tipress
SVIZZERA
17.03.20 - 13:110
Aggiornamento : 13:58

Chi fa il furbo rischia il carcere

Quali sono le sanzioni per chi non rispetta le restrizioni decise dal governo?

BERNA - Chiunque non rispetti i divieti imposti ieri dal Consiglio federale per arginare l'epidemia di coronavirus, rischia una sanzione penale fino a tre anni di reclusione. Le varie polizie cantonali sono già all'opera per far rispettare i divieti.

Punizioni sono previste per chi - fino al 19 di aprile -non rispetta il divieto di manifestazioni o la chiusura degli esercizi pubblici, come bar e discoteche, ma anche palestre o parrucchieri.

Negli spacci di generi alimentari, come nelle stazioni di servizio, vanno rispettate invece le prescrizioni dell'Ufficio federale della sanità pubblica riguardanti le norme igieniche e la distanza tra gli utenti.

In Vallese, gli agenti di polizia sorvegliano giorno e notte il rispetto di queste direttive, precisa una nota odierna della polizia cantonale. Chi non rispetta le regole verrà denunciato al ministero pubblico.

Nel suo comunicato, la polizia vodese dichiara che mostrerà una certa comprensione nei primi giorni destinati all'applicazione delle decisioni del Consiglio federale, ma che in seguito non esiterà a denunciare chiunque violi le prescrizioni.

I contravventori rischiano, come indicato, fino a tre anni di reclusione o una pena pecuniaria, precisa l'ordinanza dell'esecutivo.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
36 min
Le forniture del vaccino di Pfizer rallentano: anche la Svizzera s'interroga
«Prendiamo sul serio la notizia» dichiarano dall'Ufficio federale della sanità pubblica
SVIZZERA / REGNO UNITO
3 ore
Dipendente si ferisce, multa a Nestlé
Sanzione da 600mila sterline contro la multinazionale
SVIZZERA
3 ore
Il vaccino anti-Covid guadagna consensi
In ottobre la percentuale dei favorevoli era al 16%, ora è salita al 41%.
SVIZZERA
3 ore
Vaccinati i primi consiglieri federali
Nell'ambito di un'azione privata, oggi il preparato è stato somministrato ad alcuni membri del Governo
SVIZZERA
4 ore
Un test negativo per entrare in Svizzera?
È la proposta avanzata dalla Commissione della sanità e socialità del Consiglio nazionale
SVIZZERA
4 ore
Se c'è in gioco la variante, in quarantena anche il contatto del contatto
È quanto raccomanda l'Ufficio federale della sanità pubblica per contrastare la diffusione del virus mutato
SVIZZERA/GERMANIA
5 ore
Il tampone obbligatorio ai frontalieri potrebbe avere un «forte impatto negativo»
La commissione dell'Alto Reno chiede un regime eccezionale rispetto alle misure introdotte da Berlino
SVIZZERA
6 ore
«Misure anti-coronavirus efficaci»
È il parere della task force scientifica in merito agli approcci cantonali durante l'autunno 2020
SVIZZERA
7 ore
Niente svendita all'estero degli immobili delle imprese in difficoltà
È l'obiettivo che si propone un'iniziativa della Commissione degli affari giuridici del Consiglio nazionale
SVIZZERA
7 ore
In Svizzera altri 2'396 casi di coronavirus
Le autorità sanitarie federali segnalano anche 66 nuovi decessi e 139 ospedalizzazioni
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile