keystone
Il Parlamento... vuoto
SVIZZERA
22.04.20 - 15:360

Il Parlamento accelera sulle riaperture

Riaprire tutti i commerci dal 27 aprile. La richiesta del Consiglio nazionale

BERNA - Tutti i commercianti al dettaglio dovrebbero poter ripartire dal 27 aprile. Lo chiede la Commissione dell'economia e dei tributi del Consiglio nazionale (CET-N) secondo cui, inoltre, per la ristorazione e le infrastrutture turistiche il Consiglio federale deve presentare senza indugio un piano concreto che indichi le modalità di uscita dalla crisi.

Per la CET-N, le cerchie economiche e la popolazione non si trovano del tutto d'accordo con la lenta apertura prevista dall'esecutivo, si legge in una nota odierna dei servizi parlamentari.

Per rafforzare le sue richieste, la CET-N ha adottato tre mozioni: nella prima (15 voti a 9 e 1 astensione) chiede che la chiusura delle imprese del settore della ristorazione venga revocata progressivamente.

Nella seconda (15 voti a 8 e 2 astensioni) desidera che, a condizione che sia garantito il rispetto delle misure concernenti la distanza e l'igiene, tutte le strutture accessibili al pubblico possano riaprire già a partire dall’11 maggio e sia possibile organizzare manifestazioni di piccole dimensioni e svolgere attività societarie.

Nella terza mozione (16 voti a 6 e 2 astensioni) chiede che vengano definite le attività che possono svolgere i settori che l’11 maggio non potranno ancora tornare all'attività normale e che anche le scuole e le strutture di custodia dei bambini possano riprendere la loro attività l’11 maggio.

Stando a una minoranza contraria alle tre mozioni spetta al Consiglio federale decidere in merito agli ulteriori passi, sulla base delle conoscenze scientifiche e degli sviluppi osservati.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
ZURIGO
1 ora
Sequestrate diverse armi a due estremisti 19enni
La Polizia è intervenuta questo pomeriggio presso due abitazioni a Winterthur
SVIZZERA
2 ore
Soglia dei 1'000 abbattuta, ma c'è ancora incertezza per i concerti
Mentre lo sport sorride, gli organizzatori di show e festival non sono convinti
SVIZZERA
2 ore
Chiesti 15 e 13 anni di galera per i "genitori dell'orrore"
In aula, i due ex coniugi hanno respinto tutti gli addebiti, accusandosi a vicenda
URI
3 ore
Incidente di lusso sul Passo del San Gottardo: coinvolte una Bugatti e una Porsche
All'origine dell'impatto ci sarebbe stato un tentativo di sorpasso
SVIZZERA
5 ore
Anziani al supermercato, nonostante il virus
Sono tra le persone vulnerabili, ma temono meno la pandemia. È quanto emerge da uno studio del Politecnico di Zurigo
SVIZZERA
5 ore
Sport ed eventi, da ottobre anche più di 1'000 persone
Gli organizzatori dovranno però ricevere l'ok dai cantoni e disporre di severe misure di protezione.
SVIZZERA
5 ore
Anche i contanti fra le vittime del Covid
Dopo il lockdown, il 41% della popolazione ne fa un uso minore. Guadagna terreno l'e-banking
SVIZZERA / BIELORUSSIA
6 ore
Svizzero arrestato a Minsk, il DFAE segue il caso «con grande urgenza»
Il cittadino elvetico è finito in manette in seguito alle proteste esplose nella capitale a causa dei brogli elettorali.
SVIZZERA
6 ore
Prepariamoci a un deficit di 3,1 miliardi a causa del Covid-19
Le uscite straordinarie per la pandemia autorizzate dal Consiglio federale e dal Parlamento ammontano a 30,8 miliardi
SVIZZERA
8 ore
Nel 2019 sette morti per avvelenamento
Tox Info Suisse ha fornito 39'217 consulenze. Il 70% dei casi è dovuto a medicinali, prodotti per la casa e piante
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile