Keystone - foto d'archivio
SVIZZERA
15.04.20 - 11:230
Aggiornamento : 14:34

Aumento della cassa malati? «Scongiurato dalle riserve»

Santésuisse assicura: «Gli assicuratori malattia fanno la loro parte in questa crisi»

BERNA - «Le riserve degli assicuratori malattia scongiureranno un aumento dei premi per il 2021 dovuto a eventuali costi straordinari provocati dall’epidemia di coronavirus». Lo ha precisato la scorsa settimana Verena Nold, direttrice di santésuisse, in un’intervista al giornale economico L’Agefi. Un concetto confermato oggi dal portavoce Ivo Giudicetti. 

In Svizzera Ticino e Grigioni italiano sono tra le regioni più toccate dalla crisi. E «gli assicuratori rappresentati da santésuisse sono molto grati al personale sanitario», ma pure «agli assicurati che fanno prova di responsabilità individuale frenando, con l’isolamento sociale e tanti sacrifici, la diffusione del virus». Anche per questo «danno il loro contributo» continuando a garantire l’assunzione dei costi. 

Ogni assicuratore malattia ha messo in atto il proprio dispositivo d’emergenza per mantenere la capacità di agire «a favore degli assicurati (rimborsi) ma anche a di medici e ospedali (pagamenti di fatture) e dei pazienti (garanzia di assunzione dei costi)».

Per quanto riguarda i premi 2021, santésuisse non nutre «particolari timori legati al Covid-19». «Se necessario, le riserve attuali, che corrispondono a un quarto circa di quanto rimborsato annualmente in tutto il Paese, garantiscono oggi una rapida assunzione dei costi», precisa Giudicetti. Riserve che secondo santésuisse sono «una base necessaria per un sistema sanitario solido», permettendo «agli assicuratori di coprire i potenziali costi eccezionali causati dal virus».

Inoltre, va ricordato che se da una parte c’è un aumento della spesa causato dai pazienti in cure intense, dall’altra sono diminuite in questo periodo le visite ambulatoriali e le operazioni chirurgiche.

Giudicetti coglie anche l’occasione per informare che santésuisse ha appena trovato una soluzione «che favorisce la copertura dei costi di consulenze per video o telefono di psichiatri, psicologi, ergoterapisti e nutrizionisti», resesi necessarie in questo momento.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
I cybercriminali hanno approfittato parecchio della pandemia
Nel primo semestre dell'anno al Centro nazionale per la cybersicurezza sono giunte oltre 5'000 segnalazioni.
SVIZZERA
1 ora
Coronavirus: Roche vuole produrre centinaia di milioni di test rapidi al mese
Analizzano un campione di saliva e non richiedono personale specializzato per la somministrazione.
SVIZZERA
2 ore
«Dobbiamo fare tutti la nostra parte contro il coronavirus»
Il consigliere federale risponde alle domande dei colleghi di 20 Minuten e dei lettori
SVIZZERA
4 ore
«È adesso il momento cruciale»
Isabelle Moret lancia un appello a tutti: «Solo con la solidarietà potremo superare la crisi».
SVIZZERA
5 ore
In Svizzera altri 287 ricoveri e 31 morti
Il virus continua a circolare molto: ben il 26.6% dei 35'230 tamponi effettuati nelle ultime 24 ore è risultato positivo
SVIZZERA
5 ore
Contro i blocchi del 5G Swisscom è pronta ad andare in tribunale
La società giudica illegali le moratorie contro la nuova rete: «Sono inaccettabili».
SVIZZERA
6 ore
Uccidono i germi ma «sono potenzialmente pericolosi per occhi e pelle»
Alcuni sanificatori UV dell'azienda svizzera Pearl sono stati richiamati, la nota della Confederazione
SVIZZERA
8 ore
Sunrise-UPC: «È (praticamente) fatta»
L'acquisizione si appresta ad andare in porto: ora l'ex Cablecom controlla il 96.48% delle azioni dell'operatore.
SVIZZERA
8 ore
«Finalmente», «Era ora»: i giornali punzecchiano il Governo
Stampa elvetica critica riguardo alle decisioni «tardive» prese dal Governo per combattere la diffusione del virus.
SVIZZERA
9 ore
«Meno peggio del previsto»
Nei primi nove mesi la performance di Swisscom è in leggero calo, ma migliore di quanto prevedevano gli analisti.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile