POLCA SZ
SVITTO
07.02.20 - 15:250

Incidente in seggiovia: «Un tremendo disastro»

Parla il presidente del cda degli impianti di risalita di Stoos. In pericolo la vita di due persone

MORSCHACH - Il sedile della seggiovia ha urtato il cavo usato da un gatto delle nevi per evitare di scivolare lungo il pendio ed è caduto per una decina di metri. La vita di due persone è in pericolo. E altrettante sono gravemente ferite. «È un tremendo disastro» ha detto oggi Thomas A. Meyer, presidente del consiglio di amministrazione degli impianti di risalita di Stoos, nel Canton Svitto, sgomento per l'incidente che si è verificato ieri poco dopo le 22 sulla seggiovia del Fronalpstock.

A quell'ora l'impianto era ancora in funzione per permettere il rientro di un gruppo di dieci persone in gita aziendale, come ha precisato Florian Grossmann, portavoce della polizia cantonale svittese. Si tratta di collaboratori di Lindt & Sprüngli: «Il nostro pensiero va ai nostri dipendenti e alle loro famiglie» ha indicato l'azienda in una nota odierna.

Anche Meyer ha rivolto il suo pensiero ai feriti. Non è però riuscito a spiegarsi come un simile disastro sia potuto accadere e non è stato in grado di affermare se il conducente del gatto delle nevi fosse a conoscenza della corsa notturna della seggiovia. «Eppure questo genere di appuntamenti serali non sono rari a Stoos» ha precisato.

L'autista che si trovava alla guida del gatto delle nevi è seguito da un care team. I feriti sono invece stati trasportati in ospedale con quattro elicotteri. Oltre ai due in pericolo di morte, hanno subito gravi lesioni anche due uomini di 33 e 38 anni.

La dinamica dei fatti è al vaglio del Servizio d'inchiesta svizzero sulla sicurezza (SISI). La parte superiore dell'impianto Stoos-Fronalpstock resterà chiusa fino a nuovo avviso.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Viperus 1 anno fa su tio
E due.....
bananasplit 1 anno fa su tio
... ma poveri su quella seggiovia Auguri! Non ci vuole 1 scienza x capire ...tiri in tensione la corda dell' argano e come un domino ;- ( saltan giù tutte le seggiole in movimento che sono sulla traiettoria del cavo ...
centauro 1 anno fa su tio
@bananasplit Quel cavo teso non doveva interferire con la seggiovia, questa è una grave lacuna a cui gli operatori degli impianti dovevano colmare.
TOP NEWS Svizzera
SONDAGGIO
SVIZZERA
4 min
I non vaccinati in attesa di Johnson & Johnson
La Confederazione sta negoziando l'acquisto di dosi. Nel frattempo cittadini impazienti contattano Swissmedic
SOLETTA
50 min
Auto senza targa sull'A1, la polizia la insegue senza successo
Il veicolo, rubato a Zurigo, è stato successivamente ritrovato in un parcheggio a Derendingen.
SCIAFFUSA
1 ora
«Nulla a che fare con l'incidente a Paradies»
I sommozzatori della polizia erano impegnati nella ricerca dei due nuotatori scomparsi, quando hanno rinvenuto un corpo.
SVIZZERA
2 ore
In limousine dall'amante
Il Ministro nell'occhio del ciclone per aver utilizzato l'automobile di rappresentanza per un viaggio privato.
ZURIGO
2 ore
Un uomo trovato morto per strada
Le forze dell'ordine zurighesi presumono si tratti di omicidio e cercano testimoni.
ARGOVIA
4 ore
Esce di strada e scappa, 17enne riconsegna il patentino
Il giovane, in preda ai fumi dell'alcol, disponeva di una licenza per allievo conducente, ma non era accompagnato.
SVIZZERA
5 ore
«La Svizzera offrì 1,25 milioni per liberarci»
Daniela Widmer è tornata a parlare del sequestro di cui fu vittima nel 2011 mentre si trovava in Pakistan col fidanzato.
FOTO
TURGOVIA
5 ore
Si tuffano nel Reno e non riemergono più
Una donna di 23 anni e un uomo di 28 risultano dispersi da ieri sera.
SVIZZERA
5 ore
Crisi cardiache: per paura del virus si muore a casa
Il picco è stato raggiunto durante il primo lockdown. Una situazione che rischia di ripetersi
SVIZZERA
22 ore
Couchepin: «Bisogna ignorare le provocazioni di Maurer»
Secondo l'ex consigliere federale, il ministro fa «il solito gioco dell'UDC»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile