tipress (Archivio)
ZURIGO
06.05.20 - 11:480
Aggiornamento : 12:18

Coronavirus: meno stress con il telelavoro

Per un terzo dei partecipanti al sondaggio, l'attività lavorativa è peggiorata a causa del virus

Tuttavia, dai criteri specifici è emerso un quadro più positivo riguardante il maggior equilibrio tra la vita privata e il lavoro grazie allo smart working

ZURIGO - Il nuovo coronavirus ha portato a una profonda trasformazione anche nel mondo professionale: nonostante l'incertezza in merito alla situazione attuale e futura, numerosi lavoratori ritengono di essere meno stressati grazie al telelavoro e riescono a conciliare meglio lavoro e vita privata. È quanto emerge dai risultati di due sondaggi effettuati prima e dopo lo scoppio della crisi legata al Covid-19 da alcuni ricercatori dell'Università di Zurigo (UZH).

Al sondaggio, effettuato lo scorso mese, hanno partecipato circa 600 impiegati in Svizzera e Germania, che erano già stati intervistati sulle loro condizioni di lavoro nel giugno 2019. Per questo motivo è stato possibile creare un confronto indipendente, indica in una nota odierna l'UZH.

Il 29% dei partecipanti ha indicato che la loro attività lavorativa è peggiorata dall'inizio della crisi del nuovo coronavirus, mentre solo l'11% ha rilevato un miglioramento. Tuttavia, dai criteri specifici è emersa un quadro più positivo.

Equilibrio tra vita privata e lavoro - Nella maggior parte dei casi i partecipanti si ritengono più soddisfatti della loro vita professionale e privata rispetto a un anno fa. Secondo il sondaggio, i lavoratori si sentono più motivati, più sostenuti dai colleghi e dispongono di una maggior flessibilità.

A distanza di circa dieci mesi, inoltre, i partecipanti dicono di essere più attivi nel loro tempo libero e di aver un miglior equilibrio tra lavoro e vita privata. Lo stesso vale per coloro che lavorano a orario ridotto.

In generale, gli intervistati hanno affermato di essere in grado di "staccare" con più facilità. Il carico di lavoro è leggermente diminuito - così come i segnali di burn-out - ma non l'impegno, secondo i ricercatori.

Peggior situazione psicologica e fisica - Il sondaggio tuttavia mostra un lieve peggioramento nella valutazione della salute psicologica e fisica dei lavoratori, in particolare per quanto riguarda il loro ottimismo o il senso di vicinanza. Anche l'esercizio fisico è diminuito in termini di frequenza e soprattutto di intensità. Allo stesso tempo, gli intervistati si sono sentiti più rilassati e hanno dichiarato di essere in grado di pensare in modo più chiaro.

Alcuni sottogruppi, specialmente quelli con bambini piccoli, hanno mostrato valori generalmente peggiori nell'indagine, soprattutto riguardo all'aumento dello stress a casa. Essi si sentono meno sostenuti dai colleghi e riescono più difficilmente a riposare e recuperare.

Una lezione per il futuro - «Ci aspettavamo che i partecipanti si sentissero più stressati rispetto a prima della crisi», invece è accaduto il contrario. «Questo mostra quanto le persone siano straordinariamente adattabili», rileva Rebecca Brachli, a capo dello studio, citata nel comunicato.

Il confronto tra il sondaggio effettuato lo scorso giugno e quello di un mese fa mostra che generalmente molte persone sono più soddisfatte del loro lavoro e della loro vita privata, beneficiando in particolare dei ritmi meno elevati. «L'aumento della flessibilità e dell'autonomia sembra avere un effetto positivo sul loro benessere», ritiene Brauchli. «ciò può essere anche una lezione per il futuro mondo del lavoro».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Equalizer 6 mesi fa su tio
Il telelavoro ha indubbiamente una resa inferiore per la ditta nell'80% dei casi, ma i benefici sul singolo sono enormi togliendo lo spostamento casa lavoro, a molta gente è avanzato tempo prezioso per molta gente parliamo di una ora e mezza in più di vita propria al giorno, che sul totale di 5 giorni lavorativi corrisponde a quasi una giornata intera, mica poca roba!
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
BERNA
50 min
Gli impianti sciistici tremano: «Ulteriori strette non saranno sostenibili»
Critiche alla possibili misure anti covid: «Completamente sbagliate»
SVIZZERA
3 ore
«Dentifricio e collutorio neutralizzano il virus che causa il Covid»
Un test di laboratorio parla di efficacia al 99,9%.
SVIZZERA
5 ore
Il Nazionale affossa la Legge sulle pigioni commerciali
Bocciato il progetto pensato dal Governo per alleggerire gli affitti delle attività chiuse durante il lockdown.
BERNA
6 ore
Vitamina D: in Svizzera troppi test «inutili e costosi»
È la conclusione tratta da uno studio pubblicato sulla rivista specializzata "BMC Health Services Research".
VALLESE
7 ore
Trail-running: caduta letale per una 46enne
La donna è morta sulle montagne di Saas-Fee. Il suo corpo è stato trovato domenica
FOTO
ZURIGO
9 ore
Cocaina e qat sequestrati all'aeroporto di Zurigo
I due corrieri - uno spagnolo 66enne e un olandese di 59 anni - sono finiti in manette
SVIZZERA
10 ore
I pazienti Covid da girare «come i tacos»
All'ETH hanno trovato un metodo per girare su sé stessi i malati in cure intense. E ricorda il famoso piatto messicano
GRIGIONI
11 ore
Col tunnel di base, Grigioni più vicini a Milano
Ecco il potenziamento del trasporto pubblico nel cantone retico
SVIZZERA
12 ore
Axpo e CKW realizzano una mega-batteria da 50 tonnellate
Due di queste batterie giganti verrano utilizzate per aumentare la stabilità della rete elettrica svizzera
SVIZZERA
12 ore
In Svizzera 8'782 casi nelle ultime 72 ore
Da venerdì si registrano anche 399 nuovi ricoveri e 195 decessi
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile