Foto lettore tio.ch
SVIZZERA
07.04.20 - 23:270
Aggiornamento : 08.04.20 - 13:53

Quando il contagio passa al conducente: «Non possiamo dire alla gente di non salire»

Fra chi si ammala di Covid-19 e chi ha paura per i suoi cari, AutoPostale: «Siamo sotto pressione»

Molto critico il sindacato: «I datori fanno poco o niente per proteggerli»

ZURIGO - Quando si parla di chi ogni giorno lavora a contatto con la gente durante l'epidemia di coronavirus, assieme al personale sanitario, i commessi dei supermercati e gli agenti di polizia è facile dimenticarsi un'altra categoria: i conducenti dei mezzi pubblici.

Fra questi i più vulnerabili, sin dall'inizio della pandemia, sono i conducenti di autobus. Se nelle metropoli mondiali la situazione è critica - con molti contagi e vittime in città colossali come Londra e New York - di casi ce ne sono stati anche da noi.

«Diversi conducenti sono preoccupati», spiega a 20 Minuten Chrisian Fankauser del Sindacato del personale dei trasporti (SEV) , «hanno parecchi dubbi sulle misure che i datori stanno introducendo per tutelarli». Questo perché «anche loro sono parte del servizio pubblico», incalza Fankhauser, «sono in prima linea, ogni giorno». In Ticino, va detto, la situazione è diversa.

AutoPostale: «3 casi di Covid-19 accertati» - AutoPostale che parla di almeno tre casi di conducenti che ad oggi hanno contratto il coronavirus. Le misure adottate fino a questo momento sono quelle in vigore anche da noi: porta anteriore bloccata e distanza di sicurezza da chi guida tramite cordone.

«In questo momento siamo sotto pressione», spiega Masha Foursova, portavoce di AutoPostale, «sono diversi i conducenti che si danno malati oppure vivono con persone a rischio e sono quindi rinunciano a venire a lavorare».

Chi resta al volante poi, soprattutto in città grandi come Zurigo, rischia di trovarsi il mezzo zeppo... che fare? «È un bel dilemma», continua Foursova, «siamo comunque un servizio pubblico, non possiamo dire alla gente di non salire. Non è il nostro lavoro, è quello della polizia». Per questo l'invito è: utilizzate i mezzi solo se ce n'è davvero bisogno.

A Zurigo fra i conducenti di tram «una manciata di casi di coronavirus», la conferma arriva da Tobias Wälti portavoce dei VBZ zurighesi, che però ha i suoi dubbi: «È improbabile che lo abbiano preso sul posto di lavoro, sono seduti in una cabina chiusa a chiave... E ogni giorno disinfettiamo l'ambiente».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
BERNA
1 ora
I "no pass" riempiono la Bundesplatz
Centinaia di manifestanti si sono rinuniti oggi pomeriggio davanti a Palazzo Federale
VAUD
2 ore
UDC in assemblea: tre "no" e una risoluzione contro le città di sinistra
Marco Chiesa ha poi scoccato alcune critiche al Consiglio federale, sulle restrizioni e sull'energia
ZURIGO
3 ore
Investito sulle strisce, non ce l'ha fatta
Un 77enne ha perso la vita in seguito alla collisione con una vettura
SAN GALLO
6 ore
Un gatto fa schiantare la Maserati
Sfortunato incidente questa notte nel canton San Gallo
FOTO
CANTONE/SVIZZERA
17 ore
«Si faccia di più per il clima»
Le manifestazioni si sono svolte in tutta la Svizzera. Gli attivisti hanno fatto sentire la loro voce anche a Bellinzona
NEUCHÂTEL
20 ore
Pugnalò due volte la ex, condannato a quattro anni e mezzo di prigione
L'imputato è stato ritenuto colpevole di tentato omicidio. Il giudice: «Il rischio di conseguenze mortali era elevato».
SVIZZERA
1 gior
«Genero biglietti per il treno gratis, come e quando voglio»
Sfruttando una falla nel sistema informatico delle FFS, un 16enne è riuscito a ottenere diversi biglietti senza pagarli.
FOTOGALLERY
BASILEA CITTÀ
1 gior
King Roger ora ha anche un tram tutto suo
A Basilea è entrato in funzione un convoglio dedicato al campione della racchetta.
SVIZZERA
1 gior
Covid-19: altri 1288 casi e 36 ricoveri in Svizzera
Ieri erano stati registrati 1478 contagi e 13 ospedalizzazioni. Una settimana fa rispettivamente 952 e 22.
NEUCHÂTEL
1 gior
Focolaio Covid in casa anziani, nonostante il vaccino
Su 31 residenti, 22 sono stati contagiati. E questo nonostante una copertura vaccinale del 91% fra gli ospiti.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile