Immobili
Veicoli
Deposit
LOSANNA
26.03.20 - 14:330

La lesione alla cartilagine dopo una stretta di mano non è un incidente

La donna si era accasciata per il dolore al polso. Il Tribunale federale le dà torto. La Suva non paga

LOSANNA - La forte e decisa stretta di mano di una collega di lavoro ha provocato un'ampia lesione alla cartilagine del polso della mano destra di una donna. Il Tribunale federale (TF) è giunto alla conclusione che non si tratta di incidente per cui la Suva non deve pagare per la cura.

Effetti derivanti da processi quotidiani, in generale non valgono come causa di un danno alla salute. Lo ha stabilito in una sentenza pubblicata oggi il Tribunale federale.

La vigorosa e decisa stretta di mano combinata a una forte flessione del mignolo rientra nell'ambito di quanto normalmente avviene con una stretta di mano, indica il TF.

Il fatto che l'interessata si sia accasciata per il dolore in seguito alla stratta di mano è irrilevante per il TF. Non è la conseguenza di un'azione che deve essere straordinaria perché ci sia un incidente, ma l'azione stessa, viene precisato.

L'interessata è stata quindi sconfessata dal TF. Già il tribunale amministrativo di Zugo non aveva tenuto in considerazione i suoi argomenti.

 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
tip75 1 anno fa su tio
non sappiamo più cosa dire pur di non pagare...il polso glielo paghi il tizio però anche le assicurazioni che vergogna
Litapeppino 1 anno fa su tio
Subito nome cognome e foto della persona che ha lesionato la mano della povera signora, caso mai ci capita di incontrarla la si riconosce e la si saluta con semplice gesto... ????. Ma chi sarà questo, un maniscalco, uno spacca pietre. In questi tempi poi meglio non darla la mano...
bluwind 1 anno fa su tio
Ok, ma il tipo che va in giro a stringere le mani come se avesse una tenaglia al posto della mano la passa liscia? Mah....comunque consiglio al tipo di evitare di dare la mano negli USA, se qui il TF è stato clemente la per queste cose ci vanno giu duro con i risarcimenti ahahaha
TOP NEWS Svizzera
ZURIGO
1 ora
Cresce la paura della guerra: la Svizzera deve mediare?
Si fa sempre più tesa la situazione tra Ucraina e Russia. L'occidente teme ormai un'invasione
SVIZZERA
4 ore
La variante Omicron... e i test Covid
Non mancano i dubbi attorno ai test Covid. Ecco le principali risposte
SVIZZERA
6 ore
«Le visite agli strip club erano per motivi di lavoro»
L’ex amministratore delegato di Raiffeisen Pierin Vincenz giustifica le spese pazze addebitate alla banca.
SVIZZERA
8 ore
Le “firme” nel sistema immunitario di chi rischia il Long Covid
Uno studio zurighese ha identificato i fattori di rischio immunologici
SVIZZERA
8 ore
Il processo Vincenz non si ferma
La Corte ha respinto le richieste di sospensione. Inizia l'interrogatorio dell'ex Ceo
SVIZZERA
8 ore
In Svizzera 36'658 contagi e dodici decessi in ventiquattro ore
Nelle strutture sanitarie elvetiche sono state ricoverate altre 121 persone col Covid
SVIZZERA
11 ore
«Un allentamento delle misure porterebbe a un'ulteriore ondata»
Gli esperti della Confederazione fanno il punto della situazione. E frenano gli entusiasmi su una fine delle restrizioni
SVIZZERA
13 ore
«Ci siamo comportati come bravi soldatini, adesso basta»
Politici e associazioni economiche fremono: Le attuali restrizioni sono «sproporzionate» e «vanno revocate».
ARGOVIA
14 ore
Cadavere nella grotta, il 22enne a processo per assassinio
Il Ministero pubblico argoviese ha richiesto sedici anni e quattro mesi di carcere per il giovane omicida.
BERNA
14 ore
Aquila reale vittima di una turbina eolica
L'incidente è avvenuto nel mese di novembre sul Mont-Soleil, nel Giura bernese.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile