Keystone
Alain Berset, consigliere federale, capo del Dipartimento federale dell’interno
BERNA
27.03.20 - 14:320
Aggiornamento : 17:16

Coronavirus, i Cantoni possono fare da soli

I Cantoni possono adottare provvedimenti che vanno oltre quanto previsto dal Consiglio federale

Una decisione che fa seguito alla chiusura di imprese e cantieri decisa dal canton Ticino e giudicata da Berna non conforme al diritto federale. Inoltre è possibile fare traslochi. 51.000 aziende in lavoro ridotto

BERNA - Berna alla fine ha dato ragione al Ticino. Ha vinto in sostanza la "Lex Tessin". Il Consiglio federale ha deciso che per lottare contro il coronavirus, in casi eccezionali i Cantoni possono adottare provvedimenti che vanno oltre quanto previsto dal Consiglio federale. Lo ha stabilito oggi lo stesso esecutivo. Tale decisione fa seguito alla chiusura di imprese e cantieri decisa dal canton Ticino e giudicata da Berna non conforme al diritto federale.

In sostanza, "se a causa della situazione epidemiologica sussiste un pericolo particolare per la salute della popolazione" il governo può autorizzare un singolo cantone a ordinare la temporanea limitazione o cessazione delle attività di determinati settori dell'economia. Le aziende che "plausibilmente" attuano i provvedimenti concernenti l'igiene e il distanziamento sociale devono però poter continuare a esercitare la loro attività.

Può presentare una domanda il Cantone che non dispone più di sufficienti capacità nell'assistenza sanitaria o se è altamente probabile che i settori economici interessati non siano in grado di attuare i provvedimenti di prevenzione. Una richiesta può pure essere inoltrata se vengono a mancare i lavoratori frontalieri dei settori interessati.

Per poter essere approvata, una domanda deve anche essere sostenuta dalle parti sociali. Devono inoltre essere garantiti l'approvvigionamento della popolazione con beni d'uso quotidiano e quello delle strutture sanitarie. Se un Cantone dovesse adottare un provvedimento non autorizzato dal Consiglio federale, decadrà, per tale Cantone, il diritto all'indennità per lavoro ridotto della Confederazione, precisa ancora l'esecutivo.

I traslochi sono possibili, a patto che... - Negli ultimi tempi in molti si sono chiesti se sia ancora possibile effettuare traslochi. In diverse località il 31 marzo è una scadenza di trasloco ufficiale, che darà luogo a circa 50 000 traslochi. Il Consiglio federale ha fatto sapere durante la conferenza stampa tenuta a Berna che  i traslochi sono ancora possibili, ma solo a condizione che vengano rispettate le prescrizioni dell’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP), quindi tenere la distanza necessaria, lavorare con mascherine e utilizzare tutte le misure igieniche . Il Consiglio federale ha inoltre prorogato da 30 a 90 giorni i termini di pagamento delle pigioni per i locali d’abitazione o commerciali in caso di mora. Ciò vale per i casi di mora dovuti ai provvedimenti contro il coronavirus e per le pigioni che giungono a scadenza nel periodo compreso tra il 13 marzo e il 31 maggio 2020.

Lavoro ridotto - Cresce anche il numero delle aziende che adottano il lavoro ridotto. "Ad oggi sono esattamente 51.000 aziende che hanno optato per questa soluzione" ha dichiarato il consigliere federale  Guy Parmelin.  Un fenomeno che è diventata realtà per il 13% dei lavoratori. L'elaborazione delle richieste di lavoro di breve durata richiede tuttavia tempo. «Potrebbero esserci ritardi nei pagamenti. Abbiamo attuato il più grande aiuto economico mai attuato in Svizzera, e ciò non risolverà tutti i problemi, ma ci stiamo lavorando», ha spiegato afferma Parmelin.

 "Non andate in Ticino" - Nel corso della conferenza stampa Berset ha esortato tutti gli svizzeri a non  venire nel nostro cantone durante le feste di Pasqua. "Se state pensando di andare in Ticino durante la Pasqua, per favore, non fatelo. Non è il momento giusto per recarsi nel Canton Ticino. Si tratta di un cantone gravemente colpito dal coronavirus, tre volte più della media svizzera, probabilmente a causa della vicinanza geografica con il nord Italia".

Sorveglianza telefonica - Berset si è pure espresso su un tema molto dibattuto nelle scorse ore, ovvero quello della sorveglianza telefonica. Come è noto il Governo per combattere la diffusione del coronavirus controllerà attraverso la localizzazione dei cellulari coloro che si radunano. Quando 20 telefonini si troveranno in uno spazio ristretto, l'operatore informerà le autorità. "È molto importante per noi - ha spiegato Berset -  vedere se le misure federali vengono davvero seguite dalla popolazione. L'analisi consente di vedere se le persone si incontrano ancora in luoghi pubblici. I dati sono resi anonimi: solo un pio di persone  hanno accesso ai dati. La privacy dunque viene rispettata".

Le domande dei giornalisti

Esistono altri cantoni, oltre al Ticino, ad aver richiesto misure supplementari?
Berset: «No, il regolamento è stato deciso solo oggi. Anche il Ticino non ha ancora inviato formalmente una domanda».  Secondo il Consiglio federale altri Cantoni attualmente non soddisferebbero le condizioni per avanzare richieste di ulteriori misure protettive.

I Cantoni possono decidere il coprifuoco per le persone anziane o a rischio?
Berset: "L'incontro di oggi è incentrato solo sulla possibilità di prendere decisioni legate all'economia" Si è comunque sottolineato che gli anziani e le persone a rischio devono restare a casa.  

In un trasloco come è possibile rispettare le regole di distanza?
Parmelin: "È una questione organizzativa. Se sei in grado di rispettare le normative bene, altrimenti non si fa il trasloco". Tschirren: "È necessario, se possibile,  non avere contatti diretti tra l'inquilino precedente e il nuovo inquilino. Cercare di mantenere una distanza di 2 metri, disinfettarsi regolarmente e non rimanere in una stanza per più di 15 minuti alla volta. Se non si riesce a rispettare queste regole, allora non puoi fare il trasloco".

Come dovrebbero comportarsi coloro che sono guariti?
Daniel Koch: "Puoi presumere di essere immune almeno per un po'. Quelli che hanno avuto la malattia, possono ritenersi attualmente protette. Tuttavia, dovrebbero seguire le stesse regole di tutti, perché non sappiamo se uno puo' avere una ricaduta. Dunque se una persona è guarita, eviti di fare una festa. Tutti devono continuare a rispettare le linee guida emanate dall'Ufficio Federale della salute". 

 La decisione del Consiglio federale è stata fatta su misura per il Canton Ticino?
Berset: "Sì, la situazione è stata legalizzata ora retrospettivamente per il Canton Ticino. Ma questo non va inteso nel senso che uno puo' fare quello che vuole. Se un Cantone andrà oltre ciò che è consentito dalle decisioni del Consiglio federale, avrà delle ripercussioni sulla compensazione per il lavoro ridotto"

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
sedelin 7 mesi fa su tio
HEIDI BISI: ho un sussulto per il tuo itagliacano :-(
Tato50 7 mesi fa su tio
@sedelin È un Blog non un corso di italiano ;-(((
Heidi Bisi 7 mesi fa su fb
Se avremmo chiuso prima le frontiere....Grazie a Berna, che voleva i frontalieri..... 🤔
Eddie Mombelli 7 mesi fa su fb
Quindi ginevra adesso richiude tutto?! Che circo....
Vyda-Lyza Maldonyte 7 mesi fa su fb
❤💙
Simona Mari 7 mesi fa su fb
Bravi!!!!! 👍
Sarah Ninna 7 mesi fa su fb
Calma con i festeggiamenti e gli insulti. Berna è stata costretta a fare un passo verso il Ticino, ma non lo rifarà nuovamente e l hanno anche fatto capire. Il Ticino ha fatto il suo dovere facendo valere le sue ragioni, ma non bisogna tirar troppo la corda. Perchè seppur lecito e dovuto, abbiamo fatto un passo più lungo della gamba, che a Berna non è piaciuto per niente. E senza la confederazione il Ticino è perduto. Quindi grazie Berna per aver "capito" ed accettato la situazione. Con calma eh.. Ma almeno lo hai fatto.
Vecio Onboard 7 mesi fa su fb
RIMANGO SEMPRE PIÙ ALLIBITO nel leggere i post legati alle varie notizie che ci vengono propinate ad arte. Se in un periodo di vita "normale" si può giustificare, che qualcuno dell'articolo legga solo il titolo e che chi arriva alla fine si fermi lì senza interpretarne i concetti espressi, in un periodo "straordinario" come l'attuale mi risulta più difficile. Anni fa un professore di una facoltà di giornalismo scrisse un libro nel quale spiegava l'arte di scrivere un articolo,Come impostare il titolo, come e dove piazzare i concetti di base e come dissimulare le reali conseguenze per chi é toccato dalla notizia. In parole povere NON PUOI DIRMI CHE NON TE L'HO DETTO SE NON L'HAI CAPITO NON SONO PROBLEMI NOSTRI! La Confederazione trova un "COMPROMESSO"con il Ticino e eventuali altri Cantoni che introdurranno misure non conformi all'ordinanza Federale. Bene, in un compromesso le parti cedono qualcosa per ottenere qualcosa d'altro. COSA CEDE Berna : fate quello che ritenete giusto A CONDIZIONE (fra le altre) che non abbiate più posto nelle cure intense e che le aziende non siano "plausibilmente" in grado di rispettare i requisiti di igiene e distanza sociale. SOLUZIONI: fate come la Spagna e altri Paesi o come ventilato la scorsa settimana da un organismo medico svizzero, selezionate DI PIÙ chi va in cure intense (cosa che già facciamo viste le ammissioni del Dott. Merlani circa i pazienti accompagnati alla "dolce morte" nelle case anziani). Le aziende licenzino del personale perché in 100 metri quadrati 5 persone invece che 10 hanno la giusta distanza sociale che se poi le "motivate" nel modo giusto dicendogli che sono fortunati ad avere ancora un posto di lavoro magari aumentano la produttività. COSA CEDERÀ il Ticino: non domenica forse ma nei giorni a seguire, magari dopo qualche giorno di dati artificiosamente edulcorati, RIENTRERÀ ALL'OVILE anche perché una parte dell'economia che a denti stretti e con tanti distinguo ha sopportato la decisione del CdS rialzerà la testa e la voce non volendo rinunciare a spartire la torta dei 42 miliardi attuali e di quelli che verranno. Ci riempiremo per qualche giorno la bocca elogiando il Federalismo e la capacità del sistema e paese Svizzera e buonanotte al secchio. Prendendo a prestito le parole del professore di giornalismo "NON L'AVETE CAPITO SONO PROBLEMI VOSTRI" Continuiamo ad esultare....fa bene al morale dice lo psicologo.!
miba 7 mesi fa su tio
Forse più che un invito a non spostarsi in Ticino per Pasqua sarebbe stato meglio un divieto semplice e chiaro. Dubito fortemente che chi abbia la casetta, il rustico o la villa nella Sonnenstube per Pasqua segua i CONSIGLI di Berset....
Luchino Wild 7 mesi fa su fb
Le menti ottuse sono quelle che ritengono che tutto finisce dove finiscono i propri ragionamenti. Io più discuto con certe persone, più noto ipocrisia, incoerenza e poca onestà, e più mi domando: "...é veramente da salvare questa società?". Non contemplo assolutamente la tendenza che c'é in queste ultime settimane, quelle di rinnegare il modo di ragionare che tanti avevano qualche settimana fà, solo perché ora han paura per il proprio "sedere". Come la mancanza di coerenza tra ragionamenti che andrebbero applicati ad altri contesti e situazioni, non solo in questo, ma che pare non sia così. Io sostengo certe cose, in maniera ponderata e consapevole che non é oro colato, come non lo é nessun altro ragionamento. Ma consapevole che ci sono un sacco di variabili, interpretazioni, ecc... e che spesso ognuna di esse nasconde almeno un briciolo di verità. Nessuno ha la ragione assoluta. Ragionare per isteria, per panico, per paura, ecc... non porta mai a nulla, bisognerebbe saper gestire le cose da "adulti e maturi", indifferentemente da cosa si intende fare. Si dice che da questa situazione le persone ne usciranno più unite, altruiste, socievoli, umili, ecc... secondo me stà invece tirando fuori il peggio. Tutti che accusano, giudicano, criticano, categorizzando le persone... una delle cose più deplorevoli del mondo, invece di discurere civilmente, comprendere il punto di vista altrui senza chiudersi sulle proprie convinzioni e vedere i punti di incontro che ci sono, perché spesso ci sono... anche con filosofie e approcci differenti. Invece no,...
Bracco Boris 7 mesi fa su fb
E' giusto....I cantoni decidano da soli a dipendenza della situazione....Questa e' democrazia!!!....
Romy Ribi 7 mesi fa su fb
Che sollievo, deo grazias!
Nico Sargenti 7 mesi fa su fb
Come sempre i bernesi devono fare due giri della rotonda ,poi i ga rivan anche loro
Raffaella Perucchi 7 mesi fa su fb
❤️💙
Mara Ambrosini 7 mesi fa su fb
Mattia Bini
Mag 7 mesi fa su tio
Solo io ho notato la minaccia che sintetizzo in: "se non avete l'ok da noi non vi paghiamo il lavoro ridotto"?
gigipippa 7 mesi fa su tio
@Mag No no io lo scritto nella pagella comparis del contagio, articolo di questa mattina. In sette inutili e manipolatori. Uno è anche medico!
Mag 7 mesi fa su tio
Il divieto delle attività commerciali dettate dal Ticino termina domenica 29 marzo. Sarà prorogato, quando?
Mag 7 mesi fa su tio
Berset: "Se state pensando di andare in Ticino durante la Pasqua, per favore, non fatelo. Non è il momento giusto per recarsi nel Canton Ticino. Si tratta di un cantone gravemente colpito dal coronavirus, tre volte più della media svizzera, probabilmente a causa della vicinanza geografica con il nord Italia" QUESTO NON E' UN DIVIETO. Ci sarà la solita "invasione"!
marco17 7 mesi fa su tio
@Mag Come cambiano le cose in questo Paese! Una dozzina d'anni fa scoppiò un mezzo pandemonio, con sceneggiate dell'Ente turistico cantonale, perché un consigliere federale aveva detto che chi rimaneva incolonnato al Gottardo per Pasqua, se l'era cercata. Oggi, si vorrebbe quasi che il CF proibisse "manu militari" di varcare il Gottardo verso sud.
sheva 7 mesi fa su tio
@marco17 Ma la smetta di scrivere fesserie ed affermazioni permeate di dietrologia polemica fine a se stessa : l’ha capito oppure no che ci troviamo in una situazione delicatissima che non ammette comportamenti irresponsabili ? Per Pasqua tutti a casa al di ed al di qua del Gottardo !
Albert Anita Bechara 7 mesi fa su fb
O Mia bella Madonnina....ora mi sa che Berna fa l'orchestra sul Titanic.
Jolanda Fasoletti Lombardini 7 mesi fa su fb
Scusate non ho seguito, qualche blocco per utilizzo case secondarie, da parte di svizzeri tedeschi,,, grazie ❤️💙
pillola rossa 7 mesi fa su tio
"Le aziende che "plausibilmente" attuano i provvedimenti concernenti l'igiene e il distanziamento sociale devono però poter continuare a esercitare la loro attività." Bene per Maurino e per tutti coloro che possono riprendere! Forza e coraggio!
sheva 7 mesi fa su tio
@pillola rossa Forse meglio una pillola blu in certi casi ...
Mag 7 mesi fa su tio
@pillola rossa E ci mancherebbe pure che non possano farlo. Sarebbe come dire che se un automobilista guida male, gli altri anche se guidano bene devono stare a casa perché rischiano la vita potendo fortuitamente incrociare quello che guida male.
Lucadue 7 mesi fa su tio
Nemmeno un cip per quanto concerne il divieto di fare acquisti per le persone sopra i 65 anni, quindi questo divieto scade il 29 marzo 2020. Un divieto come questo non ha niente a che vedere con , e mi sembra che i negozi di alimentari e i chioschi, plausibilmente" attuano i provvedimenti concernenti l'igiene e il distanziamento sociale.
Lucadue 7 mesi fa su tio
@Lucadue Correzione: ...niente a che vedere con la temporanea limitazione o cessazione delle attività di determinati settori dell'economia...
mamao 7 mesi fa su tio
Ma staranno a casa loro stavolta mi auguro..tanto è tutto chiuso
Mag 7 mesi fa su tio
@mamao Solo la meteo li terrà a casa, se c'è bel tempo sarà "invasione".
mamao 7 mesi fa su tio
@Mag @mag dici che saranno tanto gnocchi?
Shankara Passarella 7 mesi fa su fb
Chi fa da se fa per 3?
marco17 7 mesi fa su tio
Una soluzione è stata trovata, molto bene. Mi vergogno di avere per compatrioti certi giornalastri, leoni da tastiera, che vaneggiavano di Caporetto e altre sciocchezze.
Giovanna Dossi 7 mesi fa su fb
Per Pasqua la polizia dovrebbe fermare tutte le auto proveniente dalla Svizzera interna e farle tornare indietro già al Gottardo
navy 7 mesi fa su tio
Onestamente questa dichiarazione di Berset non fa altro che confortare e confermare l’emergenza in Ticino. Perciò la bontà della decisione UNILATERALE di questo cantone risulta essere stato corretta. Il resto conta, credo, poco.
Maria Walther 7 mesi fa su fb
Evviva 😀 una delle poche battaglie vinte dal Ticino tutti uniti insieme ❤️
Tato50 7 mesi fa su tio
Per una volta mostrare gli attributi a chi non riesce a capire che siamo nella palta e che certe cose scritte su un prezzo di carta, davanti a una realtà non sono prioritarie. Bene ha fatto il Governo a non piegarsi davanti ai balivi che qualche tentativo di "sottile" ricatto l'avevano messo in atto. Poi hanno capito che il Ticino fa da pioniere anche per altri Cantoni !
Ilami Shala 7 mesi fa su fb
Berna si e dimostrata competente e solidale ❤️Distanti ma vicini❤️
Sarah Ninna 7 mesi fa su fb
Ilami Shala non è che avesse molta scelta. È stata messa con le spalle al muro.
Escavo Ovacse 7 mesi fa su fb
Ma é possibile che non si vuole leggere nell'articolo quindi, si apre!!! Le aziende che "plausibilmente" attuano i provvedimenti concernenti l'igiene e il distanziamento sociale devono però poter continuare a esercitare la loro attività.
Pasquale Muratore 7 mesi fa su fb
Non solo il Ticino anche i lavoratori oltre Gottardo sono delle persone devono fermarsi prima che sia troppo tardi
GI 7 mesi fa su tio
Bravo Ticino (e bravo C. Vitta !!) per il resto semplicemente demenziale….pensare solo al fatto che ne abbia fatto menzione…..
Ombretta Magliani 7 mesi fa su fb
FORZA TICINO❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤
Corri 7 mesi fa su tio
Non si potrebbe spostare il palazzo federale da Berna al Cantone di Lucerna ? Perché a Berna sappiamo che sono lenti, già a prendere decisioni importanti. Poi Lucerna mi pare che sia veramente nel centro della Svizzera, magari le decisioni sarebbero velocizzati.
Mag 7 mesi fa su tio
@Corri E' sarcasmo, vero?
Gaby Monica 7 mesi fa su fb
Promuovere e di buon senso ma non estenderlo in tutta la Svizzera e un grande errore!!!
Patrizio Beccarini 7 mesi fa su fb
Gaby Monica sono realtà comunque completamente differenti... in Ticino ce una situazione differente ed è giusto in alcuni punti fare delle differenze
Gaby Monica 7 mesi fa su fb
Patrizio Beccarini Differenti? Per quanto tempo ancora?
Patrizio Beccarini 7 mesi fa su fb
Gaby Monica di molto, almeno un paio di settimane... nella situazione del resto della svizzera si stavano chiudendo scuole e negozi secondari quindi sono molto indietro... guardiamo le statistiche...
Gaby Monica 7 mesi fa su fb
Patrizio Beccarini Non esistono statistiche contro questo Virus. Questo Virus fa solo morti! Dal primo caso in Svizzera si dovevano prendere provvedimenti seri! E adesso non vi trovavate in questa drammatica situazione.
Patrizio Beccarini 7 mesi fa su fb
Gaby Monica se conosce come funzionano le pandemie sa benissimo che sono inevitabili, quindi purtroppo deve passare, non la puoi bloccare come Svizzera... quindi devi fare le misure/restrizioni di passo in passo con l andamento della curva... non puoi permettere che vada troppo lentamente e nemmeno troppo velocemente ma devi ponderare le reazioni in base all andamento... non è solo una cosa semplice e chiudere tutto al 1. Caso in Svizzera, no non è cosí facile come dice lei
Gaby Monica 7 mesi fa su fb
Patrizio Beccarini Vivo a Hong Kong e ci siamo passati prima di Voi! Siamo ca. 7.5 milioni con solo 4 morti! Qui hanno agito subito. Quarantena per tutti di 2 settimane! Vi auguro il meglio nelle vostre statistiche di fantasia!
Patrizio Beccarini 7 mesi fa su fb
Gaby Monica molto bene bravi... credo che non è finita perchè appunto HK il 19 marzo aveva 200 casi ed oggi piu di 500. Mi dispiace ma ci si può isolare per ritardare il contagio ma se poi uno solo viene contagiato riparte tutto da capo... spero non succeda da voi visto che avete i confini prevalentemente sul mare e non come la Svizzera al centro dell europa (quindi casi completamente diversi) ma anche da voi è solo l inizio... vi auguro anche io il meglio in quanto la fantasia non finisce qui...purtroppo
vulpus 7 mesi fa su tio
Un grazie a Vitta e ai suoi colleghi che hanno saputo puntare i piedi in modo risoluto, lasciando capire che d'accordo o no i bernesi, in Ticino si tirava diritto. E allora forse hanno capito che era meglio acconsentire piuttosto che creare un problema ben più grande. E ora questi funzionari spandi sabbia, è ora di posteggiarli in qualche ufficio. Il loro ego è più elevato del Cervino.
Tato50 7 mesi fa su tio
@vulpus Un "ricattino" Berna lo ha mandato ( vedasi versamento soldi come negli altri Cantoni ) Il CdS non ha ceduto e quindi una volta tanto Vitta e compagni hanno mostrato a Berna gli attributi ;-)) Berna parlava di "legge che proibiva", Vitta parlava di gente che moriva e queste misure erano necessarie e superiori a qualsiasi carta straccia ;- !!!!
Christian Arnone 7 mesi fa su fb
Si svegliati, era ora...
sheva 7 mesi fa su tio
E la solita stampa “lecchina” nonché i soliti “Besserwisser” nostrani la definiranno pure una decisione “coraggiosa“ del CF : scumetum ?;-)
Patricia Widy 7 mesi fa su fb
Adesso chiudere il Gottardo per far si che i tedeschi e altri arrivino qui 🤬
David Rodrigues 7 mesi fa su fb
Meno male .
Attilio Porrini 7 mesi fa su fb
Peccato che all'inizio abbiamo perso più di una settimana dando retta a Koch & co. Ora però continuiamo sulla nostra strada. Forza CdS e team di specialisti
Escavo Ovacse 7 mesi fa su fb
Attilio Porrini , Le aziende che "plausibilmente" attuano i provvedimenti concernenti l'igiene e il distanziamento sociale devono però poter continuare a esercitare la loro attività.
Orsettina 7 mesi fa su tio
Taaaant par una volta!!!!Super!!!
Papy Krishnasamy 7 mesi fa su fb
Bravo. Grazie di tutti
Mat78 7 mesi fa su tio
Comunque vanno prese misure più incisive su frontalieri (salvo quelli del settore socio-sanitario) e modalità di fare la spesa (ancora troppa promiscuità). Andrebbero anche fatti tamponi a tappeto, siccome molta gente si ammala in quarantena, perché ha un parente infetto con il quale è obbligato a stare chiuso in casa. Infatti spesso chi risulta positivo al tampone poi si vede tutto il resto del proprio nucleo famigliare testato il giorno dopo...e patatrac ecco altri contagiati l'indomani...Occorre verificare anche i nuclei famigliari e se c'è un infetto mettere in quarantena separandolo dal resto della famiglia (se non già infettata)
Mag 7 mesi fa su tio
@Mat78 Commento un tantino contraddittorio.
Mat78 7 mesi fa su tio
@Mag Perché mai???
fromrussiawith<3 7 mesi fa su tio
Berset: "Se state pensando di andare in Ticino durante la Pasqua, per favore, non fatelo. Non è il momento giusto per recarsi nel Canton Ticino. Si tratta di un cantone gravemente colpito dal coronavirus, tre volte più della media svizzera, probabilmente a causa della vicinanza geografica con il nord Italia", non mi stupisce più niente ormai dai socialisti e da Berna... quando l'Italia era in lockdown con migliaia di casi e tutto il mondo osservava con orrore quanto succedeva, in nostri politici e scienziati avevano lasciato aperto le frontiere pure dicendo a nostri che potevano andare in Italia... il doppio standard is a bitch, e l'ipocrisia parte integra della cultura CH (al di fuori dei cantoni di montagna)
sheva 7 mesi fa su tio
@fromrussiawith<3 Pienamente d’accordo : la solita salami Taktik anche in questo caso ....indegno di un Paese evoluto e federalista quale è il nostro !
Alessandro Asta 7 mesi fa su fb
Che fenomeni!!!
Edite Da Silva 7 mesi fa su fb
Grazie!😍
Stelle83 7 mesi fa su tio
Ma scusate cosa vengono qui a fare per Pasqua??? E tutto chiuso.. ristoranti, alberghi. Vero ci sono quelli che hanno le ville sul lungo lago, ma a sto giro farebbero bene a stare dove sono per non dare il cattivo esempio a quelli che stanno facendo fatica ad attenersi alle regole in corso...rimanere a casa ??
sheva 7 mesi fa su tio
@Stelle83 Beh speriamo che la Polizia ad Airolo li rispedisca indietro : anche noi non possiamo andare nelle valli e questi qui potrebbero tranquillamente venire a Pasqua in Ticino ? E contro ogni logica ...
Rosy Lia 7 mesi fa su fb
Non potevano non venire incontro ad un Ticino così provato o ci sarebbe stata di sicuro una rivolta, è la nostra vita in pericolo.
seo56 7 mesi fa su tio
Chiudere le frontiere!!! Dura da capire eh!!!
Arminda Armi 7 mesi fa su fb
Grazie a nome mio e di molte famiglie ticinesi ,che sono confrontate con una situazione che è piu* grave che nel resto della Svizzera.In questo momento abbiamo bisogno di solidarietà e non di critiche e polemiche.
Giorgio Fasoli 7 mesi fa su fb
Mi sembra l'unione europea,😱
sheva 7 mesi fa su tio
Restare a casa cari concittadini confederati : vale sopratutto per voi che ve ne siete fregati delle ripetute sollecitazioni del Governo Ticinese quando ancora prima ancora che ci fosse il primo caso in Ticino ! Bleibt zuhause : die Sonnenstube is geschlossen!
anteas 7 mesi fa su tio
Dovrebbero vietare l'arrivo d'oltre Gottardo. Vedo un grande rischio peri i turisti che dovessero necessitare cure ospedaliere a causa del Covid-19. Rischiamo veramente di collassare rapidamente il sistema a danno dei ticinese. Spero che il Consiglio di Stato abbia pensato a questo pericolo.
Angelo Ige Maccarinelli 7 mesi fa su fb
Io spero che anche diversi cantoni della Svizzera Tedesca chiudono visto che ci sono diversi Ticinesi che lavorano la come mio figlio.
Monica Ca 7 mesi fa su fb
AH SI SONO SVEGLIATI .
Sonya Viale 7 mesi fa su fb
Ma scusate, se possono venire in Ticino per Pasqua, allora io posso andare da mio figlio a Zurigo se dovesse aver bisogno di me??🤘🤘🤘🤘perchè mi hanno detto che non si può!!!!
Patrizio Beccarini 7 mesi fa su fb
Sonya Viale è solo sconsigliato...
Gladys Je 7 mesi fa su fb
Sonya Viale io potrei venire in Ticino, ma per il momento rimando, arriverò ad esempio quando sarà tutto più tranquillo. Lo dico da Ticinese oltre Gottardo. Io non credo che arriveranno a frotte...anzi...comunque non le consiglio di andare a Zurigo, ci sono molti casi anche lì.
Sarah Ninna 7 mesi fa su fb
Sonya Viale no. Non può. "Distanza sociale e rimanere a casa propria" non sono da interpretare come si vuole.
Vyda-Lyza Maldonyte 7 mesi fa su fb
Sonya Viale ,dovette stare a casa!!!
ofiuco 7 mesi fa su tio
Da qui a Pasqua mancano 2 settimane. Speriamo che questa porcheria sia almeno diminuita o meglio ancora terminata. Poi comunque non è che passato il Gottardo ci sia la nuvoletta di Fantozzi che sparge il coronavirus nell'aria, anche se capisco che di sicuro non è il momento migliore per venire in Ticino.
Elisabetta Cortesia 7 mesi fa su fb
Sarebbe segno di solidarietà se mandassero anche qualche infermiere e medico a sostegno dei nostri! Ma forse è chiedere troppo! 🌈
Nano10 7 mesi fa su tio
Più che una raccomandazione x le imminenti vacanze Pasquali si potrebbe mette il divieto di venire in Ticino
sheva 7 mesi fa su tio
@Nano10 Pattuglia ad Airolo uscita del Tunnel e li si rimanda a casa eventuali sveglioni : senza se e senza ma !
Barbara Aquino 7 mesi fa su fb
Evvivaaaa ... Forza Ticino ❤💙
Dario Arcotti 7 mesi fa su fb
Bravi , non avevo dubbi ! Fiero 🇨🇭 sia di CF che CdS ticinese , bene 👏👏
skorpio 7 mesi fa su tio
Basta mettere controlli al gottardo
Nani Gaschi 7 mesi fa su fb
Ma dai..?davvero? 😅👍
Pat Novo 7 mesi fa su fb
Il binomio Berna-lentezza,non smentisce mai
sipial 7 mesi fa su tio
Per Pasqua spero che "nessun venga". Inoltre qualcuno mi spiega perché possiamo ritardare tutti i pagamenti salvo sospendere il pagamento dei premi Cassa malati?
sheva 7 mesi fa su tio
@sipial Lo chieda a Krankencassis ! A proposito , chi l’ha visto ?
Equalizer 7 mesi fa su tio
@sipial Aspetta a novembre quando tireranno i conti di quanto successo nel 2020 poi vedrai i premi 2021, quindi meglio non restare indietro.
Gabriele Testi 7 mesi fa su fb
Finalmente una decisione in linea con l'essenza federale di questa splendida nazione
fromrussiawith<3 7 mesi fa su tio
alcuni paesi in via di sviluppo avevano già ordinato due settimane di vacanza forzata a tutti gli impiegati in attività non essenziali, alcuni come el salvador hanno chiuso le frontiere con 0 o pochissimi casi; La danimarca aveva chiuso le frontiere (andando contro le direttive UE) attorno agli 800 casi più o meno lo stesso numero di casi della svizzera nello stesso periodo, riducendo notevolmente dopo la chiusura la progressione del virus... questi sono nazioni che sono evolute umanamente, a differenza della svizzera e dell'europa, che in un giro di un paio di settimane sono state riportate al medioevo... il Ticino è stato un esempio positivo per molti... al di fuori della Svizzera
Orsettina 7 mesi fa su tio
Perfetto GRAZIE. Questa non sarà stata una decisione facile.Grazie Signor Berset di essere stato in Ticino e aver toccato con mano la gravità della situazione. Forse ha contribuito a prendere questa giusta decisione.
sheva 7 mesi fa su tio
@Orsettina Ma grazie di cosa ? Con l’acqua alla gola ed il virus che adesso sta arrivando anche a Berna ci mancava anche che non venisse incontro al Ticino : anzi avrebbe dovuto scusarsi per le dichiarazioni dei suoi funzionari !
fromrussiawith<3 7 mesi fa su tio
@sheva appunto, spero dia le dimissioni assieme agli altri
geiger 7 mesi fa su tio
Maurino..chiudere e muto..
Raffaella Bernasconi G 7 mesi fa su fb
Adesso va bene .... ridicoli 🤬🤬🤬 Bravi noi 💪🏻💪🏻💪🏻🔴🔵🔴🔵
Patrizio Beccarini 7 mesi fa su fb
Raffaella Bernasconi G adesso??? Perchè non hanno mai detto, il Consiglio Federale, che non andava bene...
Patrizio Beccarini 7 mesi fa su fb
Raffaella Bernasconi G altro che ridicoli... stanno facendo il giusto
Escavo Ovacse 7 mesi fa su fb
Raffaella Bernasconi G , Leggere l'articolo aiuta a vedere e capire com'é la situazione. Chi attua igiene, distanza deve però poter lavorare
sheva 7 mesi fa su tio
Bene ! Adesso la polizia faccia rispettare la legge anche a quell’arrogante ed irresponsabile patron della MAURINO GRANITI : la Salute dei Cittadini Ticinesi prima !
Brega84 7 mesi fa su tio
Chiudere tutto per favore ce
Brega84 7 mesi fa su tio
Chiudere tutto per favore!!!!!!!!!!!!
Giampi Petrillo 7 mesi fa su fb
Chiaro mica aspetto te e tutti quelli hanno un QI sotto la media .... SVEGLIA Berna ... proprio come gli orsi ... andate in letargo ma non per mesi , bensì secoli .... sveglia
Mariangela Bionda 7 mesi fa su fb
Bravo il nostro governo ad aver mostrato i muscoli.. grazie di cuore
Tony Greco 7 mesi fa su fb
Prima no poi si, si chiama semplicemente incompetenza!!!!!!
Patrizio Beccarini 7 mesi fa su fb
Tony Greco ma prima no quando??? Il consiglio federale non ha mai detto no
Graziella Fusaro 7 mesi fa su fb
Scusate qualcuno potrebbe spiegarmi se i cantieri edili di Berna continueranno a lavorare...??? oppure verranno fermati per tutelare i lavoratori??? Grazie
Patrick Stana Ranzoni 7 mesi fa su fb
Graziella Fusaro se a berna Cantone non li fa chiusere si, al momento è solo il Ticino ad avere chiuso tutto.
Angelo Ige Maccarinelli 7 mesi fa su fb
Graziella Fusaro io spero che i cantieri li chiudono anche la. Visto che ci lavora mio figlio e tanti Ticinesi
Carlo Aiele 7 mesi fa su fb
Mesolcina continuano a lavorare. Quanto.. 7km da bellinzona ???
Annette Speroni 7 mesi fa su fb
Graziella Fusaro io abito a Berna e qui davanti a casa stanno rifacendo le fognature, lavorano tranquillamente. Anche mio figlio che é giardiniere deve continuare a lavorare. Forza Ticino❤️
Graziella Fusaro 7 mesi fa su fb
Annette Speroni spero con delle protezioni povera gente....siamo tutti in pericolo soprattutto chi lavora in prima linea....medici infermieri autorità le persone che lavorano per i beni di prima necessità...... purtroppo nn si capisce che per fermare questo mostro bisogna per il momento fermare le cose nn di prima necessità per evitare il contagio che purtroppo è molto veloce e gli ospedali rischiano il collasso...
Annette Speroni 7 mesi fa su fb
Graziella Fusaro io sono una paziente ad alto rischio e non mi muovo da due settimane ma penso che qui non ci siano ancora abbastanza malati x far reagire le ditte. Io vedo la mia nipotina di nove mesi solo via videotelefonata xché va ancora all‘ asilo nido. Mah, speriamo bene
Mauro Uccelli 7 mesi fa su fb
Annette Speroni preferisce avere le fognature fuori uso? Questo è un classico lavoro urgente!
Sonja Lanzo 7 mesi fa su fb
Ottimo!❤💙
Giusy Rivera' 7 mesi fa su fb
🙏🏻👍👍👍
Tiziana Meregalli 7 mesi fa su fb
Grazie al nostro CdS e forza Ticino ❤️💙 insieme si può 🇨🇭
Lulzim Zairi 7 mesi fa su fb
Amir Beciri
Victoria Maria Navarro 7 mesi fa su fb
👍🏻
Mat78 7 mesi fa su tio
Ottimo, grazie CF, non era una situazione facile da gestire a livello federale. A differenza della mal riposta indignazione imperante nel cantone, io capisco bene perché il CF abbia serie remore a fermare tutta l'industria, o almeno le sue parti più stretegiche ed inteconnesse con la filiare alimentare, farmaceutica, metalmeccanica (poter riparare le macchine dell'industria è indispensabile!), delle materie plastiche (prodotti alimentari e farmaceutici), ecc ...I danni potrebbero essere (non solo a livello economico) maggiori del beneficio preventivo. È giusto però che ogni cantone possa avere un margine di manovra, perché la pandemia non ha compito tutti i cantoni nello stesso modo.
Ginettaccio Gino 7 mesi fa su fb
Così va meglio...FIERO DI ESSERE TICINESE..
Luca Lavizzari 7 mesi fa su fb
Non ho letto di scuse verso il Ticino da parte di berna pero!!! Prima ricattano e poi ci danno ragione.
Giorgio Cerri 7 mesi fa su fb
Luca Lavizzari accontentiamoci, è già molto
Giorgio Cerri 7 mesi fa su fb
Angela Alge se stiamo qui a giocare a picca e ripicca, non otterremo mai niente.
Angela Alge 7 mesi fa su fb
Giorgio Cerri si parla di rispetto in una situazione tragica dove si cerca di salvare più vite possibili...E si è perso tempo con le minacce... Ma che ti minacci? Sei su a comandare x minacciare? La salute prima di tutto...senza perdere tempo... Il virus non guarda in faccia a nessuno... Nemmeno a loro!... E poi piano piano ripartirà l economia
Giorgio Cerri 7 mesi fa su fb
Angela Alge forse non ha capito quello che ho detto, o forse non mi sono spiegato bene. Con questo chiudo il discorso. Buona giornata
Mariangela Delco 7 mesi fa su fb
Grazie
Malèna Stress 7 mesi fa su fb
Grazie ma abbiamo già fatto da soli senno eravamo 10 volte di più della M... !!! Forza Ticino
Massimo D'Onofrio 7 mesi fa su fb
Ricordiamocene per abrogare la LC ed aiutare la ripresa economica!
Maurizio Zanta 7 mesi fa su fb
Massimo D'Onofrio sogna
Alessio Marinelli 7 mesi fa su fb
Ma tu guarda un po', alle volte
Simone Canepa 7 mesi fa su fb
Vuoi dire che gli abbiamo dato un altra svegliata? Tanto una volta finito tutto si riaddormenteranno come solo loro sanno fare...
Patrizio Beccarini 7 mesi fa su fb
Simone Canepa questo purtroppo è il pensiero generale, ma non è cosí, sono tutti al lavoro da mesi per questo e si tratta di adattarsi giorno per giorno se non ora per ora... non è per nulla facile
Jo Ticino 7 mesi fa su fb
💪🏽❤️💙
Manuela Bettini 7 mesi fa su fb
Era ora 👍👍
Simone Cozzatti 7 mesi fa su fb
Il Consiglio Federale, la Svizzera, agli ordini del Consiglio di Stato Ticinese. Complimenti al Ticino! ❤️
Giorgio Cerri 7 mesi fa su fb
Simone Cozzatti non la deve vedere così, accontentiamoci del fatto che hanno capito le nostre motivazioni
Leila Bianchi 7 mesi fa su fb
Simone Cozzatti Se pensa che avrebbero potuto optare per una decisione completamente diversa, e le garantisco che potevano farlo, ammorbidirei un po’ la veemenza delle sue parole. Trovato un buon compromesso, che soprattutto da la possibilità anche ad altri cantoni, quando si troveranno ( e si spera di cuore di no) nella stessa situazione. Hanno avuto l’intelligenza di essere umili e di non fare i gradassi prepotenti.... proviamo a fare lo stesso?
Milano Milano 7 mesi fa su fb
Leila Bianchi visto i numeri che dichiarano in Ticino e visto che nei tg esteri la Svizzera viene messa al 5 posto per contagi in Europa, qualcosa non quadra!
Leila Bianchi 7 mesi fa su fb
Milano Milano Ma questo è un discorso diverso. In questa precisa situazione si stanno creando pagine nuove nelle leggi. Pagine totalmente nuove, con situazioni mai viste prima. Leggi che dovranno reggere anche in futuro. Perché non dimentichiamocelo... non finirà qui. Le regole garantiscono la stabilità, l’intelligenza di modularle agli eventi eccezionali garantiscono tranquillità in tempi terribili. Ho rivalutato completamente Vitta ultimamente, e anche alcuni più in alto. Invidio fortemente la calma con cui sanno esprimersi, io avrei fatto fuoco e fiamme.... rischiando di non ottenere questi successi.💐
Cristian Gherbesi 7 mesi fa su fb
Ottimo
Romina Fattorini 7 mesi fa su fb
Massimiliano Verdaglia 7 mesi fa su fb
Romina Fattorini
Mirketto 7 mesi fa su tio
Adesso vedremo se tutti chiuderanno o ci sarà ancora qualcuno che terrà aperto la propria attività.
Mag 7 mesi fa su tio
@Mirketto Mi sa che tu NON leggi le Ordinanze ufficiali.
Mirketto 7 mesi fa su tio
@Mag Dimmi?
Pepperos 7 mesi fa su tio
Che soluzione pirallendiana
Mag 7 mesi fa su tio
@Pepperos Forse intendevi "Pirandelliana"?
Damiano Iannino Schipilliti 7 mesi fa su fb
Prima ricattano è poi.... Adesso chiudere i passi e ai trafori mettere i controlli sanitari...
Patrizio Beccarini 7 mesi fa su fb
Damiano Iannino Schipilliti ricattano???
Damiano Iannino Schipilliti 7 mesi fa su fb
Patrizio Beccarini si non ha letto che Berna ha minacciato il Ticino di bloccare gli aiuti se non facevano riaprire le attività?
streciadalbüter 7 mesi fa su tio
Finalmente.Ho avuto dei dubbi che il nostro Cantone non facesse löarte dellaConfederazione.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
3 min
«Si sarebbe dovuto agire già in estate»
C'è chi vede il 29 giugno come il giorno in cui si sarebbe dovuto iniziare a fare qualcosa, come l'epidemiologo Althaus
SVIZZERA
2 ore
«Eravamo sovraccarichi già due settimane fa»
Dall'elaborazione dei dati, al supporto a chi si trova in quarantena. Un contact tracer racconta il suo lavoro.
SVIZZERA
2 ore
Bloccati un'ora e mezza in galleria
I viaggiatori di un treno diretto da Zurigo a Lucerna sono rimasti bloccati per circa un'ora e mezza
SVIZZERA
2 ore
Coronavirus: «Senza programmabilità gli approvvigionamenti sono a rischio»
L'associazione Commercio Svizzera chiede al Consiglio federale chiarezza sugli scenari da attendersi.
SVIZZERA
5 ore
Ueli Maurer preoccupato per la repressione del dissenso
Il ministro delle finanze ha parlato di tendenze «pericolose per la democrazia» all'Assemblea dei delegati UDC
ZURIGO
6 ore
Tentativo di rapina con coltello, un ferito grave
L'aggressione è avvenuta nella notte vicino alla stazione centrale di Zurigo.
SVIZZERA
8 ore
Mascherina presto obbligatoria anche all'aperto?
Il Consiglio federale ha messo in consultazione alcune ulteriori misure per lottare contro la diffusione del Covid-19.
SVIZZERA
8 ore
«Prima combattiamo il covid, poi la legge sul CO2 e l'accordo quadro»
Marco Chiesa ha aperto questa mattina con un discorso l'assemblea dei delegati dell'UDC.
SVIZZERA
10 ore
UDC e Verdi, le assemblee dei delegati si tengono online
I democentristi discuteranno in particolare dell'accordo quadro. Gli ecologisti di politica agricola.
SVIZZERA
11 ore
«Non servono nuove regole, ma ogni giorno conta»
Marcel Tanner, membro della Task Force Covid-19, si dice allarmato per il rapido aumento di casi in Svizzera.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile