Immobili
Veicoli
Keystone (archivio)
SVIZZERA
19.05.20 - 08:520

«I costi del sistema sanitario continueranno ad aumentare»

Ne è convinto il presidente della Conferenza dei direttori cantonali della sanità Lukas Engelberger.

Secondo l'esperto la pandemia provocherà un rallentamento economico che si rifletterà sul budget di molte famiglie. Anche il settore ospedaliero sarà influenzato dalla crisi.

BERNA - I costi del sistema sanitario svizzero continueranno ad aumentare. È quanto ritiene il futuro presidente della Conferenza dei direttori cantonali della sanità (CDS), Lukas Engelberger, in un'intervista rilasciata alla Neue Zürcher Zeitung. A suo avviso, la pressione dei costi non sparirà con il coronavirus, "al contrario".

«Vi sarà un rallentamento economico, che si rifletterà nel budget di molte persone. L'aumento delle spese sanitarie è particolarmente doloroso», ha spiegato Engelberger.

La pandemia del Covid-19 influenzerà pure la pianificazione ospedaliera. Secondo il responsabile del Dipartimento cantonale della sanità di Basilea Città, occorrerà accumulare delle riserve per le emergenze. «La sicurezza dell'approvvigionamento e la possibilità, se necessario, di aumentare le capacità a breve termine saranno di nuovo più importanti in futuro», ha aggiunto il consigliere di Stato basilese.

Secondo Engelberger, nuove misure di riduzioni delle spese saranno necessarie per frenare l'esplosione dei costi della salute. «Una delle possibilità è di utilizzare fondi dei settori in cui le cure sono eccessive, come quelli per le articolazioni artificiali delle anche o delle ginocchia». Un altro margine di manovra esiste nel catalogo di prestazioni sottoposte all'assicurazione malattie, ha sottolineato ancora il consigliere di Stato.

A suo avviso, invece, sembra attualmente difficile aumentare i salari delle infermiere. «Non c'è modo di aumentare la massa salariale totale dei lavoratori del settore sanitario». Ma una migliore ridistribuzione delle risorse tra le varie categorie professionali è possibile. Per Engelberger, «in talune discipline, la remunerazione delle attività mediche è oggi troppo elevata».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
I Paesi dell'Africa australe fuori dalla lista nera
La SEM toglierà il blocco d'ingresso che era in vigore dal mese di novembre per contrastare la diffusione di Omicron.
GRIGIONI
2 ore
Ucciso un lupo, si avvicinava troppo all'uomo
Per le autorità grigionesi era "un pericolo potenziale per l'essere umano"
ZURIGO
4 ore
Una nuova variante può riportarci al punto di partenza?
Per l'epidemiologo Jürg Utzinger sono corrette le manovre del Consiglio federale decise da qui a marzo.
SVIZZERA
4 ore
Tre giorni di lavoro, salario pieno: ecco come prepararsi a una crisi sanitaria
È quanto propone un consulente professionale lucernese. Ma è una soluzione «troppo costosa»
SVIZZERA
6 ore
Divieto di sperimentazione sugli animali? Si rafforza il fronte dei contrari
Resta alto il consenso per l'iniziativa contro la pubblicità per il tabacco, secondo il sondaggio di 20 minuti e Tamedia
FOCUS
GINEVRA/LUGANO
6 ore
Gli affari della "principessa" con un piede in Ticino
La figlia dell'ex dittatore kazako Nazarbayev ha dato nell'occhio, dopo le proteste nel paese d'origine
VALLESE
18 ore
Il ristoratore disobbediente contrattacca
L'esercente del Walliserkanne di Zermatt ha presentato una querela contro le autorità che lo avevano arrestato.
SVIZZERA
20 ore
Trapianti, “no” al consenso presunto per la donazione di organi
Un comitato referendario ha depositato oggi oltre 64'000 firme. Si voterà il prossimo 15 maggio
SVIZZERA
20 ore
Lex Netflix: «Il referendum è una pugnalata alla cultura svizzera»
Si voterà il 15 maggio 2022. I referendisti: «Questa legge calpesta il consumatore»
SVIZZERA
21 ore
In aumento i contagi, ma ricoveri e decessi sono in calo
È quanto emerge dal confronto settimanale dell'Ufficio federale della sanità pubblica
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile