keystone
BASILEA
01.05.20 - 18:220

In centinaia in piazza, nonostante il Covid

Circa 400 manifestanti a Basilea per il Primo Maggio non-virtuale

BASILEA - Nonostante un Primo Maggio virtuale, senza celebrazioni ufficiali a causa del coronavirus, in centro a Basilea hanno sfilato diverse centinaia di persone. I dimostranti si sono tenuti a una maggiore distanza rispetto al solito e qualcuno indossava delle mascherine.

Stando a un corrispondente sul posto dell'agenzia Keystone-ATS, i manifestanti erano circa 400. I partecipanti hanno cantato e brandito striscioni fino a metà pomeriggio, inneggiando ad esempio alla Festa del lavoro. Il tutto si è svolto nella tranquillità e le forze dell'ordine, la cui presenza era appena percettibile, non sono intervenute.

Diversa la situazione a Zurigo, dove la polizia cittadina si è fatta sentire con degli attivisti che intendevano radunarsi in piccoli assembramenti vietati. Gli agenti hanno utilizzato degli altoparlanti per disperdere la folla e alcuni dei presenti sono stati arrestati.

Anche nel canton Berna, nella capitale e a Bienne, i poliziotti hanno bloccato sul nascere i tentativi di manifestare, avvicinando chi provava a riunirsi in gruppetti. Nella città federale sono stati effettuati vari controlli d'identità al Rosengarten e nei pressi della fossa degli orsi.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
ZURIGO
47 min
Sequestrate diverse armi a due estremisti 19enni
La Polizia è intervenuta questo pomeriggio presso due abitazioni a Winterthur
SVIZZERA
2 ore
Soglia dei 1'000 abbattuta, ma c'è ancora incertezza per i concerti
Mentre lo sport sorride, gli organizzatori di show e festival non sono convinti
SVIZZERA
2 ore
Chiesti 15 e 13 anni di galera per i "genitori dell'orrore"
In aula, i due ex coniugi hanno respinto tutti gli addebiti, accusandosi a vicenda
URI
2 ore
Incidente di lusso sul Passo del San Gottardo: coinvolte una Bugatti e una Porsche
All'origine dell'impatto ci sarebbe stato un tentativo di sorpasso
SVIZZERA
5 ore
Anziani al supermercato, nonostante il virus
Sono tra le persone vulnerabili, ma temono meno la pandemia. È quanto emerge da uno studio del Politecnico di Zurigo
SVIZZERA
5 ore
Sport ed eventi, da ottobre anche più di 1'000 persone
Gli organizzatori dovranno però ricevere l'ok dai cantoni e disporre di severe misure di protezione.
SVIZZERA
5 ore
Anche i contanti fra le vittime del Covid
Dopo il lockdown, il 41% della popolazione ne fa un uso minore. Guadagna terreno l'e-banking
SVIZZERA / BIELORUSSIA
5 ore
Svizzero arrestato a Minsk, il DFAE segue il caso «con grande urgenza»
Il cittadino elvetico è finito in manette in seguito alle proteste esplose nella capitale a causa dei brogli elettorali.
SVIZZERA
6 ore
Prepariamoci a un deficit di 3,1 miliardi a causa del Covid-19
Le uscite straordinarie per la pandemia autorizzate dal Consiglio federale e dal Parlamento ammontano a 30,8 miliardi
SVIZZERA
7 ore
Nel 2019 sette morti per avvelenamento
Tox Info Suisse ha fornito 39'217 consulenze. Il 70% dei casi è dovuto a medicinali, prodotti per la casa e piante
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile