Archivio Keystone
APPENZELLO INTERNO
18.05.20 - 20:370

La rinomata locanda Aescher si è fatta un lifting

Investiti 1,1 milioni di franchi per trasformare la struttura in una «vera perla».

Per l'attuale gerenza parte la seconda stagione. Stavolta con tutti i provvedimenti contro il coronavirus.

Fonte 20 Minuten/Tabea Waser
elaborata da Patrick Stopper
Giornalista

WASSERAUEN - Dopo 31 anni di attività, i gerenti avevano rinunciato al locale e lo scorso anno il ristorante di montagna Aescher era ripartito con una nuova squadra. Una ripartenza che quest'anno porta ulteriori novità... stavolta dal punto di vista strutturale: la rinomata locanda appenzellese “attaccata” a una vertiginosa parete rocciosa è infatti stata ristrutturata.

«La parte occidentale dell'edificio è stata completamente rinnovata a causa delle condizioni della struttura» si legge oggi in un comunicato. Agli spazi interni è stata data una nuova distribuzione e le toilette sono state spostate. Questo ha permesso d'installare un'altra cella frigorifera e di creare un ulteriore magazzino, nonché di rendere più spazioso il bancone per la distribuzione di vivande all'esterno.

È stato anche fatto un intervento che migliora la disponiblità di acqua potabile, con la creazione di una nuova condotta tra la stazione a monte della funivia della dell'Ebenalp e il bacino idrico nella grotta del Wildkirchli. A questa va ad aggiungersi l'installazione di servizi igienici più efficienti. Per la Fondazione che si occupa della struttura, in questo modo il ristorante è stato trasformato in una «vera perla». Per i lavori in questione sono stati investiti 1,1 milioni di franchi, leggermente meno di quanto preventivato.

Ripartire dopo la crisi - Per la squadra che gestisce il ristorante per la seconda stagione questa riapertura non è soltanto nel segno della ristrutturazione, ma anche della crisi da coronavirus. E sono quindi state adottate le misure necessarie per il rispetto delle disposizioni federali. «È stato sviluppato un concetto che permette agli ospiti anche durante questo periodo di visitare con piacere il ristorante Aescher» si legge ancora nel comunicato.

Comunque la ristrutturazione porta con sé anche una nuova offerta, senza perdere però l'antico fascino del luogo.  Ora sono per esempio disponibili ulteriori stanze per il pernottamento. E in più c'è anche un negozietto, dove è possibile acquistare vari prodotti locali. Per quanto riguarda il menù, in quello serale sono stati aggiunti la fondue e altre pietanze speciali.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
ZURIGO
3 min
Una passeggiata durante la quarantena gli costa 2'750 franchi
L'uomo quest'estate è andato in Serbia. Al suo ritorno è stato pizzicato fuori casa e denunciato.
GRIGIONI
1 ora
«Era una persona molto umile, viveva per lo sport»
Comunità in lutto per la scomparsa del 25enne, che ha trovato la morte in baita
SVIZZERA
4 ore
Sommaruga all'ONU per la biodiversità: «Servono sforzi globali»
«I governi devono allineare i loro incentivi finanziari e sussidi ai metodi di produzione sostenibili»
BASILEA CITTÀ
5 ore
Condannato il politico UDC che tirò un pugno a uno straniero
Il Tribunale penale di Basilea Città ha inflitto all'uomo una pena pecuniaria (sospesa) per lesioni semplici.
BERNA
8 ore
Questa ciotola è tossica, contiene troppa melammina
Si tratta del piattino della serie griffata “Wildlife Turtle” prodotta dall'azienda Lässig
SVIZZERA
9 ore
Coop e Migros: cala il divario dei prezzi con Lidl, Aldi e Denner
L'ultimo confronto mostra che lo scarto tra Migros e Coop, e le altre aziende, è ora meno marcato
LUCERNA
9 ore
Una IPA fatta con l'intelligenza artificiale
L'idea di un micro-birrificio e della Scuola universitaria di Lucerna ha prodotto 500 bottiglie
BERNA
11 ore
In Svizzera 411 casi e un morto
Covid, il bollettino delle ultime 24 ore. I nuovi ricoveri sono invece 11
SVIZZERA / STATI UNITI
11 ore
Julius Bär a misura di clientela latino-americana
L'interrogativo riguarda il genere di operazione che l'istituto intende praticare
SONDAGGIO
BERNA
11 ore
Covid: tra entusiasmo e restrizioni tornano i grandi eventi
Le limitazioni imposte fanno storcere qualche naso. E ricevere il via libera non è poi così facile.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile