Keystone
SVIZZERA
06.04.20 - 17:410

Simonetta Sommaruga elogia l'ottima collaborazione tra Governo e Cantoni

La presidente della Confederazione ha precisato che la situazione «non cambierà radicalmente» nei prossimi giorni

«Non si tratta di una questione politica, dobbiamo affidarci al parere degli esperti in materia di sanità».

BERNA - La presidente della Confederazione Simonetta Sommaruga ha sottolineato l'ottima collaborazione tra il governo e i cantoni, tra cui quello di Basilea Città. La consigliera federale si è recata in visita nella città renana per incontrare rappresentanti del Consiglio di Stato e dell'ospedale universitario, nonché alcuni dirigenti della multinazionale farmaceutica Roche.

«Una buona e stretta collaborazione con i Cantoni, che in ultima analisi devono attuare le misure federali, è della massima importanza», ha detto oggi Sommaruga nel corso di un incontro con la stampa all'ospedale universitario basilese.

Secondo la presidente della Confederazione, la collaborazione con i Cantoni varia da regione a regione: in Ticino, ad esempio, ha giocato un ruolo la rapida diffusione del nuovo coronavirus, mentre Basilea - che è comunque uno dei cantoni più toccati dall'epidemia - si distingue, tra le altre cose, come sede d'importanti aziende farmaceutiche, ha indicato Sommaruga.

La consigliera federale, dopo i primi colloqui con le autorità, si è intrattenuta con i massimi dirigenti di Roche, elogiando l'impegno a livello internazionale del gruppo renano per lo sviluppo di nuove possibilità di test e trattamenti con l'obiettivo di trovare un vaccino per combattere il nuovo coronavirus. «In questo campo, dalla Svizzera possiamo svolgere un ruolo importante», ha sottolineato.

In merito a un eventuale allentamento delle misure nei prossimi giorni, Sommaruga ha risposto chiaramente che la situazione non cambierà radicalmente. Non si tratta di una questione politica, ha precisato, spiegando che il Consiglio federale e i Cantoni devono affidarsi al parere degli esperti in materia di sanità. La fase d'incertezza e di pressione per le persone e per l'economia non sarà superata rapidamente, ha ribadito.

Visita alle imprese nel Giura bernese - In seguito la presidente della Confederazione si è spostata a Malleray, nel Giura bernese, per incontrare alcuni dirigenti aziendali e spiegare loro che scenari di uscita dalla crisi sono stati elaborati dal Consiglio federale.

Le imprese, che possono lavorare rispettando le norme sanitarie decise dalla Confederazione, devono continuare a farlo, ha precisato la consigliera federale. Sommaruga ha inoltre chiesto agli imprenditori locali di approfittare di un eventuale calo della loro produzione per innovare.

A Malleray la presidente della Confederazione si è intrattenuta con i dirigenti delle aziende Sylvac e Affolter, chiedendo informazioni sulla situazione in cui versano le due società.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
tazmaniac 1 anno fa su tio
si, si....aspettate, da voi non è ancora arrivato lo tsunami...vediamo dopo Pasquetta a che punto sarete al di là dei monti....patate e crauti, patate e crauti...
patrick28 1 anno fa su tio
Brava Sommaruga !
tip75 1 anno fa su tio
a certo c è proprio da complimentarsi che mentre in ticino si muore a berna sorseggiano caffè in riva al lago, un bel esempio di solidarietà e rispetto verso chi muore....nemmeno proibiscono loro di passare il gottardo , la sola cosa chiara di questi tempi è che i soldi valgono più della vita e più di qualsiasi cosa. non parliamo poi dell europa ahahh tutti la a puntare il dito e tutti uguali
Galium 1 anno fa su tio
@tip75 Demagogia pura senza alcun concetto costruttivo
ciapp 1 anno fa su tio
ma stai a CASA
marco17 1 anno fa su tio
@ciapp E ti fa cito e risparmiaci il tuo scemenzaio.
ciapp 1 anno fa su tio
@marco17 contraccambio
patrick28 1 anno fa su tio
@marco17 Bravo Marco !
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
2 ore
Messi in quarantena per sbaglio
Viaggiatori che non provenivano da paesi a rischio hanno ricevuto un messaggio d'isolarsi ed evitare contatti
SVIZZERA
8 ore
«La gente rischia di perdere la fiducia»
Ospedali al limite, trasporto pubblico in difficoltà. I sociologi sono preoccupati per l'impatto sull'opinione pubblica
Ginevra
8 ore
Crivella di colpi l'amico, condannato a 16 anni
I fatti risalgono al 2016, quando un 42enne in seguito a un alterco aveva giustiziato un uomo in una sala da tè
SVIZZERA
10 ore
Nuove misure anti-Covid: la soddisfazione di bar e club
Il Consiglio federale «ci ha ascoltati» si legge in un comunicato, che parla di «segnale importante» per il settore
SVIZZERA
12 ore
Ecco le nuove misure decise dal governo
Nuove restrizioni contro il Covid: è iniziata la conferenza stampa da Palazzo Federale. Segui la diretta
SVIZZERA
12 ore
I contagi in Svizzera rimangono sotto i 10mila
A livello nazionale il 75,03% della popolazione over 12 è completamente vaccinato
SVIZZERA/GERMANIA
13 ore
La Svizzera è nella black-list tedesca
La decisione di Berlino: quarantena di dieci giorni per i non vaccinati in arrivo dalla Confederazione
SVIZZERA
13 ore
Vaccinazione anti-Covid gratuita anche nel 2022, frontalieri compresi
Il Consiglio federale ha stabilito che le spese continueranno a essere assunte dall'assicurazione sanitaria obbligatoria
SVIZZERA
14 ore
L'obbligo di quarantena mette in ginocchio il turismo
L'appello del direttore dell'aeroporto di Zurigo: «Il Consiglio federale deve aggiustare rapidamente il tiro»
VALLESE
15 ore
Vuoi un vigneto in Vallese? Basta un franco
L'uva non è più redditizia e i coltivatori se ne disfano a prezzi simbolici
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile