Archivio Tipress
SVIZZERA
03.05.20 - 22:550

In aprile immatricolate meno di diecimila auto

È dalla crisi del petrolio degli anni Settanta che non si era scesi a un livello così basso

BERNA - In aprile il numero delle nuove immatricolazioni è sceso al livello più basso dalla crisi del petrolio degli anni Settanta. Da allora non vi è stato alcun mese in cui sono state messe in circolazione meno di 10'000 automobili, indica Auto-Svizzera in un comunicato odierno.

Concretamente il mese scorso sono state immatricolate in Svizzera e nel Liechtenstein solo 9'382 vetture, il 67,2% in meno dell'aprile 2019. La contrazione cumulata da inizio anno si attesta al 35,6%, a 64'834 unità.

Dall'inizio della chiusura dei venditori e importatori di auto decisa dalle autorità, in una giornata di lavoro media sono state poste in circolazione circa 800 vetture in meno che di solito, rileva l'associazione degli importatori.

Anche per il resto dell'anno c'è poca speranza, pertanto Auto-Svizzera rivede le stime per il 2020 a 240'000 auto, pari a circa il 23% in meno dell'anno scorso. Si tratterebbe del peggiore anno da quattro decenni e mezzo.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
BERNA
LIVE
«Vogliamo la normalizzazione, ma non è ancora tempo»
Misure, varianti, vaccini e vacanze. Segui in diretta l'appunto con il consueto info point della Task Force scientifica
SVIZZERA
1 ora
In Svizzera oltre mille contagi
Sono 53 i pazienti ricoverati segnalati oggi. Il bollettino dell'UFSP
VALLESE
3 ore
Lupi nel mirino del Comune
A Hérémence le autorità comunali preparano i fucili, dopo l'uccisione di 35 pecore
SVIZZERA
4 ore
I ricoverati sono più giovani, ma anche meno in salute
È questo il risultato di uno studio dell'Università di Zurigo sulla tipologia delle persone ospedalizzate.
ZURIGO
5 ore
«Il poliziotto mi ha mandato messaggi privati e un selfie»
Gina B. ha subito delle molestie in piscina. Quindi ha chiamato la polizia.
ZURIGO
5 ore
Berna esita, ma anche la sinistra vuole "chiuderla" col Covid
Il mondo politico è dalla parte dei virologi e chiede la revoca delle misure.
ARGOVIA
6 ore
Tre giovani salvati dalle acque della Reuss
A causa della forte corrente si sono ritrovati a ridosso di una centrale elettrica.
GRIGIONI
6 ore
Investito sulle strisce, ferito un 52enne
Un pedone è stato centrato da un automobilista ieri pomeriggio a Davos.
SVIZZERA / THAILANDIA
17 ore
Niente dosi elvetiche per la “quinta Svizzera” (per ora)
La Confederazione ha le mani legate: i contratti prevedono l'impiego delle dosi entro i confini nazionali
FOTO
ZURIGO
21 ore
Attivisti a Zurigo: 83 fermi e alcuni manifestanti soccorsi
Il bilancio del sit-in che ha avuto luogo oggi nel centro finanziario, all'ingresso di alcune banche
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile