Immobili
Veicoli
Keystone - foto d'archivio
SVIZZERA
22.01.20 - 11:060
Aggiornamento : 11:29

Troppe perdite con la Formula E, gli organizzatori falliscono

Il giudice ha dichiarato la bancarotta della società Swiss E-Prix Operations AG il 15 gennaio. Ma è già nata una nuova impresa: la Swiss E-Prix GmbH

di Redazione
ats

BERNA - La società che ha organizzato il gran premio di Formula E (Swiss E-Prix) in Svizzera è fallita. Le difficoltà finanziarie risalgono alla competizione organizzata alla fine dello scorso mese di giugno a Berna. I promotori dell'automobilismo elettrico comunque non si danno per vinti e hanno già creato una nuova impresa con gli stessi scopi.

Sulla vicenda informa oggi la Berner Zeitung. Il giudice del fallimento del Tribunale distrettuale di Zurigo ha dichiarato la bancarotta della società Swiss E-Prix Operations AG il 15 gennaio, come si rileva anche dal Foglio ufficiale svizzero di commercio (FUSC).

La società si era trovata in difficoltà finanziarie dopo il gran premio nella città federale. A fare le spese del fallimento sono soprattutto le piccole e medie imprese della regione.

Swiss E-Prix Operations, che aveva sede a Zurigo, aveva ammesso in autunno che, a causa di problemi di liquidità, un contributo di alcune centinaia di migliaia di franchi non poteva essere onorato. L'obiettivo era quello di rimediare entro la fine del 2019.

«Purtroppo non è stato possibile trovare una soluzione con i principali creditori», ha spiegato oggi a Keystone-ATS Stephan Oehen, di Swiss E-Prix Operations. Non ha fornito alcuna informazione sull'importo contestato dato che la procedura di fallimento è in corso.

I promotori delle gare di Formula E in Svizzera comunque non si arrendono. Tre esponenti della società fallita, tra cui il direttore Pascal Derron, hanno già registrato una nuova società, Swiss E-Prix GmbH. Secondo il portavoce Oehen, si tratta di «una società subentrante in stretto contatto con città selezionate». Secondo il FUSC ha sede a Frauenfeld (TG).

Finora ci sono state due gare di Formula E in Svizzera, a Zurigo nel 2018 e a Berna nel 2019. I promotori hanno in programma di organizzarne un'altra, alla quale dovrebbero associarsi finanziariamente la città e il Cantone ospiti.

La città federale non è interessata dalla debacle finanziaria di Swiss E-Prix Operations. Dispone infatti di una garanzia bancaria da parte di Julius Baer, sponsor principale del progetto. Per la manifestazione dello scorso anno, la città di Berna ha sostenuto costi per quasi 650'000 franchi, si evince da un rapporto pubblicato in autunno.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
8 ore
Boom di suicidi giovanili: «Abbiamo uno stato di emergenza»
Più 50%, rispetto al 2020, alla Clinica universitaria di psichiatria infantile e adolescenziale di Berna.
SVIZZERA
9 ore
Pierin Vincenz alla sbarra
Si aprirà martedì il processo all'ex Ceo di Raiffeisen
SVIZZERA
9 ore
SUV sulle nostre strade? Sempre più pericolosi
In caso di incidente incrementano il rischio di morte nell'auto più leggera del 50%.
SVIZZERA
11 ore
Con l'estate le restrizioni statali non serviranno più
L'ex membro della Task force Marcel Tanner spiega che sarà fondamentale puntare sulla responsabilità individuale
ZURIGO
11 ore
La polizia interrompe un raduno di auto modificate
Sette appassionati sono stati denunciati: le loro vetture presentavano modifiche non autorizzate
BERNA
1 gior
Morto schiacciato da un albero
L'uomo stava tagliando del legname in una zona boschiva.
SVIZZERA
1 gior
«Quasi nessun Omicron-contagiato in cure intense»
È ancora Delta, secondo quanto riportato da alcuni ospedali svizzeri, a causare i decorsi più gravi.
FOTO
BERNA
1 gior
"Libertà!" e bandiere svizzere nella capitale
La manifestazione, non autorizzata, è stata sorvegliata da vicino delle forze dell'ordine.
ZURIGO
1 gior
18enne gravemente ferito da un 17enne
L'aggressore è stato arrestato a casa sua dagli agenti della polizia cantonale
SVIZZERA
1 gior
Long Covid: pendenti 1'800 richieste all'AI
Al momento non sono però noti casi in cui la rendita di invalidità è stata effettivamente concessa.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile