Immobili
Veicoli
Archivio Keystone
SVIZZERA
28.02.20 - 16:100

Coronavirus: sessione federale a porte chiuse

Nessun visitatore potrà prendere posto nelle tribune destinate al pubblico

BERNA - Palazzo federale non sarà aperto ai visitatori durante la sessione delle Camere federali che si aprirà il prossimo lunedì. Lo ha deciso oggi la Delegazione amministrativa (DA) dell'Assemblea federale.

In un giorno di sessione ordinaria sono in generale più di mille le persone che si muovono all'interno delle mura del palazzo del parlamento. Nelle attuali circostanze eccezionali legate al coronavirus in Svizzera come altrove, oltre alle misure igieniche conviene anche ridurre il numero di persone in circolazione in uno spazio ridotto.

È quindi stato deciso che nessun visitatore potrà prendere posto nelle tribune destinate al pubblico. Inoltre, l'edificio non sarà accessibile alle visite dei parlamentari e neppure ai giornalisti che non sono in possesso di un accreditamento permanente. La stessa misura avrà ripercussioni anche sulle visite e sugli accrediti giornalieri già confermati.

La DA si appella inoltre alla responsabilità individuale dei membri delle Camere federali: oltre alle normali norme d'igiene, raccomanda di evitare strette di mano o altri contatti per tutta la durata della sessione, che si concluderà il prossimo 20 marzo.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
31 min
I Paesi dell'Africa australe fuori dalla lista nera
La SEM toglierà il blocco d'ingresso che era in vigore dal mese di novembre per contrastare la diffusione di Omicron.
GRIGIONI
1 ora
Ucciso un lupo, si avvicinava troppo all'uomo
Per le autorità grigionesi era "un pericolo potenziale per l'essere umano"
ZURIGO
3 ore
Una nuova variante può riportarci al punto di partenza?
Per l'epidemiologo Jürg Utzinger sono corrette le manovre del Consiglio federale decise da qui a marzo.
SVIZZERA
3 ore
Tre giorni di lavoro, salario pieno: ecco come prepararsi a una crisi sanitaria
È quanto propone un consulente professionale lucernese. Ma è una soluzione «troppo costosa»
SVIZZERA
6 ore
Divieto di sperimentazione sugli animali? Si rafforza il fronte dei contrari
Resta alto il consenso per l'iniziativa contro la pubblicità per il tabacco, secondo il sondaggio di 20 minuti e Tamedia
FOCUS
GINEVRA/LUGANO
6 ore
Gli affari della "principessa" con un piede in Ticino
La figlia dell'ex dittatore kazako Nazarbayev ha dato nell'occhio, dopo le proteste nel paese d'origine
VALLESE
17 ore
Il ristoratore disobbediente contrattacca
L'esercente del Walliserkanne di Zermatt ha presentato una querela contro le autorità che lo avevano arrestato.
SVIZZERA
19 ore
Trapianti, “no” al consenso presunto per la donazione di organi
Un comitato referendario ha depositato oggi oltre 64'000 firme. Si voterà il prossimo 15 maggio
SVIZZERA
20 ore
Lex Netflix: «Il referendum è una pugnalata alla cultura svizzera»
Si voterà il 15 maggio 2022. I referendisti: «Questa legge calpesta il consumatore»
SVIZZERA
20 ore
In aumento i contagi, ma ricoveri e decessi sono in calo
È quanto emerge dal confronto settimanale dell'Ufficio federale della sanità pubblica
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile