroviario sarebbe favorevole a un'estensione di tale obbligo anche ai viaggiatori. «Con la mascherina il personale protegge gli altri, ma solo in maniera limitata se stesso» affermava il segretario del sindacato SEV Jürg Hurni in una precedente intervista alla testata d'oltre San Gottardo. «Se si vuole avere una protezione efficace, anche i viaggiatori dovrebbero munirsi di mascherina».

Anche il municipale di Lugano Angelo Jelmini, da noi sentito nelle scorse settimane in vista della recente ripartenza dei bus cittadini, si diceva favorevole alla «mascherina per tutti»: «Quella del Consiglio federale è una raccomandazione, ma tutti dovrebbero sentire l'obbligo morale nei confronti degli altri, per proteggere la comunità: lo fai per tutelare gli altri» affermava. E proprio per rafforzare il senso di responsabilità dei viaggiatori, la Trasporti pubblici luganesi SA aveva distribuito mascherine gratuite. Un'iniziativa che è stata fatta anche da altre imprese di trasporto.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
GRIGIONI
1 ora
«Era una persona molto umile, viveva per lo sport»
Comunità in lutto per la scomparsa del 25enne, che ha trovato la morte in baita
SVIZZERA
4 ore
Sommaruga all'ONU per la biodiversità: «Servono sforzi globali»
«I governi devono allineare i loro incentivi finanziari e sussidi ai metodi di produzione sostenibili»
BASILEA CITTÀ
5 ore
Condannato il politico UDC che tirò un pugno a uno straniero
Il Tribunale penale di Basilea Città ha inflitto all'uomo una pena pecuniaria (sospesa) per lesioni semplici.
BERNA
8 ore
Questa ciotola è tossica, contiene troppa melammina
Si tratta del piattino della serie griffata “Wildlife Turtle” prodotta dall'azienda Lässig
SVIZZERA
9 ore
Coop e Migros: cala il divario dei prezzi con Lidl, Aldi e Denner
L'ultimo confronto mostra che lo scarto tra Migros e Coop, e le altre aziende, è ora meno marcato
LUCERNA
9 ore
Una IPA fatta con l'intelligenza artificiale
L'idea di un micro-birrificio e della Scuola universitaria di Lucerna ha prodotto 500 bottiglie
BERNA
11 ore
In Svizzera 411 casi e un morto
Covid, il bollettino delle ultime 24 ore. I nuovi ricoveri sono invece 11
SVIZZERA / STATI UNITI
11 ore
Julius Bär a misura di clientela latino-americana
L'interrogativo riguarda il genere di operazione che l'istituto intende praticare
SONDAGGIO
BERNA
11 ore
Covid: tra entusiasmo e restrizioni tornano i grandi eventi
Le limitazioni imposte fanno storcere qualche naso. E ricevere il via libera non è poi così facile.
FOTO
GINEVRA
11 ore
Regole sull'abbigliamento, gli allievi di scuola media protestano
Le nuove norme si riferiscono in particolare alle tenute che lasciano scoperte la pancia, le spalle e le cosce
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile