deposit
SVIZZERA
08.05.20 - 10:130
Aggiornamento : 11:36

Gli svizzeri risparmiano sui vestiti

A cosa rinunciamo in tempo di crisi? Il sondaggio di Comparis

ZURIGO - Chi ha paura della crisi economica? Il 28 per cento degli svizzeri, secondo un sondaggio di Comparis.ch. La piattaforma ha intervistato un migliaio di persone in tutte le regioni linguistiche: dall'indagine emerge un maggiore ottimismo, ma la maggior parte degli intervistati è pronta a tagliare i propri consumi, in particolare su vestiti ed elettronica. 

L'effetto Covid sui portafogli insomma continua a farsi sentire. Nel mese di maggio, uno svizzero su quattro si aspetta un ulteriore peggioramento della propria situazione economica rispetto ad aprile: prevede quindi che sarà «tendenzialmente peggiore» o «decisamente peggiore». Colpa delle scarse prospettive di carriera: il 34,8% dei pessimisti spiega che il peggioramento atteso a maggio è dovuto al lavoro ridotto (proprio o del partner).

Arrivano però anche segnali di ottimismo. Rispetto al mese scorso, aumenta la quota di intervistati che si dicono pronti a soddisfare un desiderio a lungo rimandato (22 per cento, ad aprile erano il 16 per cento). «Può darsi che le persone si stiano abituando sempre più alla situazione, oppure si aspettano davvero un miglioramento concreto della loro situazione economica» osserva Michael Kuhn, esperto di consumi e finanze presso Comparis. La quota di ottimisti (che si attendono un miglioramento finanziario) si attesta al 12 per cento, la stessa di aprile. 

Ma dovendo stringere la cinghia, a quali spese rinunceremo per prime? Il 77 per cento degli svizzeri, secondo il sondaggio, si dice pronto a tagliare acquisti inutili e non programmati. Si tratta della percentuale più elevata registrata negli ultimi quattro anni, che a marzo era ancora del 72 per cento. I primi a saltare sarebbero gli acquisti di vestiti e accessori (per il 66 per cento degli intervistati). Seguono i prodotti di elettronica e gadget vari: il 64,3 per cento dichiara di poterne fare facilmente a meno, mentre il mese scorso questa percentuale era solo del 12,4 per cento. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
10 min
Congedo paternità di due settimane? «Un primo passo verso la parità di genere»
Il comitato a favore ha presentato oggi le proprie argomentazioni in vista della votazione del 27 settembre.
SVIZZERA
39 min
Ulteriori 181 casi, 3 decessi e 5 ospedalizzazioni
Da inizio pandemia i contagi sono 36'108, i decessi 1'709 e i ricoveri 4'359
SVIZZERA
40 min
«Il rischio di contagio in aereo è bassissimo»
Il settore dell'aviazione fatica a riprendersi, anche per il timore di contrarre il coronavirus durante il volo
SVIZZERA
40 min
Fisco-Neymar 1:0
L'AFC aveva domandato documentazione riguardante la Procter & Gamble per la quale il calciatore aveva fatto pubblicità
SVIZZERA
1 ora
Richiamati i noodle a cottura rapida Long Life: contengono micotossine
Il lotto interessato è quello con termine minimo di conservazione al 04.04.2021. È previsto il rimborso.
SVIZZERA
1 ora
Pacchi: la situazione si è normalizzata
Nei mesi di marzo, aprile e maggio, la Posta ha elaborato fino al 40% in più di pacchi rispetto all’anno precedente
SVIZZERA
2 ore
Mascherine in tessuto, l'UFSP smentisce
Che siano diventate lo standard rispetto a quelle chirurgiche «è una notizia falsa diffusa dall'agenzia Keystone-ATS».
SVIZZERA
5 ore
Il coronavirus fa precipitare (nelle cifre rosse) Swiss
La compagnia aerea elvetica ha subito una perdita operativa di 266.4 milioni di franchi nel primo semestre del 2020.
GINEVRA
6 ore
Annulla il volo per la Serbia, perde 450 franchi
La donna ha deciso di rimandare il viaggio in patria per evitare la quarantena al ritorno in Svizzera.
FOTO
LIBANO / SVIZZERA
14 ore
«Sono stata scaraventata attraverso l'ufficio»
La testimonianza di Monika Schmutz Kirgöz, ambasciatrice elvetica in Libano
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile