Archivio Keystone
ZURIGO
22.03.20 - 17:300

«Quel ristorante è aperto nonostante il divieto!» Ma c'era il personale di pulizia

Il bilancio del weekend delle autorità cantonali zurighesi, tra raggruppamenti di giovani e negozi con troppi clienti

ZURIGO - Gli assembramenti di oltre cinque persone sono vietati. È quanto ha annunciato nel primo pomeriggio di venerdì il Consiglio federale. E nei due giorni successivi, la polizia cantonale di Zurigo ha dovuto fare i conti con circa 140 segnalazioni legate a tale decisione: numerosi cittadini hanno infatti contattato le forze dell'ordine per situazioni non conformi alle nuove disposizioni.

Tra queste si contavano alcune segnalazioni relative a ristoranti apparentemente aperti, nonostante l'imposto blocco dell'attività. Ma la polizia ha poi appurato che nei locali era presente il personale di pulizia oppure che si trattava di take-away, come si legge in una nota.

Un centinaio di segnalazioni riguardava poi raggruppamenti di giovani. Ma in molti casi i gruppi si erano già sciolti nel momento in cui gli agenti sono arrivati sul posto. Altre situazioni hanno richiesto dei chiarimenti, ma quasi sempre gli interessati hanno accettato le indicazioni delle autorità.

Una quarantina di persone ha invece contattato la polizia per segnalare irregolarità nel commercio al dettaglio, dal mancato rispetto del numero massimo di clienti alla vendita di prodotti non consentiti.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
BERNA
5 ore
Keller-Sutter: «Il 2G è il prossimo possibile passo»
Un obbligo vaccinale, anche solo per determinate categorie, non viene invece preso in considerazione.
SVIZZERA
7 ore
Cosa abbiamo chiesto a Google nel 2021?
Il colosso del Web ha pubblicato le classifiche dei termini più ricercati dell'anno in Svizzera.
GINEVRA
8 ore
Il cane poliziotto salva un anziano nel bosco
L'uomo è stato rinvenuto in stato di ipotermia, ma cosciente.
ZURIGO 
9 ore
Il Presidente di Credit Suisse ha violato l'obbligo di quarantena
Doveva restare a casa, invece è volato con un jet privato nella penisola iberica.
BERNA
10 ore
Morto per aver usato il telefonino durante il volo
Il SISI ha chiarito le circostanze che hanno portato allo schianto un esperto pilota di alianti, nel 2016.
SVIZZERA
10 ore
Morto l'ex presidente di Novartis e UBS Alex Krauer
Era stato pure uno degli artefici della fusione tra Ciba-Geigy e Sandoz.
SVIZZERA
13 ore
Il ministro meno amato? «Preferisco restare fedele alle mie idee»
Dopo il discorso tenuto per l'elezione alla presidenza della Confederazione, Cassis ha incontrato i media.
ZURIGO
13 ore
Shopping da record a Natale, nonostante il Covid
Gli svizzeri spenderanno oltre 300 franchi a testa per i regali.
VAUD
13 ore
Si ubriaca con le allieve e ci dorme assieme. Addio insegnamento
Per l'Alta Corte il funzionario pubblico «non è più degno di rimanere in carica».
BERNA
13 ore
Secondo pilastro, primo sì alla riforma
Per la maggioranza del Consiglio nazionale l'abbassamento di 0,8 punti dell'aliquota di conversione è indispensabile
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile