keystone
SVIZZERA
29.04.20 - 06:300

È ora di nazionalizzare Swiss?

Ricomprare la compagnia di bandiera da Lufthansa. La proposta al Consiglio federale

ZURIGO - Un maxi pacchetto di salvataggio per Swiss. La Confederazione - ha riferito ieri il Tages Anzeiger - avrebbe deciso di mettere mano alla leva finanziaria per soccorrere il settore aereo, con un pacchetto di aiuti per 2 miliardi di cui 1,5 finirebbero, sotto forma di prestiti bancari, nelle casse della compagnia di bandiera. 

Ma a Berna e dintorni si sono subito levate voci critiche. E c'è chi propone di ri-nazionalizzare Swiss. Secondo il consigliere nazionale Nik  Gugger (PPE) le cifre in ballo impongono una riflessione. Nel 2005 la Confederazione ha venduto la compagnia a Lufthansa per 310 milioni di euro. «Ora dovremmo spendere cinque volte tanto per salvare Swiss. Non ha senso» commenta il deputato, che ha chiesto al Consiglio federale di considerare l'opzione di ricomprare il vettore. «Non sarebbe meglio investire i soldi in questo modo?». 

Anche la presidente della Gioventù socialista Ronja Jansen è d'accordo. La Confederazione dovrebbe acquistare Swiss, ma al fine di «ridurre in modo ordinato» il traffico aereo svizzero. Su Twitter, Jansen lancia la proposta di «un fondo per la riqualificazione del personale, a cui andrebbe garantito il reddito durante corsi di formazione» per trovare un nuovo lavoro.

Il Dipartimento delle finanze, contattato da 20 Minuten, non conferma né smentisce le indiscrezioni sul pacchetto di salvataggio. «Non commentiamo le speculazioni nei media» afferma il portavoce Philipp Rohr. Secondo Rohr, il direttore finanziario Gaillard è stato «in costante contatto» con diverse compagnie aeree negli ultimi giorni e settimane.

Anche Swiss vola basso e non commenta. Il portavoce Meike Fuhlrott precisa che la casa-madre Lufthansa è intervenuta in soccorso dei dipendenti svizzeri. L'azienda «condivide la posizione del Consiglio federale secondo cui la società deve fare il possibile per conservare la liquidità» precisa Fuhlrott. Un «sostegno federale aggiuntivo» garantirebbe tuttavia a Swiss di sopravvivere a una crisi a lungo termine. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
ZURIGO
42 min
Sequestrate diverse armi a due estremisti 19enni
La Polizia è intervenuta questo pomeriggio presso due abitazioni a Winterthur
SVIZZERA
2 ore
Soglia dei 1'000 abbattuta, ma c'è ancora incertezza per i concerti
Mentre lo sport sorride, gli organizzatori di show e festival non sono convinti
SVIZZERA
2 ore
Chiesti 15 e 13 anni di galera per i "genitori dell'orrore"
In aula, i due ex coniugi hanno respinto tutti gli addebiti, accusandosi a vicenda
URI
2 ore
Incidente di lusso sul Passo del San Gottardo: coinvolte una Bugatti e una Porsche
All'origine dell'impatto ci sarebbe stato un tentativo di sorpasso
SVIZZERA
5 ore
Anziani al supermercato, nonostante il virus
Sono tra le persone vulnerabili, ma temono meno la pandemia. È quanto emerge da uno studio del Politecnico di Zurigo
SVIZZERA
5 ore
Sport ed eventi, da ottobre anche più di 1'000 persone
Gli organizzatori dovranno però ricevere l'ok dai cantoni e disporre di severe misure di protezione.
SVIZZERA
5 ore
Anche i contanti fra le vittime del Covid
Dopo il lockdown, il 41% della popolazione ne fa un uso minore. Guadagna terreno l'e-banking
SVIZZERA / BIELORUSSIA
5 ore
Svizzero arrestato a Minsk, il DFAE segue il caso «con grande urgenza»
Il cittadino elvetico è finito in manette in seguito alle proteste esplose nella capitale a causa dei brogli elettorali.
SVIZZERA
6 ore
Prepariamoci a un deficit di 3,1 miliardi a causa del Covid-19
Le uscite straordinarie per la pandemia autorizzate dal Consiglio federale e dal Parlamento ammontano a 30,8 miliardi
SVIZZERA
7 ore
Nel 2019 sette morti per avvelenamento
Tox Info Suisse ha fornito 39'217 consulenze. Il 70% dei casi è dovuto a medicinali, prodotti per la casa e piante
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile