Immobili
Veicoli
Keystone
GRIGIONI
05.02.20 - 15:360
Aggiornamento : 15:51

Il poker in casa va bene, nei ristoranti no

Il governo retico ha deciso di allentare il divieto assoluto di organizzare tornei a soldi, allineandosi alla legge federale

Fonte ats
elaborata da Redazione

COIRA - Il Cantone dei Grigioni allenta il divieto assoluto di organizzare tornei di poker a soldi: in ambito privato si potrà giocare senza autorizzazione. Il Governo si allinea così, come comunicato oggi, alla legge federale in vigore. Nei ristoranti il divieto resterà.

Attualmente nel Cantone i tornei possono svolgersi solamente se organizzati nei casinò. Al di fuori delle grandi sale adibite al giochi d'azzardo di St. Moritz o Davos non possono tenersi partite di poker a soldi, nemmeno in ambito familiare e con piccole puntate.

Una volta attuato il diritto federale in materia di giochi in denaro, sarà però possibile giocare a poker puntando soldi restando in una cerchia privata, legalmente e senza autorizzazione. Per cerchia privata, come precisa il Governo, si intende un gruppo di persone con legami di carattere familiare, professionale o simili, che non invita pubblicamente a giocare e che non organizza partite per mestiere. L'esecutivo cantonale si dice convinto che autorizzando lo svolgimento di partite all'interno della cerchia privata si potrà legalizzare la maggior parte delle partite di poker.

Nei Grigioni, così ha deciso il Governo che ha licenziato tre messaggi relativi alla nuova legislazione cantonale sui giochi in denaro a destinazione del Gran Consiglio, continueranno per contro a essere vietati i tornei di poker svolti in ristoranti e locali da gioco. Riguardo alle partite di carte organizzate per mestiere, secondo il Governo gli interessi privati a sostegno di un'eventuale apertura in tal senso sono infatti sproporzionati rispetto ai potenziali rischi di dipendenza da gioco d'azzardo e quindi all'onere necessario per sorvegliarne il rispetto delle direttive.

Divieto di macchine da gioco al di fuori dei casinò - Per evitare che nei ristoranti e nei locali da gioco grigionesi vengano reintrodotti apparecchi per il gioco d'azzardo, l'attuale divieto valido per gli automatici sarà mantenuto. Il Governo vuole vietare anche i giochi di destrezza intercantonali e online: per questo motivo propone di aggiungere nella legge sui giochi in denaro un divieto di svolgimento per tutti i giochi di destrezza di grande estensione.

Tombole e lotterie esenti da autorizzazione - Attualmente tombole e lotterie organizzate in occasione di serate ricreative necessitano di un'autorizzazione. In futuro, si legge nella nota governativa, sarà sufficiente notificare tali giochi all'Ufficio della migrazione e del diritto civile. Tuttavia la somma totale massima delle poste sarà limitata a 50'000 franchi.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Liberi tutti già il mese prossimo?
Associazioni di categoria e alcuni politici chiederanno la revoca delle restrizioni in vigore già il prossimo mese.
SVIZZERA
10 ore
Boom di suicidi giovanili: «Abbiamo uno stato di emergenza»
Più 50%, rispetto al 2020, alla Clinica universitaria di psichiatria infantile e adolescenziale di Berna.
SVIZZERA
12 ore
Pierin Vincenz alla sbarra
Si aprirà martedì il processo all'ex Ceo di Raiffeisen
SVIZZERA
12 ore
SUV sulle nostre strade? Sempre più pericolosi
In caso di incidente incrementano il rischio di morte nell'auto più leggera del 50%.
SVIZZERA
13 ore
Con l'estate le restrizioni statali non serviranno più
L'ex membro della Task force Marcel Tanner spiega che sarà fondamentale puntare sulla responsabilità individuale
ZURIGO
14 ore
La polizia interrompe un raduno di auto modificate
Sette appassionati sono stati denunciati: le loro vetture presentavano modifiche non autorizzate
BERNA
1 gior
Morto schiacciato da un albero
L'uomo stava tagliando del legname in una zona boschiva.
SVIZZERA
1 gior
«Quasi nessun Omicron-contagiato in cure intense»
È ancora Delta, secondo quanto riportato da alcuni ospedali svizzeri, a causare i decorsi più gravi.
FOTO
BERNA
1 gior
"Libertà!" e bandiere svizzere nella capitale
La manifestazione, non autorizzata, è stata sorvegliata da vicino delle forze dell'ordine.
ZURIGO
1 gior
18enne gravemente ferito da un 17enne
L'aggressore è stato arrestato a casa sua dagli agenti della polizia cantonale
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile