Immobili
Veicoli
20 Minuten
SVIZZERA
13.03.20 - 06:300

«Mi mancano già oltre cinque diottrie… e ho dodici anni»

Tra i bambini la miopia si presenta sempre prima. Ora una socialista chiede l'intervento della Confederazione

ZURIGO - Ilija ha dodici anni. Ed è dai tempi dell'asilo che soffre di miopia. «A un occhio mi mancano già 5,25 diottrie e quando lavoro al computer senza occhiali faccio fatica a riconoscere le lettere» racconta. Ma indossarli per lui significa dover convivere con delle limitazioni. «Quando pratico delle attività sportive, rischio di romperli. Una volta mi è successo durante la settimana bianca con la scuola». Secondo suo padre, la sua miopia sarebbe dovuta all'utilizzo dello smartphone.

La storia di Ilija non è un'eccezione. Lo dice Pascal Blaser, fondatore del centro di consulenze per persone miopi MyopiaCare: «Constatiamo che il problema di vista si presenta sempre più presto». Se i bambini ne soffrono prima, il disturbo progredirà più velocemente e in età adulta sarà più grave. E l'oculista Alessandra Sansonetti sostiene che, in effetti, l'aumento dei casi di miopia sarebbe legato anche all'utilizzo di dispositivi elettronici come gli smartphone (vedi intervista sotto).

L'intervento della politica - La questione preoccupa la consigliera nazionale socialista Yvonne Feri, che ha presentato un atto parlamentare per chiedere i numeri sulla miopia tra i bambini elvetici. Numeri che secondo la deputata dovrebbero poi rappresentare il punto di partenza per una strategia nazionale contro i problemi di vista. «Al momento in Svizzera si fa troppo poco contro lo sviluppo della miopia nei bambini» afferma Feri, che aggiunge: «I bambini devono tornare a giocare all'aperto».

La proposta di Feri è ben vista dall'ottico Alex Ziörjen: «Se i bambini soffrono presto di miopia, aumenta il rischio di sviluppare in età adulta delle malattie degli occhi che possono anche portare alla cecità» conclude.

«Tenete lo smartphone a trenta centimetri dagli occhi»

Alessandra Sansonetti*, come mai ci sono sempre più bambini miopi?
«Oggigiorno i bambini passano meno tempo all'aperto. E quando lo sguardo si concentra sullo schermo, per esempio, di uno smartphone, l'occhio si sforza e si allunga. Una condizione a cui durante la fase di sviluppo si abitua, portando alla miopia».

Cosa si può fare contro lo sviluppo della miopia nei bambini?
«Io consiglio di tenere lo smartphone ad almeno trenta centimetri dagli occhi. E poi gli occhi hanno anche bisogno di cambiamenti: si dovrebbe passare più tempo a giocare all'aperto, restandoci per almeno una o due ore».

Esistono delle terapie?
«Una possibile terapia può essere fatta con delle gocce di atropina, ma si tratta di una terapia impegnativa per dei bambini in quanto dura più anni».

Serve un piano d'azione nazionale?
«È importante che vengano raccolti i dati sui bambini con miopia. E ci vorrebbero molti più esami della vista nelle scuole».

*Alessandra Sansonetti è vicepresidente della Società svizzera di oftalmologia

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Sorveglianza dei cellulari, privacy a rischio
Le forze dell'ordine hanno aumentato l'utilizzo delle intercettazioni per svolgere le indagini. Qualcuno si preoccupa.
SCIAFFUSA
2 ore
Esce di strada e piomba sulla scalinata del centro commerciale
Il conducente, un 35enne, ha avuto un malore.
SVIZZERA
3 ore
Graziati dopo una truffa milionaria alle FFS
Tre dipendenti, con un loro complice esterno, hanno ottenuto una riduzione della pena grazie all’ammissione di colpa.
FOTO
BERNA
8 ore
La Torre del Moron perde pezzi: «Fa male al cuore»
Inaugurata 18 anni fa, l'opera di Mario Botta ha subito gravi danni tra martedì e mercoledì: «Diversi scalini divelti».
SVIZZERA
9 ore
Il mitico coltellino svizzero spegne 125 candeline
Era il 12 giugno 1897 quando lo svittese Carl Elsener decise di proteggere il modello che diventerà un'icona del paese.
ZURIGO
10 ore
Studenti alla guida dei tram? Il sindacato non ci sta
L'azienda dei trasporti di Zurigo intende in questo modo sgravare i propri dipendenti.
SVIZZERA
10 ore
Ecco in quali Cantoni i cellulari vengono rubati con più frequenza
Il Ticino si piazza in fondo alla classifica stilata da Axa Assicurazioni.
ZURIGO
12 ore
Salvata dal lago, muore in ospedale
Non ce l'ha fatta l'anziana che martedì aveva perso i sensi nel corso di una nuotata al lido di Tiefenbrunnen.
SVIZZERA
14 ore
Tre tonnellate di oro di origine russa sotto la lente
Sono state importate in Svizzera dal Regno Unito lo scorso mese di maggio. Il valore è di 194 milioni di franchi
SVIZZERA
16 ore
«La Svizzera deve investire sulla difesa»
Il capo della Politica di sicurezza del DDPS prevede un deterioramento delle relazioni con la Russia nei prossimi anni.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile