Keystone
SAN GALLO
03.04.20 - 10:450

Sangallesi più o meno «ragionevoli» in fatto di "quarantena"

Come altrove, la polizia interviene decine di volte ogni giorno. E non sempre trova persone pronte ad ascoltarla.

SAN GALLO - Non solo in Ticino la polizia è costantemente impegnata nei controlli legati all’emergenza coronavirus. Anche a San Gallo, per esempio, gli agenti intervengono quotidianamente - seppur a un ritmo meno incalzante - per far rispettare le regole sul confinamento.

La problematica che si trovano ad affrontare più spesso, spiega un comunicato odierno della polizia cantonale, sono in particolare gli assembramenti di persone, che a volte si sciolgono di buon grado, altre meno: «Gran parte della gente si dimostra ragionevole e lascia i luoghi senza obiettare. In altri casi, però, gli assembramenti hanno dovuto essere sciolti dalla polizia e le persone rispedite a casa», si legge nella nota.  A creare più spesso problemi sono giovani e giovani adulti.

Il bel tempo che regna anche sulla Svizzera orientale, del resto, non favorisce il confinamento: «Ha portato tantissime persone nei posti in cui si fanno sport come calcio e tennis», scrive la cantonale. «Anche loro hanno dovuto lasciare i luoghi se non si attenevano al numero massimo di cinque persone e non rispettavano la distanza minima prevista», continua.

Tra giovedì e venerdì mattina la polizia sangallese è dovuta intervenire 40 volte per simili situazioni. Dal 24 marzo scorso a questa parte il numero delle operazioni di polizia legate al coronavirus si aggira tra le 20 e le 30 al giorno, con un picco (guarda caso) domenica di 60 controlli.

 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
sedelin 1 anno fa su tio
il nuovo ordine mondiale in veloce avanzata.
Tato50 1 anno fa su tio
In valle Morobbia sono posteggiate più auto targate oltre Gottardo e persino dall'estero che ticinesi. Ha funzionato bene l'appello a non venire in Ticino-;(((
pillola rossa 1 anno fa su tio
La nuova santa inquisizione
miba 1 anno fa su tio
Comunque i confederati sono più furbi (ed irresponsabili) di quanto pensassi. Questa mattina sono andato in bici in posta ed in banca e rispetto ai giorni scorsi sono sensibilmente aumentati (i confederati). Questi per non incorrere in eventuali controlli e/o blocchi per Pasqua si sono spostati prima...
tazmaniac 1 anno fa su tio
@miba chiamali furbi, venire in Ticino con tutto chiuso e rischiare ogni giorno di infettarsi...proprio dei veri geni...questo chiarisce tante altre cose... Questi son talmente geni che per farla alla moglie che gli ha messo le corna si sparano in mezzo alle gambe...
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
9 ore
Ecco quanto guadagnano i CEO delle aziende statali
Sul podio dei più remunerati i dirigenti di FFS, Postfinance e Posta.
VAUD
12 ore
Ritrovato a Losanna il corpo senza vita di un uomo
Si tratta di un 27enne, è stata aperta un'inchiesta
ZURIGO
15 ore
Due risse e due ferimenti gravi a Zurigo
I fatti, distinti, sono accaduti nei quartieri zurighesi di Oerlikon e Wollishofen.
FOTO E VIDEO
SVIZZERA
15 ore
Violenti temporali, palline di ghiaccio e forte vento
Particolarmente colpita dal maltempo la regione della Gruyère, dove sono caduti fino a 20 litri per m2 in mezzora.
SVIZZERA
16 ore
Nel part-time la discriminazione è maschile
Stando a un'indagine del KOF, gli uomini sono maggiormente penalizzati quando vogliono ridurre la percentuale lavorativa
SVIZZERA
19 ore
Gli svizzeri hanno voglia di mare
La domanda di viaggi nelle località balneari è più alta rispetto al periodo pre pandemia.
LUCERNA
19 ore
Pantaloni lunghi 70 metri alla ricerca del record
La cerniera è lunga 16 metri e potrebbero essere indossati da una persona alta 180 metri
ZURIGO
20 ore
Cittadinanza per chiunque abbia vissuto quattro anni in Svizzera
È quanto propone l'associazione senza scopo di lucro Aktion Vierviertel.
SVIZZERA
23 ore
Variante Delta: «In Svizzera non dobbiamo essere preoccupati»
Per il presidente della Commissione federale per le vaccinazioni, i preparati di Moderna e Pfizer sono efficaci al 90%.
SVIZZERA
1 gior
Cassis non esclude un nuovo accordo quadro con l'UE
I presupposti dovrebbero essere molto più espliciti di quanto siano stati nei negoziati precedenti.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile