Keystone
+7
TURGOVIA
15.05.20 - 20:150
Aggiornamento : 21:06

Stanno portando via la “ramina” tra Svizzera e Germania

Lo sbarramento era stato installato lo scorso marzo nel parco in riva al lago tra Kreuzlingen e Costanza

KREUZLINGEN - Dopo diverse settimane di separazione forzata, coppie e familiari transfrontalieri del comune turgoviese di Kreuzlingen (TG) e della città tedesca di Costanza possono tornare a incontrarsi. Svizzera e Germania hanno infatti deciso di togliere la recinzione montata due mesi fa lungo il confine a causa del coronavirus.

Lo smantellamento del doppio sbarramento è iniziato in serata, dopo la decisione presa nel pomeriggio, indica la Cancelleria del canton Turgovia. Da metà marzo, parenti, amici e fidanzati, divisi dal Covid-19, si davano appuntamento nei pressi della recinzione, lunga 350 metri, per passare del tempo insieme. Le immagini hanno fatto il giro del mondo e le polemiche non sono mancate, dato che le due città sono legatissime dal punto di vista economico, sociale e culturale.

La Germania aveva chiuso la frontiera il 16 marzo come provvedimento contro la pandemia. Una prima rete metallica era stata installata attraverso il parco situato a cavallo fra i due paesi, a bordo lago. Il 3 aprile, le autorità svizzere, vista l'alta frequentazione, ne avevano installata, in parallelo, una seconda, per garantire i due metri di distanza fra le persone.

Qualche giorno fa, i due sindaci, rivolgendosi a Berna e a Berlino, avevano espresso il loro malumore, chiedendo di riaprire il confine fra le due località sul Lago di Costanza e di sopprimere la doppia fila di barricate.

Da domani, le restrizioni della circolazione sono allentate fra Svizzera, Germania e Austria. Potrà passare da una nazione all'altra chi ha una relazione, familiari o una casa secondaria al di là del confine, ma ad esempio anche chi deve partecipare a un matrimonio, a un funerale oppure possiede terreni agricoli.

Keystone
Guarda tutte le 11 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
GRIGIONI
1 ora
«Era una persona molto umile, viveva per lo sport»
Comunità in lutto per la scomparsa del 25enne, che ha trovato la morte in baita
SVIZZERA
4 ore
Sommaruga all'ONU per la biodiversità: «Servono sforzi globali»
«I governi devono allineare i loro incentivi finanziari e sussidi ai metodi di produzione sostenibili»
BASILEA CITTÀ
5 ore
Condannato il politico UDC che tirò un pugno a uno straniero
Il Tribunale penale di Basilea Città ha inflitto all'uomo una pena pecuniaria (sospesa) per lesioni semplici.
BERNA
8 ore
Questa ciotola è tossica, contiene troppa melammina
Si tratta del piattino della serie griffata “Wildlife Turtle” prodotta dall'azienda Lässig
SVIZZERA
9 ore
Coop e Migros: cala il divario dei prezzi con Lidl, Aldi e Denner
L'ultimo confronto mostra che lo scarto tra Migros e Coop, e le altre aziende, è ora meno marcato
LUCERNA
9 ore
Una IPA fatta con l'intelligenza artificiale
L'idea di un micro-birrificio e della Scuola universitaria di Lucerna ha prodotto 500 bottiglie
BERNA
11 ore
In Svizzera 411 casi e un morto
Covid, il bollettino delle ultime 24 ore. I nuovi ricoveri sono invece 11
SVIZZERA / STATI UNITI
11 ore
Julius Bär a misura di clientela latino-americana
L'interrogativo riguarda il genere di operazione che l'istituto intende praticare
SONDAGGIO
BERNA
11 ore
Covid: tra entusiasmo e restrizioni tornano i grandi eventi
Le limitazioni imposte fanno storcere qualche naso. E ricevere il via libera non è poi così facile.
FOTO
GINEVRA
11 ore
Regole sull'abbigliamento, gli allievi di scuola media protestano
Le nuove norme si riferiscono in particolare alle tenute che lasciano scoperte la pancia, le spalle e le cosce
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile