Archivio Keystone
SVIZZERA
29.04.20 - 10:340
Aggiornamento : 12:00

«Prepariamoci per un'eventuale seconda ondata»

La Commissione della sicurezza sociale e della sanità chiede che il Governo valuti le strategie degli altri paesi

BERNA - La Svizzera deve prepararsi al meglio per un'eventuale seconda ondata pandemica. Lo chiede una mozione della Commissione della sicurezza sociale e della sanità del Consiglio nazionale (CSSS-N).

La mozione vuole che il Consiglio federale valuti le strategie scelte da vari Paesi per combattere la pandemia di coronavirus, al fine di determinare quali misure sono state più efficaci nel proteggere la salute pubblica e hanno causato i minori danni economici e sociali, precisa una nota odierna dei servizi parlamentari.

In vista di una possibile seconda ondata di Covid-19, occorre predisporre tutti i preparativi necessari per quanto riguarda l'isolamento delle persone infette, la protezione completa dei gruppi a rischio, l'acquisto di dispositivi di protezione, test, medicamenti e dispositivi medici, la garanzia delle capacità necessarie nel settore sanitario e un monitoraggio trasparente dell'andamento della pandemia.

Il Consiglio federale deve inoltre illustrare come sia possibile garantire una produzione e un immagazzinamento sufficienti di dispositivi di protezione e di agenti terapeutici in Svizzera e come si possa promuovere la ricerca nel campo della virologia e della batteriologia. Infine, la Commissione chiede un rapporto sullo stato finanziario di tutte le assicurazioni sociali.

La CSSS-N appoggia inoltre il postulato dell'omologa commissione degli Stati mediante il quale si chiede all'esecutivo di chiarire le ripercussioni dei costi della salute dovuti alla pandemia sui diversi soggetti che si assumono le spese.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
In Svizzera altri 2650 casi nel weekend
Sono 8 i decessi confermati in laboratorio. I dati dell'UFSP
FOTO
ZURIGO
2 ore
Sgombero forzato, prima spara e poi si toglie la vita
Uno sfratto è finito in tragedia questa mattina nel distretto 7 della Città di Zurigo.
SVIZZERA
3 ore
Morta nel Reno per colpa di una mail
Accusa di omicidio colposo per l'organizzatore dell'immersione costata la vita a una sub 29enne
FOTO
TURGOVIA
4 ore
Stalla distrutta, ma i cavalli sono in salvo
Nell'incendio di questa notte ad Andwil nessuno è rimasto ferito e anche gli animali - una dozzina - sono stati salvati.
BERNA
5 ore
Covid, parte la campagna #iomifacciovaccinare
Il concetto che vuole passare con l'iniziativa dell'UFSP è che immunizzarsi aiutera a tornare alla normalità.
BERNA
5 ore
Un burger su sei è vegetale
Il commercio al dettaglio ha quasi raddoppiato la cifra d’affari relativa a preparati a base di soia e ad altri prodotti
BERNA
6 ore
La pandemia frena le condanne
La contrazione maggiore riguarda le violazioni alla legge sugli stranieri e la loro integrazione.
ARGOVIA
6 ore
Ristorante avvolto dalle fiamme
Nonostante l'intervento dei pompieri l'edificio è andato distrutto
GINEVRA
18 ore
La piattaforma per il test del Covid "spiffera" i dati personali: a rischio migliaia di assicurati
La falla è stata identificata a Ginevra, ma tocca potenzialmente tutti i residenti in Svizzera.
SVIZZERA
23 ore
L'estate porterà il vaccino agli adolescenti
Sembra essere imminente l'approvazione del preparato Pfizer/BioNTech per i giovani tra i 12 e i 15 anni
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile