Keystone
«Le misure previste sono ben ragionate» (immagine generica)
ZURIGO
24.03.20 - 00:160
Aggiornamento : 00:56

Coronavirus: medici e infermieri in corsia anche con tosse e raffreddore

Le comuni raccomandazioni conoscono eccezioni per i sanitari: «Abbiamo bisogno di tutte le braccia disponibili».

ZURIGO - Secondo le autorità sanitarie, alla comparsa di tosse, mal di gola, affanno, febbre o dolori muscolari ma anche di mal di testa, sintomi gastrointestinali, congiuntivite o raffreddore, i cittadini dovrebbero mettersi in autoisolamento a casa per 10 giorni. Questi sono infatti i possibili sintomi del Covid-19 ed evitare completamente contatti con altri quando compaiono permetterebbe di scongiurare un contagio.  

Tale regola, però, non vale per forza per chi lavori in ospedale. Come si legge in un foglio informativo distribuito al personale del Waid und Triemli e riportato da 20 Minuten, infatti, ai dipendenti del nosocomio zurighese è richiesto di presentarsi al lavoro anche con tosse, raffreddore e mal di gola lievi ma senza febbre. La postilla: evitare contatti con i pazienti e altre persone all’interno della struttura e portare sempre una mascherina. Una volta a casa, invece, l'invito è a seguire le regole dell’autoisolamento come il resto della popolazione. 

«Non ha senso condurre test per ogni tipo di tosse o naso che cola», sottolinea Tobias Faes, il direttore marketing dell’ospedale. «Molta gente ha tosse nervosa, allergia ai pollini o altro», spiega. Il tampone, precisa, è riservato ai collaboratori che abbiano chiari sintomi d'infezione da coronavirus.

La pratica sembra seguita da altri nosocomi. «In una simile situazione di crisi ogni ospedale deve ponderare le cose: se molti collaboratori rimangono assenti, l’assistenza a pazienti gravemente malati potrebbe venire meno», afferma per esempio il direttore marketing e comunicazione dell’Ospedale universitario di Basilea, Thomas Pfluger. «Le misure previste sono ben ragionate e vengono regolarmente valutate», aggiunge.

Josef Widler, presidente della Società dei medici del Canton Zurigo, è di avviso simile: «Ora abbiamo bisogno di tutte le braccia disponibili in corsia», afferma. «Se tutti gli ospedali lasciassero a casa ogni collaboratore per un raffreddore, il sistema sanitario collasserebbe», aggiunge.

Questa impostazione, però, non piace a tutti coloro che sono "al fronte": «Chi si sente malato dovrebbe restare a casa», lamenta un'infermiera che vuole restare anonima. «Nessuno può aspettarsi che mettiamo in pericolo la nostra salute per una situazione per la quale non siamo responsabili», aggiunge. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
BERNA
6 ore
«Chi è in quarantena dovrebbe poter fare jogging o camminare»
Avenir Suisse stima che negli ultimi mesi oltre 200.000 svizzeri siano stati costretti agli «arresti domiciliari».
ZURIGO
9 ore
Truffa del falso poliziotto, condannato un 34enne turco
Al termine della pena, l'uomo sarà espulso dalla Svizzera per sette anni
TURGOVIA
10 ore
Stadler firma un contratto in Portogallo, fornirà 22 treni
L'accordo siglato con la società di trasporti pubblici Comboios de Portugal ha un valore di 170 milioni di franchi
SVIZZERA
12 ore
Dow cancella più di 100 posti di lavoro a Horgen
A molti dipendenti verrà offerto il trasferimento in un'altra sede, ha fatto sapere il produttore chimico Usa
BERNA
12 ore
Trovato un altro corpo senza vita a Interlaken
Le circostanze che hanno portato alla morte dell'uomo non sono state del tutto chiarite
ZURIGO
12 ore
Quasi mille nuovi casi di coronavirus in 24 ore
Complessivamente sono 99 le persone ricoverate in ospedale.
VALLESE
13 ore
Trovato morto in fabbrica
È stata avviata un'inchiesta su un incidente sul lavoro avvenuto lunedì in un'azienda vallesana
SVIZZERA
14 ore
Cervi contro le auto: 50 milioni di danni
Gli incidenti con animali selvatici in Svizzera costano cari alle assicurazioni. I dati di Axa
SVIZZERA
14 ore
«Senza risultati, mercoledì prossimo misure ancora più severe»
«La situazione si sta degradando rapidamente e bisogna dirlo in modo chiaro», ha detto Alain Berset davanti alla stampa.
SVIZZERA
15 ore
Premi di cassa malati, il Governo presenta la sua soluzione
Per il Consiglio federale l'iniziativa "per premi meno onerosi" non tiene conto dei costi, ma solo dei sussidi.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile