Archivio Keystone
SVIZZERA
12.05.20 - 22:120
Aggiornamento : 13.05.20 - 00:01

Le frontiere riapriranno presto, ma non con l'Italia

Non è nota una data, ma il tutto avverrà nel giro di «alcune settimane» per Germania, Francia e Austria

È comunque essenziale che la diffusione del coronavirus rimanga limitata

BERNA - Le frontiere con Germania, Francia e Austria potrebbero presto essere riaperte: lo ha indicato il Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP).

Negli scorsi giorni la consigliera federale Karin Keller-Sutter ha avuto vari contatti con i competenti ministri dei tre paesi confinanti, ha indicato a Keystone-ATS un portavoce del DFGP confermando una notizia diffusa in serata da diversi media online.

Quando questa apertura avverrà, non è però chiaro. Il tutto dovrebbe a ogni modo accadere il prima possibile, probabilmente nel giro di «alcune settimane». Una data possibile secondo media tedeschi come Bild online - ma non confermata da fonti ufficiali - potrebbe essere quella del 15 giugno.

Un problema urgente da risolvere è quello delle coppie non sposate che oggi non possono ricongiungersi, nonché quello di coloro che posseggono case di vacanza. Secondo quanto riportato dai media, il segretario di Stato della migrazione Mario Gattiker ha ricevuto l'incarico di definire i dettagli su questi dossier: sono infatti necessari accordi particolari con ciascun Paese.

Affinché si realizzi la riapertura è comunque essenziale che la diffusione del coronavirus nei quattro paesi in questione (Svizzera inclusa) rimanga limitata. Lo sblocco totale dei valichi con l'Italia, nazione particolarmente colpita dal Covid-19, dovrebbe per contro avvenire solo in un secondo tempo.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
7 ore
«Blocher junior deve dimettersi»
Esponenti del PS e dei Verdi Liberali insorgono dopo le dichiarazioni di Marco Chiesa al 1. agosto.
SVIZZERA
11 ore
Gran Bretagna e India escono dalla lista nera
L'Ufsp he deciso di rimuovere le due nazioni (e pure il Nepal) dall'elenco dei Paesi con una variante preoccupante.
ZURIGO
11 ore
Colpi di calore e crisi psicotiche: gli esperti mettono in guardia i turisti svizzeri
Nel Mediterraneo orientale il caldo è da record. Ecco cosa non fare e chi è maggiormente a rischio.
SVIZZERA / ITALIA
12 ore
Immersione fatale, muore un 52enne residente in Svizzera
La vittima è un turista originario del Canada. L'uomo ha perso la vita questa mattina nelle acque del Golfo Aranci.
BERNA
14 ore
«Se tutti ci vaccinassimo, si porrebbe fine alla pandemia in otto settimane»
Misure, varianti, vaccini e vacanze. Segui in diretta l'appunto con il consueto info point della Task Force scientifica
SVIZZERA
14 ore
In Svizzera oltre mille contagi
Sono 53 i pazienti ricoverati segnalati oggi. Il bollettino dell'UFSP
VALLESE
17 ore
Lupi nel mirino del Comune
A Hérémence le autorità comunali preparano i fucili, dopo l'uccisione di 35 pecore
SVIZZERA
18 ore
I ricoverati sono più giovani, ma anche meno in salute
È questo il risultato di uno studio dell'Università di Zurigo sulla tipologia delle persone ospedalizzate.
ZURIGO
18 ore
«Il poliziotto mi ha mandato messaggi privati e un selfie»
Gina B. ha subito delle molestie in piscina. Quindi ha chiamato la polizia.
ZURIGO
18 ore
Berna esita, ma anche la sinistra vuole "chiuderla" col Covid
Il mondo politico è dalla parte dei virologi e chiede la revoca delle misure.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile