Immobili
Veicoli
Keystone
BERNA
03.04.20 - 16:030
Aggiornamento : 23:04

La Svizzera è pronta ad accogliere pazienti Covid italiani

In Ticino? Cassis. “Per ragioni linguistiche sì. Per la situazione sanitaria ticinese no”

BERNA - La Svizzera è pronta ad ospitare pazienti italiani negli ospedali svizzeri. Lo ha dichiarato il Consigliere federale Ignazio Cassis durante la conferenza stampa che si è tenuta oggi a Berna. "Abbiamo presi numerosi pazienti dall'estero come gesto di solidarietà", ha affermato Cassis. "Circa 140 pazienti dalla Francia sono in Svizzera per essere curati e ci sono trattative con l'Italia".

 Alla domanda se i pazienti italiani verranno ospedalizzati in Ticino, Ignazio Cassis ha risposto che si sta valutando cosa fare. “Per ragioni linguistiche sarebbe logico portarli in Ticino, ma la situazione sanitaria nel canton Ticino non lo permette. L’Italia ha lanciato un appello di aiuto a tutti i paesi limitrofi, tramite la richiesta di materiale medico, infrastrutture mediche, medicinali, e ovviamente anche tramite la possibilità di ospitare negli ospedali all’estero i propri malati. Stiamo valutando. Dobbiamo capire dove portare i malati italiani. Di certo, li porteremo lì dove avremo la possibilità di curarli. Così come è accaduto con i pazienti francesi. È un gesto di solidarietà  che possiamo fare fintanto che abbiamo la possibilità di farlo. Un gesto che aiuta nei rapporti esteri con gli altri Stati".

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
GRIGIONI
6 ore
Il 2G in pista non ferma gli sciatori
La regola vale nel comprensorio internazionale di Samnaun. E le presenze non mancano
ZURIGO
7 ore
Investì una poliziotta, 11 anni di carcere per un 20enne
L'intenzionalità, nella manovra, ci sarebbe stata, ha stabilito il Tribunale distrettuale zurighese.
ZURIGO
11 ore
Il booster funziona bene
Nuovi dati mostrano come la terza dose garantisca tassi di mortalità e ospedalizzazione significativamente inferiori
BERNA
13 ore
Tifosi senza mascherina, nessun aumento dei contagi
È quanto constatano le autorità sanitarie cantonali di Berna dopo la Coppa del Mondo di sci ad Adelboden
SVIZZERA
16 ore
Medicamento anti Covid, presentata la domanda di omologazione
Il farmaco Paxlovid si compone di due principi attivi sintetici: Nirmatrelvir e Ritonavir.
BERNA
16 ore
«Il picco potrebbe essere stato raggiunto»
Da Berna, gli esperti della Task Force federale fanno il punto sulla situazione pandemica in Svizzera
ZUGO
16 ore
Ritrovato morto dopo più di dieci mesi
Il corpo senza vita del 39enne è stato ritrovato sabato scorso sul Rigi da alcuni alpinisti.
SVIZZERA
16 ore
In Svizzera altri 29'142 contagi in ventiquattro ore
Nelle cure intense del nostro paese, il 30,3% dei posti letto è occupato da pazienti Covid
FOTO
SVIZZERA
20 ore
«Non usatela, non protegge»
La Suva ha deciso di richiamare il prodotto: «La scarsa efficacia protettiva potrebbe risultare dannosa per la salute».
SVIZZERA
1 gior
Malati che muoiono a causa del rinvio di interventi chirurgici
Il settore sanitario è sotto pressione. Si temono gravi conseguenze sulle condizioni dei pazienti
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile