Immobili
Veicoli
Differenze sorprendenti tra le regioni linguistiche nell'uso delle mascherine
Tipress
SVIZZERA
30.04.20 - 12:240
Aggiornamento : 14:21

Differenze sorprendenti tra le regioni linguistiche nell'uso delle mascherine

In Ticino quasi la metà della popolazione ne indossa una. Nella Svizzera tedesca invece solo una persona su dieci

BERNA -  

BERNA - Le maschere protettive contro il coronavirus non sono ancora utilizzate da tutti in Svizzera. Tuttavia, ci sono differenze sorprendenti tra le varie regioni linguistiche. Lo dimostra un sondaggio pubblicato giovedì dal centro di ricerca Sotomo e Demo Scope.

In Ticino ad esempio quasi la metà della popolazione indossa una mascherina, almeno in parte. Nella Svizzera tedesca invece solo una persona su dieci cammina con la mascherina, come mostra l'indagine rappresentativa commissionata dall'Ufficio federale della sanità pubblica (BAG). Il nostro cantone, uno dei più colpiti dalla pandemia, quasi una persona su due la indossa negli spazi pubblici.

Nella settimana del 20 aprile, quindi quella prima dell'entrata in vigore delle prime misure di allentamento, le maschere igieniche erano ancora relativamente rare in Svizzera. Solo il 4 percento della popolazione ha dichiarato di aver indossato in quel periodo sempre una mascherina negli spazi pubblici. Il 12 percento ha dichiarato di averla indossata parzialmente per frenare la diffusione del coronavirus. 

I più sensibili a indossarla sono stati ovviamente le persone che fanno parte ai gruppi di rischio. Quelli che avrebbero potuto ammalarsi più facilmente. Sono loro i più inclini a proteggersi, rispetto al resto della popolazione. Sono circa il 20% le persone over 65 anni ad aver dichiarato di indossarle regolarmente. Lo fanno maggiormente le donne (19%) rispetto agli uomini (13%) sebbene questi ultimi abbiano maggiori probabilità di subire un decorso grave se infettate.

"A prima vista, potrebbe essere piuttosto strano" – spiegano gli autori dello studio - che le persone che attualmente non hanno contatti stretti al di fuori della propria casa indossino maschere igieniche più spesso (19%) rispetto alle persone che hanno possibili contatti a rischio ogni giorno (13 %).

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Meck1970 1 anno fa su tio
La mascherina non è obbligatoria. Non è quella che ti salva dal coronavirus. Poi vedendo la maggior parte della gente come la usano .... mi fanno ancora più paura. Usare mascherine e guanti non è cosi facile come tanti pensano.....
miba 1 anno fa su tio
Mi dispiace ma le cifre dei decessi DELLA SVIZZERA parlano chiaro e cioè che CONCRETAMENTE abbiamo lo 0,01‰ (zero virgola zero uno percento) di decessi di persone SANE (una persona su 1000 abitanti), alias non con malattie pregresse, patologie a rischio, malati terminali e/o persone anziane che per il ciclo naturale della vita sarebbero in ogni caso decedute con o senza covid19. Se tu personalmente sei stato colpito in famiglia da un lutto dovuto a covid19 mi dispiace sinceramente. Mi dispiace veramente anche se non sei in Svizzera ma in Italia: in tal caso è un campo nel quale non posso, non voglio addentrarmi né tanto meno opinare perché tra la politica, la sanità, l'organizzazione, la logistica, la popolazione, le strutture sanitarie, le strutture ospedaliere, l'UE e sicuramente altre cose a cui non ho accennato vi è una differenza abissale tra la Svizzera e l'Italia
miba 1 anno fa su tio
@miba Opsss....era la risposta per Norvegianking finita al posto sbagliato.....
Norvegianviking 1 anno fa su tio
@miba Si, lutto in Ticino è amen non sono qua a farmi compatire. La cosa che mi lascia perplesso leggendo i tuoi post, è quell'assolutismo e la convinzione di credersi sempre e comunque migliori degli altri. A parte che dovrebbero essere gli altri a confermarlo. La differenza, a volte abissale (parolone) A volte no, non sempre parla a nostro favore. L'ho vissuto sulka mia pelle. Sono stato ricoverato per diversi giorni al Rizzoli di Bologna. Mai stato trattato meglio, con medici competenti e tanta umanità e sostegno. Mai, neanche da noi, neanche considerando esperienze dei miei familiari. Lasciamo stare le strutture nel senso edifici, certamente noi stiamo meglio, ma il resto, per esperienze personali, lo metto quantomeno sullo stesso piano. C'è da imparare sempre e comunque da tutti qualcosa. Speriamo non vi sia un ritorno del virus in Svizzera, questo approccio troppo allegro verso il virus (scuole riaperte in primis, ma anche gite e biciclettate come fosse normale) a me non è mai piaciuto. Abbiamo inoltre dimostrato poca personalità, chi ha fatto la guerra forse poteva dire di essere stanco della situazione ma noi per neanche due mesi di "sacrificio", abbiamo dimostrato quanto poco valiamo in tenacia. Vedremo, spero di sbagliarmi.
miba 1 anno fa su tio
@Norvegianviking Nei rapporti interpersonali è molto diverso che in un blog: non hai un contatto diretto, non conosci la persona e magari parlando personalmente ne saprei (ed imparerei) un po' di più sul lutto che hai avuto ma qui per ovvii motivi non si può. Sono comunque molto più umile,semplice ed aperto di quello che potresti pensare e sono dell'opinione che in una discussione tra persone civili ci sia uno scambio reciproco e che alla fine non vi siano né vinti né vincitori ma che la verità stia comunque nel mezzo, tutte cose che in un blog sono escluse per differenti fattori, in primis l'anonimato che permette a chiunque di sparare qualunque cavolata senza poi nemmeno argomentarla. La mia battuta, se dev'essere precisata, è quindi indubbiamente sì alla protezione delle fasce deboli della popolazione, inclusa la mascherina, ma non rendiamo ci ridicoli con atteggiamenti che con la reale prevenzione e/o protezione hanno poco o nulla a che vedere :)
Norvegianviking 1 anno fa su tio
@miba Ecco vedi, argomentato così il tema, trovo sia più realistico e oggettivo. Ho vissuto in diversi paesi e proprio per questo reputo che c'è da imparare da chiunque, non si finisce mai di apprendere. Pensarsi superiori come molti fanno su questo blog mi irrita. Hai parlato benissimo. Châpeau.
Doda 1 anno fa su tio
Penso che la differenza risieda nel fatto,che dal Gottardo in su,si e preso poco sul serio la gravità della pandemia.. grazie alla poca informazione da parte dei giornali e delle autorità!
sedelin 1 anno fa su tio
@Doda ho soggiornato per una settimana nel canton zurigo agli inizi di aprile: là non mancano le informazioni, manca, per fortuna, la paranoia!
Norvegianviking 1 anno fa su tio
@sedelin In compenso sono paranoici nel resto con la loro precisione finonallo sfinimento e i musi lunghi negli uffici se parli un minuto di più e fai una risata di troppo. Pallosi!
sedelin 1 anno fa su tio
@Norvegianviking cosa c'entra? perché non parliamo di calcio, già che ci siamo.
Norvegianviking 1 anno fa su tio
@sedelin Era per ampliare il raggio d'azione e definire palloso lo züchin medio. E paranoico in tanti ambiti della sua esistenza. È tutto e il contrario di tutto.
Jnb 1 anno fa su tio
Libera scelta! Grazie!
Marta 1 anno fa su tio
Io la porto e aggiungo che mi danno fastidio le persone che non la indossano. Dalla Cina, che è riuscita a debellare il virus, dobbiamo solo copiare come hanno fatto....
Norvegianviking 1 anno fa su tio
@Marta Non scrivere ciò dai.. .noi siamo solo quelli che possono insegnare e mai prendere lezioni da nessuno, non lo sapevi ?
sedelin 1 anno fa su tio
@Marta perché ti danno fastidio quelli come me? un po' di tolleranza, invece di voler imporre a tutti la propria scelta.
Norvegianviking 1 anno fa su tio
@sedelin Non si tratta di tolleranza ma di semplice rispetto verso terzi. Verso anziani soprattutto. Magari siamo asintomatici e non lo sappiamo. Sei un medico ? Un virologo ? Se sì taccio, se no come facciamo a dar per scontato di non creare e crearci danni senza mascherina?
sedelin 1 anno fa su tio
@Norvegianviking si tratta di ragionare. se non mi avvicino a una persona anziana o immunodepressa, perché devo mettere la maschera?
Norvegianviking 1 anno fa su tio
@sedelin Ma non puoi sapere prima se ti capita o no durante la giornata. O pianificati ogni passo che fai ? Ci si può trovare in situazioni che non si prevedevano e allora la mascherina può servire. Tu la cintura dell'auto la metti a prescindere anche se sei un bradipo e circoli a 45 kmh...o no ?
sedelin 1 anno fa su tio
@Norvegianviking certo che lo so se mi càpita, so benissimo dove vado, con chi vado, e - soprattutto - non mi rovino l'esistenza con la paranoia.
Norvegianviking 1 anno fa su tio
Io la metto sempre. Loro sono immuni, li ha baciati il Signore
Bibo 1 anno fa su tio
@Norvegianviking Se non si possono tenere le distanze serve, altrimenti molto poco... Poi vedo gente che se la tocca in continuazione e se la toglie e mette senza disinfettarsi le mani, così è completamente inutile, anzi è pure dannosa.
Norvegianviking 1 anno fa su tio
@Bibo Ovvio non dico di indossarla nel bosco lontano da sentieri frequentati. Oggi ero nei dintorni di un ospedale del cantone, andirivieni di gente. Uno su cinque la indossava. È un po' come dire, di notte non circola quasi nessuno, che rischio c'è ad andare a 180 kmh in autostrada ?
Bibo 1 anno fa su tio
@Norvegianviking A dire il vero fuori dall'ospedale di Lugano io ho visto numerosi infermieri e medici non indossarla ma mantenere le distanze. Non credo che loro siano così irresponsabili se davvero fosse così indispensabile.
Norvegianviking 1 anno fa su tio
@Bibo Opinions
sedelin 1 anno fa su tio
@Norvegianviking non sono opinioni, ma se tu vuoi mascherarti fallo pure senza pretendere che tutti lo facciano (specialmente quelli in macchina da soli :-)))
Norvegianviking 1 anno fa su tio
@sedelin Se avessi avuto un morto in casa (non per forza anziano o con malattie pregresse) come me forse cambieresti idea. Beh in auto concordo. Però ho visto poliziotti in auto indossarla e non averla a piedi per strada. Incongruenze.
lecchino 1 anno fa su tio
Si chiama sindrome mediterranea
miba 1 anno fa su tio
@ Consuelo Tognola (fèssbook). Dati OGGETTIVI e CIFRE a sostegno del tuo appello?? Proteggere le fasce più deboli della nostra popolazione sì (eccome!!) ma basta per favore all'isteria collettiva da covid19 ed al tam tam incessante! L'economia DEVE riprendere e lo stato NON PUÒ mantenere illimitatamente in denaro nel tempo parte della popolazione (parlo della Svizzera, poi il MES, gli eurobond e l'UE non sono problemi che ci concernono)
miba 1 anno fa su tio
@miba ...e poi ho visitato il link da te postato. Quali medici? Quali politici? Questo è semplicemente un sito che raccoglie petizioni e non vedo testimonianze a favore da parte di nessun medico e/o politico ticinese!
sedelin 1 anno fa su tio
ognuno faccia come crede, io non mi maschero.
Norvegianviking 1 anno fa su tio
@sedelin Bravo/a sidèla tu si che sei eroico/a.
tip75 1 anno fa su tio
se la mettessimo tutti saremmo tutti molto più protetti, invece siccome questo virus insegna che la cosa più importante e’ rispettare il prossimo prima di se stessi non funziona...nemmeno un dettaglio così banale, figuriamoci le distanze e l igiene. meno male qualche persona di buonsenso c’è e si adegua
miba 1 anno fa su tio
Nel nostro cantone le indossano anche nella propria automobile contro un possibile contagio del cocid19 dall'Arbre magique :):):)
Norvegianviking 1 anno fa su tio
@miba Forse se avessi avuto un decesso in casa saresti meno guascona
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
36 min
Persone LGBTQI mobbizzate sul lavoro: «Un problema anche qui»
La questione è poco esplorata in Svizzera. Roman Heggli di Pink Cross: «Servono linee guida precise per le aziende»
SVIZZERA
1 ora
Il numero dei trapianti è tornato a quello pre-pandemia
Malgrado lo stress Covid il numero di donatori è aumentato, ma per chi aspetta un organo la situazione resta tesa
SVIZZERA
3 ore
L'acqua di rubinetto che diventa “termale” (e poco ecologica)
Un'inchiesta di Saldo fa luce sui consumi delle strutture wellness per scaldare l'acqua delle piscine
ZURIGO
10 ore
Fuga dalla pandemia, Tina Turner compra un "villaggio"
Una tenuta con dieci edifici e una villa sul lago di Zurigo. La star si è regalata un buen retiro da 70 milioni
SVIZZERA
10 ore
Gli aiuti per Skyguide potrebbero non bastare
Le perdite legate al crollo del traffico aereo sono stimate in 280 milioni di franchi per il 2020 e il 2021
BERNA
12 ore
Quello studio medico corona-scettico che non fa vaccinazioni
I responsabili della struttura di Langenthal non credono né all'efficacia, né alla sicurezza dei preparati disponibili.
BERNA
16 ore
A 203 chilometri all'ora sui 120
Pizzicato sulla A1 in territorio di Gurbrü (BE): si trattava di un diciassettenne con licenza per allievo conducente
ZURIGO
16 ore
Vaccini: «Effetti collaterali rari e non sempre segnalati»
Continuano a circolare segnalazioni circa gli effetti collaterali delle vaccinazioni.
ZUGO
16 ore
In polizia per un interrogatorio, si presenta sotto l'effetto di droga
È quanto accaduto martedì a Zugo. Si tratta di un ventenne, che era giunto al volante della sua auto
SVIZZERA
17 ore
La soddisfazione dei Cantoni
Secondo i direttori della sanità, il Consiglio federale ha tenuto conto della consultazione
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile