Keystone (archivio)
BERNA
11.05.20 - 07:490

La pandemia fa ancora paura, treni semi-vuoti da Berna

I convogli diretti a Losanna e Zurigo dalla stazione della capitale federale non sono popolatissimi questa mattina.

Le regole della distanza sociale possono quindi essere rispettate senza grossi problemi. Pochi i passeggeri con la mascherina.

Da oggi i trasporti pubblici tornano in gran parte a circolare secondo l'orario abituale. Secondo quando osservato a Berna da un giornalista dell'agenzia Keystone-ATS, i treni da e per Losanna e Zurigo sono solo moderatamente occupati.

Ciò significa che le regole sulla distanza sociale possono essere rispettate senza problemi. I passeggeri generalmente non portano mascherine protettive. Le aziende di trasporto raccomandano ai loro clienti d'indossarne una quando lo spazio è limitato.

È probabile che molti svizzeri continuino a lavorare da casa. Inoltre, le scuole secondarie e professionali non riprenderanno prima dell'8 giugno. Ciò contribuisce a diminuire la frequentazione dei treni, almeno per il momento.

In tutta la Svizzera, la seconda fase delle misure di deconfinamento è iniziata oggi. Le scuole dell'obbligo riprendono l'attività, seppur in maniera progressiva. Anche negozi, caffè, ristoranti, centri fitness, biblioteche e musei possono riaprire.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
seo56 1 anno fa su tio
E speriamo lo siano anche bar e ristoranti
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
ZURIGO
15 min
Violento frontale, in gravi condizioni entrambi i conducenti
Per motivi ancora da chiarire, il giovane ha invaso la corsia opposta.
FOTO
BERNA
19 min
Ad Aegerten è spuntata un'anfora di duemila anni
La scoperta risale alla scorsa primavera. Il contenitore era impiegato per il trasporto di olio d'oliva
ZURIGO
44 min
Certificato Covid, qui anche per tagliarsi i capelli
«Lavoriamo talmente vicino al cliente che un'eccezione non ha senso», così il gerente del salone, Pedro Sanchez.
SVIZZERA
2 ore
Quarantena senza salario per i non vaccinati? «Sì, ma...»
In Germania il provvedimento scatterà il prossimo 1. novembre. Ecco cosa ne pensano i politici del nostro paese
BERNA
3 ore
Come Mitholz si prepara a dire addio all'ex deposito di munizioni
Chi abita nelle vicinanze dell'impianto dovrà trasferirsi in un luogo sicuro
SONDAGGIO TAMEDIA
5 ore
Tutti alle urne: come avete votato?
Domenica saremo chiamati a esprimerci sul Matrimonio per tutti e sull'Iniziativa 99%. Partecipate al nostro sondaggio
FOTO
LUCERNA
13 ore
Niente manifestazione a Willisau
60 persone sono state controllate dalla polizia e poi allontanate
BERNA
14 ore
Gli scettici sui vaccini pubblicano file non censurati dei pazienti
In particolare, su Telegram, è comparsa la cartella clinica di una donna finita in ospedale dopo il vaccino.
FOTO
GINEVRA
15 ore
Manifestazione in semi lockdown: assoluzione quasi generale
La corte ha stabilito che la polizia avrebbe dovuto agire con più moderazione
BERNA
16 ore
Barricate, proiettili di gomma e idranti nel cuore di Berna
Transenne e molti agenti oggi su Piazza federale per scongiurare lo svolgimento di nuove proteste anti-covid
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile