keystone
Il valico di Landecy.
SVIZZERA
19.04.20 - 22:310

Frontalieri in coda, riaprono le dogane

Cinque valichi ginevrini temporaneamente aperti da domani. Come anche Bizzarone. La decisione dell'AFD

GINEVRA - L'amministrazione federale delle dogane (AFD) aprirà domani - provvisoriamente e in maniera limitata - cinque valichi di frontiera ginevrini chiusi in marzo in seguito all'epidemia di coronavirus. L'obiettivo è di ridurre le code del traffico di frontalieri negli orari di punta.

Difatti, con la fine delle vacanze pasquali e il riavvio parziale delle attività economiche, è atteso che il numero dei frontalieri torni ad aumentare, afferma l'AFD in un comunicato diramato oggi. L'allentamento delle restrizioni decise dal Consiglio federale a partire dal 27 aprile - viene spiegato - dovrebbe comportare un incremento del traffico già a partire da domani.

I posti di confine di Mategnin, Soral II, Monniaz e Veigy apriranno da lunedì a venerdì dalle 06.00 alle 09.00 in direzione della Svizzera e dalle 17.00 alle 19.00 verso la Francia. Negli stessi orari il valico di Landecy disporrà anche di una corsia preferenziale per il personale sanitario. Nel cantone sono attualmente aperti, almeno parzialmente, nove valichi.

Come comunicato nei giorni scorsi dall'AFD, anche in Ticino stanno riaprendo i primi valichi: giovedì è stata la volta di Dirinella e domani di Brusata di Novazzano (Bizzarone); in entrambi i casi gli orari saranno dalle 05.00 alle 09.00 e dalle 16.00 alle 20.00.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
27 min
Più tasse sulle sigarette? I fumatori diminuiscono
La Svizzera ha attualmente la più bassa pressione fiscale in Europa e ciò deve cambiare, secondo due associazioni
SVIZZERA
1 ora
Dopo 24 anni tocca a un ticinese
Ignazio Cassis è stato eletto alla presidenza della Confederazione con 156 voti. Il suo vice sarà Alain Berset.
SVIZZERA
1 ora
Sospetto islamista: «In Svizzera non può entrare»
Il Tribunale Amministrativo Federale ha respinto il ricorso di un cittadino francese, oggetto di un divieto di 5 anni
GRIGIONI
3 ore
Hotel a cinque stelle vittima di un attacco hacker
I criminali informatici hanno colpito il Waldhaus di Flims, rubando dati di dipendenti e ospiti.
GRIGIONI
5 ore
Il lupo come "vicino" durante l'inverno
Gli avvistamenti possono essere più frequenti durante la stagione fredda ma «non c'è un pericolo maggiore per l'uomo»
BERNA
5 ore
È il giorno di Cassis presidente
L'elezione da parte delle Camere federali avverrà verso le 12. L'ultimo ticinese a ricoprire la carica fu Flavio Cotti
SVIZZERA
5 ore
Se un medico deve decidere a chi dare l'ultimo letto in cure intense
Personale sanitario costretto a scegliere chi curare? Ecco su quali criteri si devono basare
SONDAGGIO ELETTORALE TAMEDIA
7 ore
Quale partito intendete votare?
L'appuntamento con le prossime elezioni federali è previsto il 22 ottobre 2023. Oggi chi votereste?
Berna
13 ore
NoVax che rifiutano le cure, avanti col testamento biologico
La consigliera nazionale Verena Herzog: «Non ha senso che i pazienti finiscano in terapia intensiva se non lo vogliono»
Zugo
17 ore
Aperta un'inchiesta preliminare contro la società di provider Mitto AG
Un dipendente avrebbe consentito a terzi di sorvegliare senza autorizzazione degli utenti di telefonia mobile
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile