keystone
ZURIGO
06.03.20 - 09:280

Coronavirus: più richiesta di dirette in streaming per evitare l'annullamento degli eventi

Richieste raddoppiate secondo Swisscom, che sta già cercando risorse aggiuntive

Questo mentre organizzatori e aziende restano incerti sullo svolgimento degli eventi

ZURIGO - A causa dell'attuale divieto dei grandi eventi, per il coronavirus, gli organizzatori devono trovare nuove alternative. Una soluzione è quella dello streaming video in diretta. Swisscom registra quindi un forte aumento della domanda nel settore Event & Media Solutions.

Le richieste sono raddoppiate, ha dichiarato Tobias Saurer, responsabile della divisione Digital Media in una intervista di oggi al portale "Persönlich.com". Organizzatori e aziende sono attualmente incerti sullo svolgimento degli eventi e, in caso di dubbio, decidono di annullarli o rinviarli, ha detto Saurer.

Alla ricerca di alternative, si rivolgono a fornitori di live streaming come Swisscom. «Fortunatamente, gli eventi dal vivo possono ora essere efficacemente trasferiti a livello digitale». Molte aziende, che finora erano piuttosto scettiche nei confronti dello streaming in diretta, ora ne riconoscono i vantaggi.

Raddoppio delle richieste - Saurer non ha voluto dire quanto siano aumentate le vendite a causa del coronavirus. «Ma posso dire questo: le richieste sono più che raddoppiate nel giro di una settimana. E ogni giorno ne riceviamo di più, stiamo lottando per avere risorse aggiuntive», ha detto.

Anche riguardo ai clienti Saurer ha mantenuto il riserbo. Tuttavia, ha citato come esempio un importante cliente internazionale per il quale Swisscom sta organizzando una trasmissione video bidirezionale che si terrà tra due settimane contemporaneamente in quattro sedi internazionali, in diverse lingue, con la possibilità di partecipazione di utenti provenienti dalle zone colpite dal coronavirus che lavoravano a casa. Originariamente era previsto che l'evento si svolgesse «fisicamente» e ora sarà «per così dire virtualizzato».

I costi per lo streaming in diretta sono estremamente dipendenti dal «caso d'uso» e vanno da poche migliaia di franchi per un "semplice" streaming in diretta a diverse centinaia di migliaia di franchi per progetti internazionali più complessi.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
FOTO
ARGOVIA
14 min
Bancomat fatto esplodere e colpevoli in fuga
Altro furto a uno sportello automatico. Questa volta in canton Argovia.
FOTO
SVIZZERA
45 min
Una bufera di neve investe la Svizzera
Temperature al ribasso e tanti disagi alla circolazione soprattutto in Svizzera tedesca.
GRIGIONI
3 ore
Test ripetuti nei Grigioni: i laboratori non ce la fanno più
Le autorità cantonali corrono ai ripari adeguando la misura nelle scuole e nelle aziende
SVIZZERA
4 ore
«Ha vinto la maggioranza silenziosa»
Così la stampa elvetica ha commentato l'esito dell'attesa votazione del 28 novembre sulla Legge Covid-19.
SVIZZERA
4 ore
Gli svizzeri chiedono nuovi provvedimenti anti-Covid
Estensione dell'obbligo di mascherina e booster raccolgono più consensi, secondo un sondaggio rappresentativo
FOTO
SAN GALLO
6 ore
Abitazione in fiamme: un 54enne ustionato
Il rogo è scoppiato nella notte in uno stabile situato nella località sangallese di Au
SVIZZERA
15 ore
Omicron: primo caso sospetto in Svizzera
L'Ufsp sta svolgendo accertamenti su una persona rientrata dal Sudafrica una settimana fa
SVIZZERA
19 ore
Predatori, inquilini, stranieri: le votazioni negli altri cantoni
In 10 cantoni i cittadini si sono espressi su oggetti locali. Ecco i risultati
SVIZZERA
19 ore
«L'odio e la rabbia non appartengono alla Svizzera»
Quello della Legge Covid «è il miglior risultato mai raggiunto da una legge posta sotto referendum», così Berset.
ZUGO
21 ore
L'albero di natale in macchina, la multa all'autista
L'appello della polizia: «Bisogna fare attenzione che il carico non ostruisca la visuale»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile