Immobili
Veicoli
Foto lettore 20 Minutes
SVIZZERA
24.04.20 - 21:160

Due uomini hanno deciso di fare apero... ai bordi della strada

Una scena tanto insolita quanto illegale e pericolosa

LOSANNA - Diversi automobilisti devono essere rimasti sorpresi, confusi o perplessi mentre attraversavano l'Avenue du Grey, a Losanna, ieri sera verso le 19.30.

Questo perché ai bordi della strada si è consumata una scena al limite dell'assurdo: due uomini si sono piazzati al lato della strada per sorseggiarsi un drink e farsi una chiacchierata. Una trovata che da alcuni potrebbe essere definita simpatica, ma che è altrettanto illegale e pericolosa.

La particolare idea è stata immortalata da un lettore di 20 Minutes, che mostra come i due giovani non si sono fatti mancare nulla: due sedie ed un tavolo con una bella tovaglia.

Secondo il testimone, i due sono rimasti lì per poco più di mezz'ora. «È stato divertente osservare la scena» ha raccontato, «una signora si è avvicinata per chiacchierare con loro e diverse auto si sono fermate per salutarli».

Il luogo in cui si sono piazzati è un'arteria molto trafficata nel capoluogo del Canton Vaud. «Certamente, in questi tempi di pandemia, ci sono meno persone del solito. Ma c'è comunque ancora molto traffico», conferma il residente.

La polizia non è stata contattata e non è dunque intervenuta. Tuttavia, gli agenti hanno fatto notare che è illegale e pericoloso allestire una simile scenetta sul ciglio della strada. «È un'azione illegale, l'articolo 46 capoverso 2 dell'ordinanza sulle norme della circolazione stradale sottolinea che "i pedoni devono evitare di soffermarsi inutilmente sulla carreggiata, soprattutto nei luoghi ciechi o stretti, agli incroci, di notte e in caso di maltempo"».

Inoltre, con una simile bravata i due uomini mettono in pericolo sia se stessi che gli altri automobilisti, che potrebbero esserne distratti e causare un incidente. 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
seo56 1 anno fa su tio
Grandi!!!
volabas 1 anno fa su tio
Esibizionismo e nulla piu'
Doda 1 anno fa su tio
Nessuno deduce che per gli svizzeri stare alle regole è difficile? Come tante altre cose che non rispettano! Tipo la spesa tra le 8 e le 10 per gli anziani e così i 90enni si ritrovano a fare delle cose infinite tra mamme e sbarbati!
1979J 1 anno fa su tio
No Comment.
Evry 1 anno fa su tio
Degli esibizionisti senza cervello purtroppo ci sono ovunque....
Pepperos 1 anno fa su tio
Domenica scorsa ero ha fare trekking, su le rive del Reno ( Basilea) in una via, stavano facendo la stessa cosa
ciapp 1 anno fa su tio
contenti loro !!!! un buon bianco condito di polvere e gas di scarico
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
2 ore
Medicamento anti Covid, presentata la domanda di omologazione
Il farmaco Paxlovid si compone di due principi attivi sintetici: Nirmatrelvir e Ritonavir.
BERNA
2 ore
«Il picco potrebbe essere stato raggiunto»
Da Berna, gli esperti della Task Force federale fanno il punto sulla situazione pandemica in Svizzera
ZUGO
2 ore
Ritrovato morto dopo più di dieci mesi
Il corpo senza vita del 39enne è stato ritrovato sabato scorso sul Rigi da alcuni alpinisti.
SVIZZERA
3 ore
In Svizzera altri 29'142 contagi in ventiquattro ore
Nelle cure intense del nostro paese, il 30,3% dei posti letto è occupato da pazienti Covid
FOTO
SVIZZERA
7 ore
«Non usatela, non protegge»
La Suva ha deciso di richiamare il prodotto: «La scarsa efficacia protettiva potrebbe risultare dannosa per la salute».
SVIZZERA
10 ore
Malati che muoiono a causa del rinvio di interventi chirurgici
Il settore sanitario è sotto pressione. Si temono gravi conseguenze sulle condizioni dei pazienti
SVIZZERA
19 ore
Covid-pass aggiornato? Ora non ci si dovrà più mettere il dito
Niente più verifica manuale, ora l'app Covid Certificate esegue il refresh automaticamente.
SVIZZERA / MONDO
20 ore
«Vaccinare il mondo per fermare la pandemia»
Il messaggio del segretario generale dell'Onu Antonio Guterres al WEF di Davos.
SVIZZERA
22 ore
Sostegno al 2G, ma solo sino a fine febbraio
Le risposte dei cantoni alla consultazione federale sui provvedimenti anti-coronavirus
ZURIGO
1 gior
Quadruplicati gli attacchi di panico, gli esperti sono preoccupati
Depressione, ansia e paura: sono tutte conseguenze della pandemia, che colpiscono in particolare i giovani.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile