keystone
Alcuni dei passeggeri rimpatriati
SAN FRANCISO-BERNA
12.03.20 - 16:200

Quattro svizzeri rimpatriati dalla crociera

Erano bloccati a largo della California da mercoledì. Lo comunica il DFAE

BERNA - Quattro cittadini svizzeri bloccati su una nave da crociera al largo di San Francisco per sospetto di coronavirus sono stati rimpatriati oggi. Le autorità statunitensi hanno organizzato un volo per i passeggeri della "Grand Princess".

Anche tre cittadini tedeschi hanno potuto tornare in patria, ha annunciato su Twitter il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE). Il volo di rimpatrio dagli USA è atterrato a Kiev (Ucraina), dove un altro volo organizzato dalla Confederazione ha prelevato i sette croceristi.

La "Grand Princess" era sulla via di ritorno da una crociera di due settimane alle Hawaii e mercoledì della scorsa settimana è stata fermata a circa 100 chilometri dalla costa di San Francisco: un uomo di 71 anni che si era trovato sulla nave era morto dopo essere stato infettato dal coronavirus; anche altre quattro persone erano risultate contagiate.

La nave ha finalmente attraccato nel porto di Oakland martedì e un gran numero di passeggeri è riuscito a sbarcare. L'equipaggio della nave è stato posto in quarantena.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile