keystone
SVIZZERA
08.05.20 - 14:450

Swiss riapre le ali

Da giugno torneranno attivi il 20 per cento dei voli. I vertici: «Ricolleghiamo la Svizzera al mondo»

BERNA - Dopo il blocco quasi totale dell'attività aerea fra qualche settimana Swiss tornerà operativa, seppur in misura ridotta. «Prevediamo di riprendere nella misura di circa il 15-20% della nostra offerta normale in giugno», afferma il presidente della direzione Thomas Klühr citato in un comunicato odierno.

Il nuovo orario prevede circa 140 voli settimanali in partenza da Zurigo verso una trentina di destinazione europee e circa 40 da Ginevra verso 14 città pure del vecchio continente. La filiale di Lufthansa continuerà inoltre ad effettuare tre voli per New York: a questi si aggiungeranno altre destinazioni intercontinentali.

«Siamo contenti di poter collegare di nuovo maggiormente la Svizzera al mondo», prosegue il Ceo della compagnia che si è vista promettere importanti aiuti dallo stato. Le modifiche e le aggiunte all'orario di giugno saranno presto pubblicate nei sistemi di prenotazione. «L'ampliamento sarà fatto passo dopo passo, seguendo le esigenze dei clienti».

Duramente toccata dalle restrizioni dovute al coronavirus, Swiss dal 23 marzo ricorre ancora soltanto a sei velivoli, di cui cinque a corto raggio - impiegati per collegamenti da Zurigo e Ginevra verso determinate città europee - e uno per le lunghe distanze, che serve tre volte la Grande Mela. I restanti 85 aerei sono a terra. Complessivamente il vettore aereo gestisce 28 voli settimanali.

In totale il gruppo Lufthansa (di cui fa parte la compagnia di bandiera elvetica) raddoppierà il piano voli a partire da giugno. Fra Lufthansa, Swiss ed Eurowings si utilizzeranno 160 jet, per 106 mete interne ed esterne alla Germania.

Fra le destinazioni Creta, Maiorca, Sylt e Rostock. Resteranno ancora a terra circa 600 aerei della flotta. Il colosso tedesco ha portato la sua attività ai minimi, a causa del coronavirus, da metà marzo.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SOLETTA
7 ore
Stupratore di Olten. «Aveva un enorme problema di droga»
Il 37enne è in carcere, accusati di aver aggredito e accoltellato la 14enne trovata nel bosco Olten
SVIZZERA
10 ore
Stazioni sciistiche e shopping natalizio: ecco le risposte ai molti interrogativi
In viste delle Festività, il Consiglio federale ha rafforzato i provvedimenti contro il coronavirus.
SVIZZERA
11 ore
Ritirati il chorizo di Aldi e i filetti di trota affumicati di Lidl
Entrambe le aziende hanno ritirato il prodotto dalla vendita
ZURIGO
11 ore
Ragazzino trascinato dall'autobus per 100 metri, autista assolto
L'uomo era a processo per lesioni colpose. È ripartito senza accorgersi che l'11enne era rimasto incastrato nella porta.
SVIZZERA
12 ore
Le stazioni sciistiche tirano un sospiro di sollievo
Il fatto che le nuove misure non prevedano limitazioni di capacità soddisfa i comprensori.
SVIZZERA
13 ore
In Romandia cinema e teatri riapriranno
Dal 19 dicembre il mondo della cultura potrà tirare un sospiro di sollievo.
ZUGO
13 ore
Glencore, obiettivo emissioni zero nel 2050
Il Ceo Ivan Glasenberg l'anno prossimo lascerà il timone a Gary Nagle
BERNA
15 ore
Berset: «La situazione è preoccupante»
Decise in particolare nuove restrizioni per i negozi. Lo sci sarà consentito, ma a severe condizioni.
BERNA
16 ore
Crimini, dal DNA più informazioni per gli inquirenti
Questo metodo forense sarà sfruttato per incrementare la sicurezza della popolazione.
SVIZZERA
18 ore
Tre regioni italiane saranno zone rosse
Sono Veneto, Emilia Romagna e Friuli Venezia Giulia. Zaia: «La Svizzera non riconosce l'unità d'Italia»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile