KEYSTONE
L'app di tracciamento dei contatti sarà disponibile da lunedì, ma solo in versione test.
SVIZZERA
08.05.20 - 06:000

Lunedì al via la fase di test dell'applicazione di tracciamento dei contatti

Per la versione definitiva bisognerà aspettare luglio. L'esperto: «Sono deluso»

Fonte 20min/Bettina Zanni
elaborata da Fabio Caironi
Giornalista

BERNA - L'app di tracciamento dei contatti con un contagiato da coronavirus sarà disponibile da lunedì, ma solo in modalità test. Ci vorranno ancora un paio di mesi prima di arrivare alla versione completa, spiega 20 Minuten.

Il rilascio era previsto inizialmente l'11 maggio (quindi lunedì prossimo) ma le Camere federali, nel corso della sessione straordinaria di questa settimana, hanno stabilito la necessità di stabilire delle basi legali per il suo utilizzo. Un processo che inevitabilmente comporterà un ritardo fino al mese di luglio. Ovvero dopo che il Consiglio federale elaborerà una normativa ad hoc e dopo l'eventuale voto positivo del Consiglio nazionale e degli Stati nella sessione di giugno.

L'applicazione, il cui uso sarà facoltativo, registrerà tramite Bluetooth i contatti digitali con gli altri apparecchi posseduti dalle persone che s'incontrano. Se qualcuna di esse dovesse risultare affetta da Covid-19, tutti coloro con i quali ci sono state delle interazioni verranno avvisati. Il ritardo preoccupa Matthias Egger, a capo della task force scientifica Covid-19: «Sono deluso dal fatto che l'app non sarà disponibile la prossima settimana» ha dichiarato al portale svizzero tedesco. «Ogni giorno conta».

Da lunedì, come detto, partirà la fase di test: durerà alcune settimane e l'accesso alla app - che non si potrà ancora scaricare dagli store digitali - sarà limitato a determinati gruppi di persone. Maggiori informazioni arriveranno nelle prossime ore.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
FOTO
ZURIGO
29 min
Qui puoi vedere quando e dove colpiranno i temporali
Le precipitazioni non sono terminate, anzi. Una perturbazione attraverserà il Paese nella giornata di oggi.
BERNA
2 ore
Ok dell'Ema per produrre più Moderna
Nel terzo trimestre del 2021 la filiera statunitense fornirà 40 milioni di dosi di vaccino per il mercato europeo.
SVIZZERA
2 ore
Infermieri no-vax, il taglio del salario in quarantena fa discutere
Il provvedimento è «controproducente» secondo Roswitha Koch dell'Associazione svizzera infermieri.
BERNA
4 ore
Comparis ha pagato il riscatto agli hacker
Il servizio di comparazione online ha trovato un accordo con i cyberestorsionisti per riottenere l'accesso ai dati.
SVIZZERA
5 ore
Stabili i contagi, cala il ritmo delle vaccinazioni
L'UFSP ha annunciato altri 800 contagi da coronavirus, 20 ricoveri e due decessi legati alla malattia.
SVIZZERA
7 ore
L'azienda svizzera dove si lavora solo 4 giorni
Una ditta di Soletta opta per la settimana corta di lavoro. I dipendenti percepiranno lo stesso stipendio di prima
BERNA
7 ore
Giovane disperso nel fiume Aare
Secondo terze persone, prima di essere inghiottito dall'acqua il ragazzo sembrava essere in difficoltà
SVIZZERA
8 ore
Arriva "Ferdinand": temporali e grandine, di nuovo
MeteoSvizzera ha diramato livelli d'allerta da 3 a 4. Risparmiati solo il Ticino (per ora) e parte dei Grigioni.
SVIZZERA
9 ore
Ecco l'identikit dei non vaccinati
Sono soprattutto under 35 che per vari motivi non hanno (ancora) aderito alla campagna
SVIZZERA
10 ore
Il personale curante è favorevole ai test obbligatori
Uno screening regolare fra i non vaccinati aumenterebbe la sicurezza dei pazienti, secondo l'Associazione di categoria.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile