Immobili
Veicoli
Archivio Keystone
SVIZZERA
11.04.20 - 23:300
Aggiornamento : 12.04.20 - 08:02

Il commercio al dettaglio prevede un ritorno alla normalità in quattro tappe

Le norme igieniche adottate si sono mostrate efficaci. E resteranno in vigore, secondo la Swiss Retail Federation

ZURIGO - I provvedimenti per rallentare la diffusione del nuovo coronavirus in Svizzera restano in vigore almeno fino al prossimo 26 aprile. Poi ci sarà un graduale allentamento. Ma per la spesa nei supermercati continueremo a fare la fila all'ingresso, a utilizzare il disinfettante e i guanti monouso.

È quanto prevede la Swiss Retail Federation, la federazione dei dettaglianti svizzeri, secondo cui tutte le norme igieniche adottate nel commercio al dettaglio si sono dimostrate efficaci. Pertanto - come riporta il Blick - resteranno in vigore anche nel momento in cui la Confederazione deciderà di avviare il ritorno alla normalità.

Ma come dovrebbe avvenire il ritorno alla normalità? La federazione propone - per quanto riguarda il commercio al dettaglio - un processo in quattro tappe. La prima: la riapertura dei centri del fai da te e di giardinaggio, e dei grandi negozi di mobili. Insomma, le grandi superfici di vendita. La seconda: riapertura dei negozi con severe norme igieniche. La terza: nel momento in cui l'andamento della pandemia lo permetterà, la riapertura di tutte le attività commerciali. La quarta, e ultima: il definitivo ritorno alla normalità.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
FRIBURGO
2 ore
Un frontale sulla strada ghiacciata provoca quattro feriti
A provocare l'incidente è stato un 87enne che ha invaso la corsia di contromano.
LUCERNA
3 ore
Il reddito di base incondizionato per affrontare le sfide della società
La misura viene proposta da un comitato apartitico a Lucerna. Si tratterebbe di sperimentarla per tre anni
SVIZZERA
4 ore
Le polemiche sul nucleare agitano il PLR
I malumori andavano risolti “in casa”, secondo il presidente Thierry Burkart
SAN GALLO
5 ore
Un giovane ubriaco provoca la polizia
È stato fermato la scorsa notte a San Gallo. Aveva un tasso alcolemico dell'1,9 per mille
SVIZZERA
5 ore
Le parole di Berset dividono la popolazione
«Conosciamo troppo poco le conseguenze a lungo termine» ricorda Edith Leibundgut.
GINEVRA
14 ore
900 email da una cinquantina di indirizzi diversi: condannata una giovane stalker
La donna aveva preso di mira il suo ex e una sua insegnante nell'arco di diversi anni.
BERNA
16 ore
Un CovidPass valido tre mesi? La Svizzera è scettica
Il presidente di Swissnoso: «Ciò che serve è un allentamento delle misure e una riduzione delle quarantene»
ZURIGO
18 ore
Booster e impennata di decessi: «Nessun nesso»
Durante la campagna di richiamo, in Svizzera sono morte un numero di persone superiore alla media.
SVIZZERA
19 ore
Migros richiama gli zigoli dolci contaminati da salmonella
I clienti possono restituire i prodotti corrispondenti e saranno rimborsati del prezzo di acquisto
ARGOVIA
22 ore
Berset, presto eliminati gli obblighi di quarantena e telelavoro
Se lo sviluppo della pandemia continuerà a procedere in modo positivo verrà revocato anche il CovidPass
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile