Immobili
Veicoli
Keystone
Operazioni di preparazione ad Ambrì
BERNA
19.03.20 - 23:500

Coronavirus: una «seconda chance» ai soldati che hanno ignorato l'ordine di marcia

Un numero insolitamente alto di militi non ha risposto alla chiamata. L'Esercito mette in guardia.

BERNA - A inizio settimana il Consiglio federale ha deciso di fare entrare in azione anche l’esercito per tentare di proteggere la popolazione dall’epidemia di coronavirus. Degli 8’000 soldati chiamati in servizio via SMS in quella che è la più grande mobilitazione dai tempi della Seconda Guerra Mondiale, però, ora si scopre che sono in 300 a non aver risposto all'ordine di marcia.

Un fatto anomalo, sottolinea il portavoce dell’Esercito Daniel Reist: «Per quanto riguarda la scuola reclute, per esempio, registriamo solo singoli casi di obiezione perché tutti ricevono la chiamata in servizio mesi prima», spiega. «Siccome in questo caso il preavviso era piuttosto corto ci aspettavamo che non tutti reagissero immediatamente», ammette. 

Ora, l’Esercito contatterà quindi nuovamente i soldati che non hanno risposto e tenterà di capire quali siano i motivi di tale scelta caso per caso: «Sarà quindi data loro una seconda chance di entrare in servizio», fa sapere Reist. La nuova scadenza sarà stabilita individualmente: «La Giustizia militare avvierà un procedimento solo dopo la seconda occasione mancata», specifica il portavoce. 

Intanto, giovedì, l’Esercito ha chiarito che i medici che devono prestare cure d’emergenza a pazienti affetti da Covid-19 non sono tenuti a rispondere all’ordine di marcia e non entreranno in servizio.   

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
BASILEA CITTÀ
19 min
Grave da sabato, deceduta la bambina rimasta sott'acqua
I soccorritori erano riusciti a rianimare la piccola e a trasportala in ospedale, ma non ce l'ha fatta.
SVIZZERA
1 ora
Hai bisogno del booster per viaggiare? «Te lo paghi»
L'UFSP stima che fino a ventimila svizzeri effettueranno un'ulteriore dose di richiamo per andare all'estero.
BERNA
1 ora
Dieci morti, 100 ricoveri e 8125 nuovi casi
Queste le cifre dell'ultima settimana in Svizzera.
GRIGIONI
3 ore
Cade, si ferisce e blocca il traffico ferroviario (con la moto)
Un motociclista di 23 anni ha subito gravi ferite a una gamba nell'incidente avvenuto ieri sera a Davos.
SVIZZERA
7 ore
Vaiolo delle scimmie, già fatte le prove per una pandemia
L’esercitazione, messa in atto alla Conferenza sulla sicurezza di Monaco del 2021, ha insospettito molte persone.
GRIGIONI
7 ore
Seimila sigarette nascoste un po' ovunque nel camper
Sono state trovate dai doganieri durante un controllo al valico di Martina.
SVIZZERA
7 ore
I miliardi della Banca invece del portafoglio dei lavoratori
L'iniziativa popolare "sulla BNS" è stata lanciata oggi da sindacati, PS e altre associazioni di sinistra.
ZURIGO
7 ore
Lavoro: uno svizzero su due è insoddisfatto
Uno su cinque, invece, punta a cambiare posizione entro l'anno.
SAN GALLO
22 ore
Cerca di sfuggire al ricovero, cade dal tetto e muore
Un 35enne con problemi psichici ha perso la vita questo pomeriggio ad Altstätten.
LOSANNA
23 ore
Il dottorato svizzero di Mussolini fa discutere
Venne conferito nel 1937 al Duce. Oggi una petizione chiede di revocarlo
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile