Archivio Keystone
SVIZZERA
08.05.20 - 12:230
Aggiornamento : 14:21

C'è voglia di vacanze estive: gli svizzeri prenotano la Svizzera

Uno spiraglio di luce per gli alberghi elvetici con un aumento delle riservazioni per luglio e agosto

Vacanze

Caricamento in corso ...
Questi sondaggi non hanno, ovviamente, un valore statistico. Si tratta di rilevazioni aperte a tutti, non basate su un campione elaborato scientificamente. Hanno quindi l'unico scopo di permettere ai lettori di esprimere la propria opinione sui temi di attualità.

ZURIGO - La chiusura delle frontiere e le restrizioni di viaggio in vigore in tutto il mondo stanno mettendo in ginocchio il settore turistico. Ma la voglia di partire non manca. E proprio per questo motivo, gli albergatori elvetici cominciano a vedere uno spiraglio di luce. Sono infatti in aumento gli svizzeri che hanno deciso di optare per le vacanze estive nel nostro paese.

«In tutta la Svizzera gli alberghi stanno ora ricevendo prenotazioni per luglio e agosto da parte di ospiti elvetici» afferma Andrea Züllig, presidente di Hotelleriesuisse. Le richieste riguardano soprattutto strutture nella regione alpina, come pure in Ticino.

Lo conferma pure Kurt Baumgartner, gestore di tre alberghi nelle località grigionese di Scuol, in Bassa Engadina: «Per le vacanze estive stiamo ricevendo molte prenotazioni da parte di giovani famiglie». Anche a Zermatt, in Vallese, si registra un aumento delle richieste per l'estate e l'autunno. E lo stesso vale per l'Hotel Paradies di Ftan (GR).

Tuttavia, per la stagione estiva non si potrà puntare al tutto esaurito: «Dobbiamo rispettare i piani di protezione della Confederazione. Per garantire le distanze sociali, una parte dei letti deve restare vuota» spiega Züllig.

La situazione è al momento diversa per gli alberghi situati nelle principali città: «Al momento non sto ricevendo nessuna prenotazione, soltanto cancellazioni» dice Eric Fassbind, titolare delle strutture Hotels by Fassbind. Un andamento analogo lo riscontra la catena elvetica Sorell Hotels.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
ZURIGO
22 min
Una passeggiata durante la quarantena gli costa 2'750 franchi
L'uomo quest'estate è andato in Serbia. Al suo ritorno è stato pizzicato fuori casa e denunciato.
GRIGIONI
1 ora
«Era una persona molto umile, viveva per lo sport»
Comunità in lutto per la scomparsa del 25enne, che ha trovato la morte in baita
SVIZZERA
4 ore
Sommaruga all'ONU per la biodiversità: «Servono sforzi globali»
«I governi devono allineare i loro incentivi finanziari e sussidi ai metodi di produzione sostenibili»
BASILEA CITTÀ
5 ore
Condannato il politico UDC che tirò un pugno a uno straniero
Il Tribunale penale di Basilea Città ha inflitto all'uomo una pena pecuniaria (sospesa) per lesioni semplici.
BERNA
9 ore
Questa ciotola è tossica, contiene troppa melammina
Si tratta del piattino della serie griffata “Wildlife Turtle” prodotta dall'azienda Lässig
SVIZZERA
9 ore
Coop e Migros: cala il divario dei prezzi con Lidl, Aldi e Denner
L'ultimo confronto mostra che lo scarto tra Migros e Coop, e le altre aziende, è ora meno marcato
LUCERNA
9 ore
Una IPA fatta con l'intelligenza artificiale
L'idea di un micro-birrificio e della Scuola universitaria di Lucerna ha prodotto 500 bottiglie
BERNA
11 ore
In Svizzera 411 casi e un morto
Covid, il bollettino delle ultime 24 ore. I nuovi ricoveri sono invece 11
SVIZZERA / STATI UNITI
12 ore
Julius Bär a misura di clientela latino-americana
L'interrogativo riguarda il genere di operazione che l'istituto intende praticare
SONDAGGIO
BERNA
12 ore
Covid: tra entusiasmo e restrizioni tornano i grandi eventi
Le limitazioni imposte fanno storcere qualche naso. E ricevere il via libera non è poi così facile.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile