keystone
Alcuni dei passeggeri rimpatriati
SAN FRANCISO-BERNA
12.03.20 - 16:200

Quattro svizzeri rimpatriati dalla crociera

Erano bloccati a largo della California da mercoledì. Lo comunica il DFAE

BERNA - Quattro cittadini svizzeri bloccati su una nave da crociera al largo di San Francisco per sospetto di coronavirus sono stati rimpatriati oggi. Le autorità statunitensi hanno organizzato un volo per i passeggeri della "Grand Princess".

Anche tre cittadini tedeschi hanno potuto tornare in patria, ha annunciato su Twitter il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE). Il volo di rimpatrio dagli USA è atterrato a Kiev (Ucraina), dove un altro volo organizzato dalla Confederazione ha prelevato i sette croceristi.

La "Grand Princess" era sulla via di ritorno da una crociera di due settimane alle Hawaii e mercoledì della scorsa settimana è stata fermata a circa 100 chilometri dalla costa di San Francisco: un uomo di 71 anni che si era trovato sulla nave era morto dopo essere stato infettato dal coronavirus; anche altre quattro persone erano risultate contagiate.

La nave ha finalmente attraccato nel porto di Oakland martedì e un gran numero di passeggeri è riuscito a sbarcare. L'equipaggio della nave è stato posto in quarantena.

TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Accordo quadro, Parmelin è a Bruxelles
Il Presidente della Confederazione inconterà Ursula von der Leyen per tentare di sbloccare i negoziati.
SVIZZERA
1 ora
Trasferire chi non si vaccina: l'idea che non piace ai sindacati
Non vuoi il vaccino? Vieni riassegnato ad altre mansioni. L'USS non ci sta: sarebbe come un obbligo indiretto
SVIZZERA
11 ore
«Questo è un obbligo di vaccinazione nascosto»
Quando almeno il 40-50% della popolazione sarà immunizzato, potrebbero scattare dei privilegi
FOTOGALLERY E SONDAGGIO
ZURIGO
12 ore
Gli svizzeri vogliono lavorare per queste aziende
Dopo la pandemia, una posto sicuro è diventato più importante dell'equilibrio tra vita privata e lavorativa.
SVIZZERA
14 ore
Passaporto vaccinale: «Nessuno potrà proibirvi di prendere l'autobus»
Delegato al Consiglio d'Europa, il parlamentare neocastellano Damien Cottier fornisce una visione d'insieme sul tema.
SVIZZERA
16 ore
L'Openair Frauenfeld non ci sarà, rimandato al 2022
Gli organizzatori: «Abbiamo sperato, lottato, pianificato e aspettato il più al lungo possibile».
SVIZZERA
17 ore
Tra gli effetti collaterali c'è l'herpes zoster
Ne sono stati notificati 61 casi sui 1'485 segnalati a Swissmedic (età media di 72 anni)
SVIZZERA
17 ore
«Non falsificabile e riconosciuto a livello internazionale»
Secondo l'UFSP il nuovo certificato Covid-19 che verrà sviluppato entro l'estate dovrà avere questi due crismi.
NEUCHÂTEL
17 ore
Una 34enne uccisa a coltellate, arrestato il marito
Il fatto di sangue è successo questa mattina a Peseux. La donna è deceduta in ospedale
LUCERNA
17 ore
Il 19enne morto faceva parte delle categorie a rischio
A riferirlo è il Dipartimento sanità e socialità cantonale che conferma il decesso verificatosi in marzo.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile