Archivio Tipress
SVIZZERA
21.04.20 - 13:430

Oltre ventimila camion con irregolarità

Nel 2019 la polizia ha ritirato 5'387 permessi di circolare. La principale infrazione è l'eccedenza di dimensioni e peso

BERNA - Quasi 5'400 permessi di circolare (per la precisione: 5'387) sono stati ritirati lo scorso anno a camion, autobus e furgoni. È il bilancio dei controlli del traffico pesante effettuati dalla polizia, come riferisce oggi l'Ufficio federale delle strade (Ustra).

Complessivamente sono stati ispezionati 92'481 mezzi pesanti, 2'022 in più rispetto al 2018. Le irregolarità riscontrate sono state 20'652, tenendo conto dei casi di pluralità d'infrazioni.

Nei sette centri di controllo del traffico pesante sono stati esaminati 31'192 veicoli (+2'509). Altri 61'289 mezzi (-487) sono incappati in controlli mobili su strada. Nei centri è stato disposto il divieto di circolazione per circa il 10% dei mezzi controllati: 326 svizzeri e 2'927 esteri. I controlli mobili ne hanno bloccati 2'134 : 1'344 elvetici e 790 di provenienza estera.

L'eccedenza di dimensioni e peso è stata la prima causa d'infrazione (9'550), seguita da anomalie di tipo tecnico (6'589), e inosservanza dei tempi di lavoro e riposo (4'319).

Sono aumentate le violazioni per eccesso di velocità (da 389 nel 2018 a 440 nel 2019) e documenti non in regola (da 999 a 1'085), in calo invece quelle per consumo di alcol (da 127 a 110) e trasporto non conforme di merci pericolose (da 238 a 214).

L'Ustra investe circa 27 milioni di franchi all'anno nei controlli intensificati del traffico pesante.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
29 min
Covid, 1'491 casi e 9 decessi in Svizzera
In diminuzione i pazienti ricoverati in cure intense a causa del virus, che occupano ora l'11,6% dei posti letto.
SVIZZERA
37 min
La Svizzera è sempre più calda
Temperature superiori ai 25 gradi per 80 giorni sul Ticino meridionale, e tra 40 e 60 giorni sull'Altopiano
SVIZZERA
51 min
Via libera alla terza dose
L'ok di Swissmedic alla somministrazione in Svizzera per i preparati Moderna e Pfizer/BioNTech
SVIZZERA
2 ore
"Svizzero" per errore, non ha più diritto alla nazionalità
Il Tribunale federale ha respinto il ricorso di un giovane che a torto e a lungo è stato considerato cittadino elvetico.
SVIZZERA
2 ore
Il Covid ha dimezzato l'uso dei trasporti pubblici
All'inizio del 2021 si percorreva una media di 3,6 chilometri al giorno, il 52% in meno rispetto all'anno precedente
SVIZZERA
3 ore
La ripresa turistica è legata a vaccino e pubblicità
L'esempio degli Emirati Arabi Uniti, dove con l'85% degli over 12 vaccinati si torna a viaggiare... anche in Svizzera
SVIZZERA
4 ore
Aiuto sociale: nessuna esplosione nonostante la pandemia
Lo scorso anno è stato registrato un incremento dello 0,5%.
BERNA
4 ore
Domenica si dorme un'ora in più
Negli ultimi anni, la possibile abolizione del cambio di orario è diventata un argomento di discussioni politiche.
VALLESE
5 ore
Cade scalando il Cervino e perde la vita
L'alpinista è precipitato per più di mille metri sulla parete ovest della montagna.
SVIZZERA
16 ore
Anche Swissmedic sta valutando la pillola anti-Covid
Merck ha depositato una domanda di omologazione in Svizzera lo scorso mese di agosto
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile