Archivio Depositphotos
SVIZZERA
28.04.20 - 10:170

Siete vittime di violenza domestica? Fatevi avanti

Con l'emergenza Covid-19 aumenta il rischio. La Confederazione lancia una campagna di sensibilizzazione

BERNA - A causa del semiconfinamento cui è costretta la popolazione per arginare l'epidemia di coronavirus, Confederazione e cantoni temono che le vittime di violenza domestica esitino a chiedere aiuto in caso di gravi tensioni familiari esacerbate dalla situazione attuale: per questo è stata lanciata una campagna di affissione volta a sensibilizzare sul tema.

La campagna - cui hanno aderito finora farmacisti, panettieri, confettieri e droghieri - della speciale task force istituita tra Cantoni e Confederazione, informa sulle istituzioni cui le vittime, ma anche vicini o parenti, possono rivolgersi per chiedere aiuto.

Nonostante l'aumento del rischio di violenza domestica comportato dall'emergenza pandemica, precisa una nota odierna dell'Ufficio federale per l'uguaglianza fra donna e uomo (UFU), i Cantoni non registrano una crescita significativa delle segnalazioni ai servizi competenti o alla polizia. Gli specialisti temono tuttavia che le vittime non chiedano aiuto a causa delle restrizioni alla libertà di movimento.

In Svizzera la violenza domestica è un problema diffuso a prescindere dall'attuale situazione. La metà degli omicidi è commessa tra le mura di casa. L'anno scorso la polizia ha registrato 19'669 reati di violenza di questo tipo.

Allegati
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
2 ore
Tre morti in A3: condannato per omicidio intenzionale
Una manovra folle è costata cara a un 47enne alla guida di una Porsche. Ma ancora di più alle sue vittime
SVIZZERA
4 ore
Così Netflix spenna gli svizzeri
Lo streaming costa anche il 30 per cento in più rispetto ai paesi limitrofi. Ma c'è un modo per pagare meno
ZURIGO
5 ore
Le cure intense zurighesi sono piene
All'ospedale universitario è stato raggiunto un tasso di occupazione del 98%
SVIZZERA
6 ore
Si apre il mese con oltre 10mila casi e 22 decessi
Tensione a livello ospedaliero: i pazienti Covid occupano ora il 27% dei letti di cure intense.
BASILEA CITTÀ
7 ore
Studente contagiato da Omicron, 100 persone in quarantena
Uno dei primi due casi di Omicron accertati in Svizzera è stato rilevato a Basilea, al ginnasio Kirschgarten.
ZUGO
8 ore
Distrugge uno spartitraffico e scappa
I danni dell'incidente avvenuto ieri sera allo svincolo autostradale di Rotkreuz ammontano a diverse migliaia di franchi
SVIZZERA
9 ore
Inflazione in aumento, anche in Svizzera
A novembre nel nostro paese è salita all'1,5%
SVIZZERA
10 ore
Omicron in Svizzera, ecco il terzo caso
La persona contagiata si trova in isolamento. I primi due casi erano stati confermati ieri sera
SVIZZERA
11 ore
Affitti, il tasso di riferimento resta all'1,25%
È il livello più basso di sempre, in vigore dal marzo del 2020
Friborgo
20 ore
Abusava della figlia sin dalla sua nascita, condannato a 15 anni
Le violenze sono andate avanti per sette anni. L'uomo aveva dichiarato al suo arresto che grazie a lui «sa masturbarsi»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile