Keystone
SVIZZERA
23.03.20 - 09:020

Quattro omicidi al mese e 100 furti. Benvenuto in Svizzera

Aumentate le truffe. Stabile invece il numero di omicidi (46): 29 morti per violenza domestica

BERNA - In Svizzera  ogni giorno avvengono, in media, 100 furti con scasso. Il dato potrebbe spaventare, ma in realtà si tratta di un netto calo rispetto al passato. Lo scorso anno  sono stati denunciati 36 419 furti con scasso, che comprendono i furti con effrazione e quelli con introduzione clandestina. Oltre ad essere inferiore a quella del 2018 (–6,3%), è da notare che tale cifra è dimezzata rispetto ai valori registrati nel 2012, anno con il maggior numero di furti con scasso dal 2009. I furti di biciclette e di biciclette elettriche denunciati alla polizia sono aumentati dell’1,5% rispetto all’anno precedente. Mentre il primo è calato del 2,7%, con un totale di 33 040 biciclette sparite, il numero di biciclette elettriche rubate è salito a 4423, ossia una volta e mezzo in più rispetto al 2018.

Crescono le truffe - Sono aumentate invece le truffe: 17 606 nel corso dello scorso anno, il che rappresenta il valore più alto registrato dalla revisione della statistica criminale di polizia (SCP) nel 2009. Sebbene tra il 2018 e il 2019 l’aumento sia stato dell’8%, dal 2009 il numero di truffe è più che raddoppiato (+125%). Un aumento che è fortemente collegato alla criminalità digitale. 

Stabile il numero di omicidi - Quasi quattro omicidi al mese. Questo è il bilancio annuale che si legge nella statistica criminale. Sono stati 46 lo scorso anno. 29 a seguito di violenza domestica. Se si osservano le vittime più nel dettaglio, risulta che 14 di loro sono donne decedute per le conseguenze di violenze domestiche perpetrate dal partner, mentre 9 sono bambini uccisi da uno dei genitori. Nel 2019, la percentuale degli atti di violenza grave ha raggiunto il 3,4% (1531 reati) rispetto al totale dei reati violenti (2018: 3,3%, ossia 1425 reati). La maggior parte è composta da due categorie di reato: lesioni personali gravi (637) e violenza carnale (679). Nel complesso, nel 2019 i reati violenti registrati dalla polizia ogni 1000 abitanti sono passati dal 5,2‰ del 2018 al 5,3‰.

Criminali svizzeri - Chi sono gli autori di atti criminali? Svizzeri o stranieri? La risposta arriva dai numeri e non si puo' sbagliare: il numero di svizzeri (39 904 imputati registrati) è aumentato del 3,4%, come pure il numero di imputati stranieri residenti in maniera permanente in Svizzera, il cui totale si attesta a 25 859 (+2,8%). Per quanto riguarda gli imputati dell’ambito dell’asilo (3163) e quelli non appartenenti alla popolazione residente permanente (12 783), la loro diminuzione è rispettivamente del 12,3 e dell’1,6%.

TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
14 min
«Meglio Pfizer di Moderna per gli under 30»
Lo raccomandano l'UFSP e la Commissione federale per le vaccinazioni basandosi sulle dichiarazioni di miocardite.
SVIZZERA
34 min
«La situazione è già critica, Omicron potrebbe peggiorarla»
Gli esperti della Confederazione fanno il punto sulla situazione epidemiologica nel nostro Paese e non solo.
LUCERNA
49 min
Lo spauracchio Omicron fa saltare le Universiadi
La competizione avrebbe dovuto aver luogo tra l'11 e il 21 dicembre. A Lucerna erano attesi atleti da cinquanta Paesi.
SVIZZERA
1 ora
La seconda volta di un'ecologista alla guida del Nazionale
La 34enne argoviese Irène Kälin è la nuova presidente della Camera bassa.
SVIZZERA
2 ore
Oltre 19mila contagi e 35 morti nel weekend svizzero
Salgono i pazienti Covid ricoverati in cure intense, che occupano ora il 25,4% dei posti letto.
FOTO
ARGOVIA
3 ore
Bancomat fatto esplodere e colpevoli in fuga
Altro furto a uno sportello automatico. Questa volta in canton Argovia.
FOTO
SVIZZERA
4 ore
Una bufera di neve investe la Svizzera
Temperature al ribasso e tanti disagi alla circolazione soprattutto in Svizzera tedesca.
GRIGIONI
6 ore
Test ripetuti nei Grigioni: i laboratori non ce la fanno più
Le autorità cantonali corrono ai ripari adeguando la misura nelle scuole e nelle aziende
SVIZZERA
7 ore
«Ha vinto la maggioranza silenziosa»
Così la stampa elvetica ha commentato l'esito dell'attesa votazione del 28 novembre sulla Legge Covid-19.
SVIZZERA
7 ore
Gli svizzeri chiedono nuovi provvedimenti anti-Covid
Estensione dell'obbligo di mascherina e booster raccolgono più consensi, secondo un sondaggio rappresentativo
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile