Immobili
Veicoli
Keystone
ZURIGO
24.02.20 - 10:330

Dopo la panne, Swisscom gli offre 1'000 franchi di danni

I recenti guasti si sono conclusi con un indennizzo per un imprenditore. L'operatore: «Solo un gesto di cortesia»

ZURIGO - Le ultime panne di Swisscom hanno causato non pochi disagi in Svizzera, anche a chi, sulla rete internet e telefonica, fa affidamento per fare andare avanti la propria attività. Per almeno un imprenditore, però, l’inconveniente si è concluso con un risarcimento. È il caso di Patrick Di Scala, che si è visto corrispondere dall’operatore telefonico 1’000 franchi per il disturbo.

Tra il 30 gennaio e il 2 febbraio scorsi, mentre presentava la sua piccola azienda di viaggi alla fiera del turismo Fespo di Zurigo, il suo sito, realizzato con l’applicazione di Swisscom “Homepage Tool”, risultava inservibile: le foto e le scritte si sovrapponevano, rendendolo un pessimo biglietto da visita e facendogli perdere non poche prenotazioni. «Il mio piccolo mondo mi è crollato addosso», racconta l’uomo a 20 Minuten.

La sua richiesta a Swisscom: 5’000 franchi di danni, per pagare almeno parte dei 5’450 franchi sborsati per lo stand in fiera e compensare le perdite. L’operatore telefonico gliene ha proposti 1’000. Di Scala, che inizialmente aveva rifiutato l'offerta («Troppo pochi»), ha finito per accettare.

Dal canto suo, Swisscom sottolinea che si tratta di un caso specifico e di una panne minore che non ha a che fare con i guasti delle ultime settimane. La corresponsione dei 1’000 franchi, inoltre, non è «assolutamente» un’ammissione di colpa: «La generosa offerta è stata un gesto di cortesia», precisa la portavoce Annina Merk. In base alle condizioni di servizio, sottolinea, in questi casi non sussisterebbe nemmeno alcun diritto a indennizzi. 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
andytt 1 anno fa su tio
swisscom é l'unica che fa queste cose e dimostra correttezza . va da se che se non richiedete il rimborso voi loro non lo fanno spontaneamente. sunrise salt e upc .... vi attaccate tra callcenter in turchia marocco e albania il rimborso non é cosa mia.
Tio1949 1 anno fa su tio
Adesso saranno andati sotto.
Bayron 1 anno fa su tio
Non rimane che sorridere... ecco la supposta con la vaselina
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SOLETTA
5 ore
Minacce con pistola su Tiktok, 23enne in arresto
In un live streaming il giovane ha minacciato di sparare a se stesso o ad altri.
SVIZZERA/FRANCIA
10 ore
Svizzero muore di ipotermia nell'indifferenza dei passanti
Il fotografo René Robert è caduto a terra nel cuore di Parigi, ma nessuno, per nove ore, l'ha aiutato.
ZURIGO
11 ore
Processo Vincenz: chiesti 6 anni
Secondo la procura l'ex direttore di Raffeisen ha causato danni finanziari anche fatali per la società Aduno
SVIZZERA
12 ore
Condanna in appello per Illi e Blancho
Al primo sono stati inflitti 16 mesi per dei video di propaganda islamica. Il secondo dovrà pagare una multa.
BERNA
12 ore
Aumento dei premi in vista secondo Santésuisse
Ciò a causa della crescita delle spese, specie nel settore ambulatoriale medico e ospedaliero
SVIZZERA
13 ore
Demolito il record di ieri: oggi quasi 45mila casi in Svizzera
Si tratta di un nuovo picco assoluto dall'inizio della crisi sanitaria.
SAN GALLO
16 ore
Vendevano migliaia di Covid Pass illegali, arrestati
I certificati sarebbero stati creati attraverso gli account di alcuni dipendenti di vari centri test.
VALLESE
17 ore
Il Vallese toglie l'obbligo di mascherina a scuola
Si parte dalle elementari, seguiranno gli studenti delle medie. Altri annunci sono attesi «nelle prossime ore o giorni»
SVIZZERA
18 ore
Simboli nazisti: «La leggerezza si è diffusa»
I consiglieri nazionali del PS e del centro chiedono il divieto di simboli come la svastica e il saluto nazista.
FOTO
SCIAFFUSA
19 ore
Finisce nell'altra corsia, il frontale gli è fatale
Un 77enne è deceduto ieri tra Sciaffusa e Bargen
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile