tipress (Archivio)
BERNA
11.05.20 - 14:160
Aggiornamento : 15:25

Amnistia fiscale: emersi 43,7 miliardi non dichiarati

Il Consiglio federale ha così risposto al quesito posto dal consigliere nazionale Bruno Storni

Il numero delle autodenunce è aumentato soltanto quando è risultato chiaro che sarebbe stato implementato uno scambio automatico di informazioni a livello internazionale

BERNA  - L'amnistia fiscale entrata in vigore nel 2010 ha permesso di far emergere a fine 2018 un totale di 43,7 miliardi di franchi precedentemente non dichiarati. Lo rivela il Consiglio federale, rispondendo a un'interpellanza del consigliere nazionale Bruno Storni (PS/TI).

All'inizio il numero delle autodenunce era piuttosto basso, indica il governo. Esso è nettamente aumentato soltanto quando è risultato chiaro che sarebbe stato implementato uno scambio automatico di informazioni a livello internazionale, che implica una maggiore probabilità di scoprire la sottrazione d'imposta.

L'esecutivo precisa che le amministrazioni cantonali delle contribuzioni impiegano sistemi diversi e non raccolgono questi dati nello stesso modo. Le cifre, pur se indicative, possono pertanto essere incoerenti.

Oltre all'ammontare dei patrimoni autodenunciati, il deputato ticinese chiedeva anche delucidazioni in merito agli incassi derivati dalle imposte arretrate. Secondo il Consiglio federale, dalle informazioni dei vari cantoni risulta che nel 2018 sono stati riscossi oltre 85 milioni di franchi di imposta federale diretta provenienti dalle autodenunce esenti da pena.

Tale importo però non è completo, in quanto, ad esempio, i rendiconti forniti dai Cantoni a Berna non prevedono una distinzione tra i recuperi d'imposta "ordinari" e quelli provenienti da un'autodenuncia. Inoltre, le conseguenze fiscali a livello di Confederazione, Cantoni e Comuni non sempre vengono contabilizzate separatamente.

 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Gli svizzeri hanno voglia di mare
La domanda di viaggi nelle località balneari è più alta rispetto al periodo pre pandemia.
LUCERNA
1 ora
Pantaloni lunghi 70 metri alla ricerca del record
La cerniera è lunga 16 metri e potrebbero essere indossati da una persona alta 180 metri
ZURIGO
2 ore
Cittadinanza per chiunque abbia vissuto quattro anni in Svizzera
È quanto propone l'associazione senza scopo di lucro Aktion Vierviertel.
SVIZZERA
5 ore
Variante Delta: «In Svizzera non dobbiamo essere preoccupati»
Per il presidente della Commissione federale per le vaccinazioni, i preparati di Moderna e Pfizer sono efficaci al 90%.
SVIZZERA
6 ore
Cassis non esclude un nuovo accordo quadro con l'UE
I presupposti dovrebbero essere molto più espliciti di quanto siano stati nei negoziati precedenti.
GIURA
6 ore
Ritrovato il ciclista scomparso
Il 68enne, scomparso ieri durante una gita in bici, è stato recuperato dalla Rega
ZURIGO
7 ore
Arrestata una "truffatrice romantica"
La 33enne potrebbe aver sottratto con l'inganno ben 160mila franchi a un uomo di 78 anni.
SVIZZERA
16 ore
Asilo nido d'oro e congedi scarsi, Svizzera fra gli ultimi per la cura dei bimbi
Stando all'Unicef la Confederazione è terzultima su 41 paesi al mondo: «Ci meritiamo di più»
SVIZZERA
18 ore
GISO: «Nessuno deve possedere più di 100 milioni di franchi»
Il progetto dell'iniziativa si chiama "Make the rich pay for climate change".
FRIBURGO
20 ore
Ricevono sull'email della scuola l'invito ad una manifestazione per il clima, avviata un'indagine
Si indaga per determinare se siano stati commessi reati quali la violazione del segreto d'ufficio o il furto di dati.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile